Il punto sulla 14a giornata del Campionato Primavera

Il primo turno di ritorno del Campionato Primavera comporta ancora una volta cambiamenti in vetta al Girone A, dove ora ritroviamo ben tre squadre, ovvero Sampdoria, Lazio ed Hellas Verona. Nei Gironi B e C invece continuano a comandare Juventus ed Inter.

Sampdoria Primavera. Fonte: mondoprimavera.com

La quattordicesima giornata del Campionato Primavera conferma il grande equilibrio persistente nel Girone A e offre risultati a sorpresa nei Gruppi B e C. Nel primo c'è appunto da segnalare il triumvirato in testa alla classifica formato da Sampdoria (vincente sul Vicenza con un roboante 7-2), Lazio (successo di misura sul Perugia per 1-0) ed Hellas Verona (tornato alla vittoria con un 2-0 sul Brescia). Nel Girone B invece rallenta il Chievo che si fa fermare sul 2-2 dall'Empoli e si fa raggiungere in classifica dal Torino, uscito vittorioso da Avellino con il risultato di 3-2. Due risultati che avvantaggiano la Juve, sempre più solitaria in vetta dopo il 4-0 rifilato all'Udinese. Nel Girone C l'Inter approfitta dello scontro diretto tra Virtus Entella e Roma per allungare in vetta alla classifica, grazie ad un 4-0 inflitto al Palermo. Il "big-match" di giornata vede la Roma prevalere sulla rivelazione del campionato, ovvero la Virtus Entella, con il risultato di 3-2. Alle spalle delle tre squadre di testa rallenta l'Atalanta che si fa incredibilmente superare dal Frosinone per 2-1.

Girone A

La Sampdoria di Francesco Pedone continua a sorprendere ed approfittando della mancata stabilità in vetta alla classifica riesce con una schiacciante vittoria contro il Vicenza ad issarsi sulla cima della graduatoria. I blucerchiati sembrano chiudere la partita contro i vicentini già dopo 12 minuti grazie ai gol di Baumgartner e Leverbe, ma i biancorossi accorciano le distanze al 27' con Scapin. Il gol dei veneti riaccende i padroni di casa che in 5 minuti chiudono la sfida, infatti prima Diaby e poi Cioce fissano il risultato sul 4-1. Prima dell'intervallo Parker tiene aperte le speranze di rimonta della squadra vicentina, che però si spengono ad inizio ripresa a causa dell'autogol di Sbrissa. Vrioni e Testa chiudono l'incontro con i gol che valgono il 7-2 finale. La Lazio deve ringraziare la diciannovesima rete stagionale di Alessandro Rossi, che, con un suo gol, decide la sfida con il Perugia e permette alla squadra biancoceleste di salire al 1° posto in classifica. L'Hellas Verona dimentica la sconfitta di Napoli con una vittoria per 2-0 sul Brescia: decide la sfida la doppietta di Tupta, con il primo gol realizzato su calcio di rigore. Alle spalle delle tre squadre di testa ritroviamo la Fiorentina, battuta in casa dal Milan per 2-1: Vido apre le marcature al 27', ma Maganjic prima dell'intervallo ristabilisce la parità; nel secondo tempo ancora l'attaccante rossonero sigla il gol che consegna i tre punti alla squadra di Nava. In sesta posizione rimane agganciato al treno play - off il Napoli che supera il Cesena grazie ad un gol di Russo al 52'. Nel prossimo turno proprio i partenopei saranno impegnati in un difficile scontro casalingo con la Lazio, una partita che segnerà un bivio sulle ambizioni stagionali delle due squadre.

RISULTATI:

Sampdoria - Vicenza 7-2

5' Baumgartner (S) 12' Leverbe (S) 27' Scapin (V) 29' Diaby (S) 34' Cioce (S) 40' Parker (V) 48' Sbrissa [aut.] 73' Vrioni (S) 84' Testa (S)

SPAL - Spezia 1-1

26' Ferrari (SPA) 61' Demofonti [r.] (SPE)

Hellas Verona - Brescia 2-0

13' Tupta [r.] 71' Tupta

Cesena - Napoli 0-1

52' Russo

Fiorentina - Milan 1-2

27' Vido (M) 41' Maganjic (F) 68' Vido (M)

Latina - Trapani 0-3

64' Musso 80' Portovenero 84' Licari

Lazio - Perugia 1-0

64' Rossi

CLASSIFICA

Hellas Verona 30 Sampdoria 30 Lazio 30 Fiorentina 28 Milan 26 Napoli 25 SPAL 20 Latina 20 Cesena 16 Vicenza 16 Spezia 9 Brescia 9 Trapani 8 Perugia 7

PROSSIMO TURNO (28/1/17):

