Coppa d'Africa 2017: completato il quadro dei quarti di finale

Le sorprese Congo e Burkina Faso, dovranno rispettivamente vedersela contro Ghana e Tunisia, sfide difficili ma non insormontabili. Tutta da seguire, poi, Senegal-Ghana, vero e proprio big match. Completano i quarti, Marocco ed Egitto.

Coppa d'Africa 2017: completato il quadro dei quarti di finale
Esultanza dei calciatori del Senegal | www.laminute.info

Superata la fase a gironi, con qualche collettivo di lusso prematuramente eliminato, è tempo di fase finale in Coppa d'Africa, dove le otto qualificate cercheranno di conquistare l'ambito trofeo continentale. Primo dato lampante uscito dai turni eliminatori, è l'eliminazione della Costa d'Avorio, clamorosamente terza in un girone affatto insuperabile. Gli Elefanti, campioni in carica, hanno infatti ceduto le armi contro il Marocco, pareggiando le altre due sfide giocate con Repubblica Democratica del Congo e Togo, bottino troppo magro per sperare di toccare i quarti. A beneficiare di tale harakiri, proprio il sorprendente Congo, passato come primo e di sicuro una delle sorprese assieme al Burkina Faso.

I ragazzi di Ibengé, vero e proprio mago della tattica, hanno davvero sorpreso per pericolosità ed abnegazione, trascinati dalle parate di Matampi e dalla lucidità di Kabananga, eroe inatteso e punta di diamante di un gruppo voglioso di stupire. I congolesi, nei quarti, dovranno vedersela contro il Ghana, collettivo lontano dai fasti del passato ma comunque pericolosissimo da affrontare. Qualificatosi come secondo dietro l'inarrivabile Egitto, il Ghana ha una tradizione leggermente felice contro i diretti avversari, avendo vinto due delle ultime cinque sfide, pareggiandone due e perdendone solo una. Ora però le cose sono leggermente diverse, ed i congolesi non vogliono smettere di sognare.

Vero e proprio quarto da brivido, invece, Senegal-Camerun, sfida tra due delle nazioni africane più forti di sempre. Il Senegal, favoritissimo per i tanti talenti a disposizione, su tutti gli "italiani" Keita e Koulibaly, non dovrà però sottovalutare l'avversario, a secco di sconfitte ma non particolarmente brillante durante la fase a gironi. I camerunensi, infatti, si sono qualificati dietro l'altra sorpresa del torneo, quel Burkina Faso che ora dovrà vedersela contro la Tunisia, che finora ha perso solo contro il Senegal. Non proprio una passeggiata, per i burkinabè, che dovranno disputare la sfida perfetta per sperare di passare il turno.

Completa il quadro dei quarti di finale, la sfida tra Egitto e Marocco, squadre nordafricane attrezzate per arrivare in fondo. I Faraoni, guidati dall'esterno romanista Salah, proveranno a scardinare la difesa marocchina, sorvegliata attentamente da Benatia, ex romanista ma ora in forza alla Juventus, che ne ha prelevato in prestito il cartellino dal Bayern Monaco. Statisticamente parlando, l'Egitto è stato meno fortunato dei rispettivi avversari e, negli ultimi anni, ha perso per ben due volte. Che sia arrivato il momento di invertire il trend?

IL QUADRO DEI QUARTI DI FINALE:
Burkina Faso - Tunisia
Senegal - Camerun
DR Congo - Ghana
Egitto - Marocco