Campionato Primavera 2016/17: il punto sulla 20ma giornata

Il ventesimo turno del Campionato Primavera non ha regalato grandissime sorprese, infatti hanno vinto quasi tutte le squadre di vertice, le quali hanno ancora di più consolidato le proprie posizioni di classifica.

La Sampdoria Primavera festeggia la vittoria contro i pari grado della Fiorentina. Fonte: mondoprimavera.com

La ventesima giornata del Campionato Primavera non passerà alla storia per la spettacolo offerto, ma lascia comunque in eredità dei risultati importanti in vista del prosieguo della stagione. Nel Girone A infatti la Lazio rallenta la sua marcia in vetta alla graduatoria facendosi fermare dal Vicenza sul punteggio di 2-2. Alle spalle dei capitolini si avvicina la Samp che si aggiudica lo scontro diretto con la Fiorentina con il risultato di 1-0. Hellas Verona e Milan rimangono in scia grazie alle rispettive vittorie contro Latina e Trapani. Nel Girone B la Juventus approfitta del mezzo passo falso del Chievo (1-1 contro la Pro Vercelli) per allungare ancora di più in testa alla classifica grazie alla vittoria di misura ottenuta contro il Benevento. Ora i clivensi devono guardarsi le spalle dall'Empoli, uscito vittorioso dalla sfida con l'Udinese con il risultato di 3-1. Alle spalle dei toscani c'è il duo Sassuolo - Torino, con i granata che sono riusciti a prevalere nello scontro diretto con gli emiliani con il punteggio di 1-0. Nel Girone C invece rimane tutto invariato, infatti vincono sia Inter (4-0 alla Ternana), sia Roma (3-2 al Frosinone), sia Virtus Entella (5-1 alla Salernitana), sia l'Atalanta (3-0 al Cagliari). L'unica a steccare è il Genoa, che si fa sorprendere in casa dal Bologna con il risultato di 3-1.

Girone A

La Lazio, dopo aver condotto la gara per ben 80 minuti, si fa raggiungere sul risultato di parità da un Vicenza mai domo, infatti i capitolini al 47' sono sul 2-0 grazie alle reti di Bari e Rossi, ma i biancorossi nel finale riescono prima ad accorciare le distanze con Paiolo e poi in pieno recupero trovano il 2-2 con Okoli. Alle spalle dei biancocelesti troviamo la Samp, che fa lo scontro diretto con la Fiorentina. A decidere l'incontro una rete di Baumgartner all'84'. L'Hellas Verona non si lascia sfuggire l'occasione ed approfitta dello scontro tra le due squadre che la precedono in classifica, vincendo a Latina con il risultato di 2-0: al 13' Buxton porta in vantaggio la formazione veneta, che poi raddoppia ad un quarto d'ora dal termine con Tupta. Stesso punteggio per il Milan a Trapani: Zanellato apre le marcature alla mezz'ora, poi Cutrone nella ripresa chiude la contesa. Nel prossimo turno, che sarà l'ultimo prima della pausa per la Viareggio Cup, andrà in scena lo scontro al vertice tra Milan e Sampdoria, un'occasione per i rossoneri di accorciare ulteriormente la classifica, mentre per i blucerchiati è l'opportunità di consolidare la 2a posizione, valida per l'accesso diretto alle Final Eight

RISULTATI:

Spezia - Napoli 1-2

20' Liguori (N) 28' Leandrinho [r.] (N) 65' Demofonti (S)

Latina - Hellas Verona 0-2

13' Buxton 78' Tupta

Vicenza - Lazio 2-2

4' Bari (L) 47' Rossi (L) 82' Paiolo (V) 95' Okoli (V)

Trapani - Milan 0-2

30' Zanellato 75' Cutrone

Perugia - Spal 1-0

16' Mirval

Cesena - Brescia 2-0

4' Tommasini 76' Akammadu

Sampdoria - Fiorentina 1-0

84' Baumgartner

CLASSIFICA

Lazio 46 Sampdoria 41 Fiorentina 39 Milan 39 Hellas Verona 38 Napoli 35 Spal 33 Cesena 26 Vicenza 23 Latina 22 Perugia 17 Spezia 13 Trapani 11 Brescia 9

PROSSIMO TURNO (11/3/17):