Milan - Latina

Napoli - Lazio

Perugia - Cesena

Spezia - Fiorentina

Trapani - Hellas Verona

Vicenza - SPAL

Brescia - Sampdoria

Girone B

La Juventus si sbarazza dell'Udinese con un perentorio 4-0: apre le marcature Clemenza dopo 2 minuti, poi Keane, Bove e Tourè arrotondano il punteggio. Alle spalle dei bianconeri rallenta il Chievo che si fa fermare sul 2-2 dall'Empoli: i toscani passano in vantaggio alla mezz'ora con Damiani, ma nel secondo tempo i padroni di casa ribaltano la situazione grazie ad una doppietta di Ngissah, poi nel finale Giampà sigla il gol che vale il definitivo pareggio. Il Torino approfitta di questo passo falso dei veneti, conseguendo una vittoria per 3-2 sul campo di Avellino: D'Alena su calcio di rigore al 5' porta in vantaggio i granata, che poi raddoppiano con Traore; De Luca ad inizio secondo tempo porta a tre le marcature, andando a segno dagli undici metri, ma Ciotti e Garofalo accorciano le distanze nel finale permettendo agli irpini di sperare nella rimonta che però non si realizza. Il Sassuolo cade in maniera brusca a Pescara, infatti la formazione abruzzese vince 3-0 grazie alle reti di Delli Carri e Del Sole che sigla una doppietta. Nel prossimo turno scontro diretto al vertice tra Chievo e Torino.

RISULTATI:

Benevento - Cittadella 1-0

30' Mincione

Pescara - Sassuolo 3-0

32' Delli Carri 35' Del Sole 82' Del Sole

Juventus - Udinese 4-0

2' Clemenza 70' Keane 82' Bove 91' Tourè

Chievo - Empoli 2-2

29' Damiani (E) 64' Ngissah (C) 70' Ngissah (C) 84' Giampà (E)

 Pro Vercelli - Carpi 1-0

30' Soto

Ascoli - Bari RINV.

Avellino - Torino 2-3

5' D'Alena [r.] (T) 22' Traore (T) 57' De Luca [r.] (T) 82' Ciotti (A) 90' Garofalo (A)

CLASSIFICA

Juventus 34 Chievo 31 Torino 31 Sassuolo 24 Empoli 22 Udinese 22 Bari 19 Benevento 17 Pescara 16 Pro Vercelli 15 Cittadella 13 Carpi 12 Ascoli 8 Avellino 7

PROSSIMO TURNO (28/1/17):

Bari - Juventus

Carpi - Pescara

Cittadella - Pro Vercelli

Empoli - Avellino

Sassuolo - Benevento

Torino - Chievo

Udinese - Ascoli

Girone C

L'Inter sfrutta lo scontro diretto tra Virtus Entella e Roma per allungare in vetta alla classifica e prepararsi al meglio alla semifinale di ritorno di Coppa Italia Primavera che la vedrà opposta proprio ai giallorossi. I nerazzurri di Vecchi asfaltano il malcapitato Palermo con il risultato di 4-0: Pinamonti apre le marcature al 20', poi Rover raddoppia prima dell'intervallo; nel secondo tempo Rivas rimpingua il bottino con una doppietta. Al 2° posto si staziona quindi la Roma che batte la Virtus Entella con il risultato di 3-2: al 39' i giallorossi sono già sul 2-0 grazie alle reti di Tumminello ed Anocic; ad inizio ripresa Di Paola accorcia le distanze, ma al 57' Soleri ristabilisce nuovamente le due lunghezze di vantaggio in favore della squadra capitolina; a mezz'ora dal termine Puntoriere riapre i giochi ma i liguri non riescono più ad impensierire la retroguardia giallorossa che così porta a casa una vittoria fondamentale. Alle spalle di Inter, Roma e Virtus Entella ritroviamo il sorprendente Genoa di Stellini che grazie all'1-0 sul Crotone scavalca in classifica l'Atalanta, sconfitta dal Frosinone. A decidere la sfida tra liguri e calabresi è Logan con un gol siglato al 18'. I bergamaschi invece si fanno sorprendere dai ciociari che passano in vantaggio al 10' con Modesti, che viene però raggiunto dalla rete di Mallamo alla mezz'ora. Nel secondo tempo Pedrazzini realizza il gol che vale i tre punti per il Frosinone. 

RISULTATI:

Virtus Entella - Roma 2-3

15' Tumminello (R) 39' Anocic (R) 47' Di Paola (VE) 57' Soleri (R) 62' Puntoriere (VE)

Salernitana - Novara 1-2

14' Salucci (N) 75' Salucci (N) 85' Maione [r.] (S)

Frosinone - Atalanta 2-1

10' Modesti (F) 31' Mallamo (A) 54' Pedrazzini (F)

Palermo - Inter 0-4

20' Pinamonti 23' Rover 55' Rivas 94' Rivas

Cagliari - Pisa 1-1

72' Biancu (C) 87' Micchi (P)

Crotone - Genoa 0-1

18' Logan

Ternana - Bologna 0-1

63' El Kaouakibi

CLASSIFICA

Inter 36 Roma 33 Virtus Entella 31 Genoa 30 Atalanta 29 Bologna 23 Palermo 21 Novara 21 Crotone 19 Cagliari 14 Frosinone 10 Pisa 8 Ternana 7 Salernitana 3

PROSSIMO TURNO (28/1/17):

Atalanta - Crotone

Bologna - Palermo

Genoa - Frosinone

Inter - Salernitana

Novara - Virtus Entella

Pisa - Ternana

Roma - Cagliari