Serie B - L'Avellino ferma sul 2-2 la Virtus Entella

Gli irpini vanno in vantaggio con Lasik a ridosso della mezz'ora, ma vengono immediatamente raggiunti dal gol di Catellani. Nel secondo tempo Troiano porta in vantaggio i liguri, ma nel finale Moretti con un tiro potente e preciso da fuori area fissa il risultato sul 2-2.

Avellino
2 2
Virtus Entella
Avellino: Radunovic; Gonzalez, Jidayi (Soumarè, min.82), Djimsiti, Laverone; Belloni (Eusepi, min.55), Paghera (Moretti, min.62), Lasik, Omeonga; Verde, Ardemagni. A disp: Lezzerini, Donkor, Perrotta, Crecco, Tassi. All. Novellino
Virtus Entella: Iacobucci; Iacoponi, Pellizzer, Ceccarelli, Baraye; Palermo (Sini, min.70), Troiano, Moscati; Tremolada (Ardizzone, min.93); Catellani (Mota, min.77), Caputo. A disp: Paroni, Benedetti, Filippini, Belli, Zaniolo, Djily Diaw. All. Breda
SCORE: 1-0, min. 27, Lasik. 1-1, min. 35, Catellani. 1-2, min. 68, Troiano. 2-2, min. 86, Moretti.
ARBITRO: Daniele Minelli (ITA). Ammoniti Ceccarelli (min. 19), Omeonga (min. 32), Laverone (min. 53), Moretti (min. 87), Eusepi (min. 90)
NOTE: 23ma giornata di Serie B. Stadio "Partenio", Avellino.

Avellino e Virtus Entella arrivano a questa sfida con la volontà di dare seguito alle vittorie conseguite nel turno precedente con Brescia e Frosinone, ma al termine dei 90 minuti entrambe le compagini devono accontentarsi di un semplice pareggio. Novellino conferma la squadra che ha vinto nella trasferta bresciana, schierata col 4-4-2 con Omeonga e Belloni a presidiare le fasce e Verde a sostegno dell'unica punta Ardemagni. Dall'altra parte anche Breda decide di non modificare il suo classico 4-3-1-2 con Tremolada ad agire da trequartista alle spalle di Caputo e Catellani.

Il primo tiro in porta della partita lo realizza l'Avellino con Belloni che tenta la conclusione dalla distanza, ma la palla scoccata dal n.11 irpino termina ben oltre la traversa. Al 14' padroni di casa ancora pericolosi con Gonzalez e Lasik che scambiano sulla fascia destra, poi il centrocampista slovacco esegue un cross all'interno dell'area di rigore che viene allontanato dalla difesa ligure; sulla ribattuta si avventa Paghera che tenta la conclusione in porta, ma la sfera viene raccolta senza problemi dall'estremo difensore avversario. Al 21' ancora Avellino in attacco con Verde che s'incarica della battuta di un calcio di punizione che viene allontanato con i pugni da Iacobucci, sulla respinta nuovamente Verde la rimette in mezzo trovando lo stacco di Ardemagni che viene bloccato con reattività dal n.22 avversario.

Al 28' i padroni di casa passano in vantaggio: corner battuto da Verde e parato senza problemi da Iacobucci, ma il portiere dell'Entella nel rinviare si scontra con Ardemagni perdendo la sfera che viene raccolta da Lasik, il quale con un pregevole pallonetto supera l'estremo difensore avversario. Passano appena 5 minuti e la Virtus Entella pareggia alla prima occasione da rete prodotta: cross dalla sinistra di Baraye, sul versante opposto giunge Moscati che serve Catellani, il quale deve solamente depositare il pallone in fondo alla rete. Il gol rivitalizza i liguri che sfiorano il raddoppio con Caputo, che ruba palla ad Ardemagni e s'invola sulla sinistra, dopodichè una volta entrato in area di rigore decide di accentrarsi per tentare una conclusione a giro che termina di poco fuori. E' l'ultima emozione di questi primi 45 minuti di gioco che si concludono sul punteggio di 1-1.

La ripresa vede la Virtus Entella partire forte con Tremolada che s'incarica della battuta di un calcio di punizione, ma la sua conclusione verso il secondo palo viene bloccata senza problemi da Radunovic. Liguri pericolosi al 52' con Catellani che effettua un tiro - cross dalla destra, ma il n.22 irpino riesce a distendersi bloccando la sfera in due tempi ed impedendo così a Tremolada di ribadire il pallone in rete. Al 54' la Virtus Entella usufruisce di un calcio di punizione dalla trequarti destra, la palla giunge a centro area dove arriva Ceccarelli che cerca la conclusione col sinistro, ma svirgola completamente il suo tiro che termina abbondantemente sul fondo.

Al 56' padroni di casa vicini al vantaggio: Ardemagni stoppa una sfera all'interno dell'area di rigore avversaria, dopodichè tenta la rovesciata che termina di un soffio a lato rispetto al palo sinistro della porta difesa da Iacobucci. La squadra ospite risponde con Tremolada che dal limite dell'area prova col suo sinistro a piazzare la sfera nell'angolino basso, ma la palla finisce di poco sul fondo. Capovolgimento di fronte e Verde ci prova anch'egli col mancino dalla distanza ma anche in questo caso il risultato è scarso, in quanto la sfera termina ben lontana dai pali della porta avversaria. Al 61' Ardemagni riceve da Eusepi e dopo aver stoppato la palla di petto tenta la conclusione in scivolata, ma la sfera finisce di poco sul fondo.

Ancora il n.33 irpino ha una buona occasione all'interno dell'area di rigore avversaria ma stavolta sbaglia completamente il tentativo di rovesciata. Al 68' la Virtus Entella ribalta il match: Caputo lavora un buon pallone ai 16 metri, dopodichè serve Troiano che col mancino supera imparabilmente Radunovic. La reazione irpina non si fa attendere infatti Omeonga tenta immediatamente la conclusione verso la porta avversaria, ma il suo tiro viene contrato in corner dalla difesa avversaria. All'87' l'Avellino vede premiato il proprio forcing offensivo con Moretti che va a segno con una sventola da fuori area, sulla quale non può nulla Iacobucci. Finisce quindi 2-2, ed il prossimo turno vedrà l'Avellino impegnato nella trasferta di Trapani, mentre la Virtus Entella affronterà in terra toscana il Pisa.