Serie B: spicca la sfida tra Carpi e Benevento, in alta classifica occasionissima per la Spal

I ferraresi se la vedranno contro il Vicenza, Hellas al difficile esame Salernitana. In zona retrocessione, non può più fallire il Trapani, mentre potrebbe vincere il Cesena.

Serie B: spicca la sfida tra Carpi e Benevento, in alta classifica occasionissima per la Spal
Serie B: spicca la sfida tra Carpi e Benevento, in alta classifica occasionissima per la Spal

Stravolte le carte nell'ultimo turno di Lega B, è tempo di tornare a vincere per l'Hellas Verona, che in casa dovrà necessariamente superare la Salernitana, in una sfida tutt'altro che banale sotto il profilo della tifoseria. Indubbiamente più performanti, gli Scaligeri non dovranno però sottovalutare i lanciatissimi granata, decisi ad inanellare la terza consecutiva per puntare ai playoffs. Seconda e poco incline a smettere di sognare, trasferta delicatissima per la sorprendente Spal, neo-promossa decisa al grande salto. Gli Estensi, contro il Vicenza, non avranno affatto vita facile, soprattutto se si considera l'ottimo stato di forma delle Fere, lontane attualmente dalla zona retrocessione ma non per questo salve. Si prevede una sfida emozionante, con molti gol ed altrettante azioni pericolose. Deciso a vendicare le due sconfitte consecutive, poi, il Frosinone, che contro il Brescia dovrà per forza vincere, sperando magari in qualche passo falso dei collettivi meglio piazzati.

Ripresasi dopo la seconda parte di girone di andata affatto positiva, novanta minuti lontani dal Veneto per il Cittadella, contro una Ternana rinforzatasi grazie al calciomercato invernale ma attualmente penultima. Gli umbri, con quattro sconfitte consecutive sul groppone, distano già quattro punti dalla salvezza, distanza importante ma che potrà essere colmata in caso di un successo comunque imprevisto al via. Discorso analogo, poi, per il Benevento, scivolato al quinto posto e deciso a risalire. Contro il Carpi, però, gli Stregoni non avranno vita facile, considerando soprattutto la tempra dei diretti avversari, forti tecnicamente e sempre pronti a macinare chilometri. Finalmente nelle posizioni nobili della classifica, incrocio sportivo in Campania per la Virtus Entella, contro un Avellino rinato sotto la cura Novellino. I liguri proveranno il colpo gobbo, i lupi punteranno al terzo successo di fila. Occasionissima sorpasso, invece, per il Bari, che in caso di vittoria contro il Perugia agguanterà l'ottava posizione, obiettivo minimo per una società decisa a tornare, finalmente, in A.

A secco di successi da tre turni, sfida casalinga per lo Spezia, contro un Latina recentemente privo della freccia Acosty. I nerazzurri, che grazie ai molti pareggi consecutivi hanno messo fieno in cascina, troveranno una squadra arrabbiata, decisa a ritornare la bella realtà della scorsa stagione. Ne vedremo delle belle. Novanta minuti non troppo ostici, almeno sulla carta, per il Novara, contro un Pisa inguaiato ma con un Manaj in più. I padroni di casa faranno leva sul proprio pubblico e su un collettivo più forte, gli ospiti sull'aggressività tattica inculcatagli loro da Gattuso. Sfida da vincere, inoltre, per il Cesena, in casa e contro un Ascoli tutt'altro che facile da sconfiggere. I Picchi infatti, guidati dal talentino Orsolini, cercheranno di non perdere, mentre i bianconeri saranno costretti a fare bene, per non complicare una situazione migliorata nelle ultime battute ma comunque tragica. Può solo confidare nei miracoli, infine, il Trapani, che nella sua ventitreesima uscita stagionale cercherà di conquistare i tre punti in casa della Pro Vercelli. Difficile, ma i siciliani non possono prescindere dai tre punti. 

DI SEGUITO LE GARE DI GIORNATA:
Frosinone - Brescia
Avellino - Entella
Bari - Perugia
Benevento - Carpi
Cesena - Ascoli
Novara - Pisa
Pro Vercelli - Trapani
Ternana - Cittadella
Vicenza - Spal
Verona - Salernitana
Spezia - Latina