Milan - Sampdoria

Hellas Verona - Spezia

Spal - Trapani

Brescia - Vicenza

Lazio - Cesena

Fiorentina - Latina

Napoli - Perugia

Girone B

La Juventus, con molte più difficoltà del previsto, batte di misura il Benevento ed allunga sempre di più in vetta alla classifica, infatti ora i punti di vantaggio dal Chievo, secondo, sono ben 8. I bianconeri devono ringraziare il solito Kean, che ancora una volta permette alla formazione di Grosso di conquistare i tre punti. Alle spalle dei piemontesi rallenta appunto il Chievo, che non va oltre l'1-1 con la Pro Vercelli: la squadra di D'Anna passa in svantaggio all'8' a causa del gol segnato da De Mitri, ma dopo appena 4 minuti riesce a pareggiare con Liberal; nel secondo tempo i clivensi cercano la via della rete, che le regalerebbe tre punti fondamentali nella corsa alle Final Eight, ma la squadra gialloblu non riesce ad essere sufficientemente concreta negli ultimi 20 metri. Finisce quindi con un pareggio che avvantaggia l'Empoli, portatosi a ridosso della formazione veneta grazie alla vittoria per 3-1 sul campo dell'Udinese: al 3' Jacupovic porta in vantaggio i toscani, che vengono però raggiunti dopo un quarto d'ora da Varesanovic; nel secondo tempo la squadra di Dal Canto chiude la contesa nel giro di 6 minuti, andando a segno con Traore prima e Zini poi. Alle spalle dell'Empoli troviamo Sassuolo e Torino, protagoniste del big-match di giornata, conclusosi sul risultato di 1-0 in favore dei granata grazie alla rete siglata da Rossetti al 70'. Nel prossimo turno andranno in scena due sfide che diranno molto sulle ambizioni delle squadre coinvolte, infatti la capolista Juventus andrà a Verona ad affrontare il Chievo, mentre l'Empoli ospiterà tra le proprie mura il Sassuolo.

RISULTATI:

Juventus - Benevento 1-0

21' Keane

Pro Vercelli - Chievo 1-1

8' De Mitri (PV) 12' Liberal (C)

Udinese - Empoli 1-3

3' Jacupovic (E) 17' Varesanovic (U) 51' Traore (E) 57' Zini (E)

Sassuolo - Torino 0-1

70' Rossetti

Pescara - Avellino 3-3

5' Coulibaly (P) 19' Del Sole (P) 45' De Sarlo (A) 49' Arciello (A) 58' Battista (P) 68' Bidaoui (A)

Cittadella - Bari 0-1

31' Portoghese

Carpi - Ascoli 1-0

79' Morselli [r.]

CLASSIFICA

Juventus 49 Chievo 41 Empoli 40 Torino 39 Sassuolo 39 Udinese 29 Carpi 24 Bari 24 Pescara 22 Benevento 20 Pro Vercelli 19 Cittadella 19 Ascoli 17 Avellino 11

PROSSIMO TURNO (11/3/17):

Torino - Carpi

Avellino - Cittadella

Chievo - Juventus

Ascoli - Pescara

Benevento - Pro Vercelli

Empoli - Sassuolo

Bari - Udinese

Girone C

L'Inter, dopo un primo tempo in sordina, abbatte la Ternana e conserva il vantaggio di 5 punti sulla seconda in classifica, l'Atalanta. Le reti nerazzurre portano la firma di Vanheusden, Belkheir, Cagnano e Souarè. I bergamaschi di Bonacina invece superano il Cagliari con il risultato di 3-0, chiudendo la contesa già dopo 8 minuti con la doppietta di Latte Lath. L'altra rete viene siglata da Bastoni al 70'. La Roma incorre negli stessi errori di approccio visti nella giornata precedente contro il Novara, infatti la formazione giallorossa vince il derby laziale contro il Frosinone con enormi difficoltà: all'11' passano in vantaggio i ciociari con Errico, ma i giallorossi sono fortunati a trovare immediatamente il pareggio usufruendo della sfortunata autorete di Contucci; passano appena due minuti ed il Frosinone torna avanti con il gol siglato da Volpe, ma prima dell'intervallo Tumminello firma la nuova parità; nel secondo tempo la partita si mantiene equilibrata, fino al 68' quando Soleri segna la rete che vale il definitivo 3-2 in favore della formazione capitolina.

Alle spalle della squadra di De Rossi rimane la Virtus Entella che ha vita facile contro la Salernitana: i liguri aprono le marcature con Zaniolo al 13', ma alla mezz'ora subiscono a sorpresa il pareggio dei granata con il calcio di rigore realizzato da Maione; il gol dei campani rinvigorisce i liguri che tornano in vantaggio prima dell'intervallo ancora con Zaniolo; nel secondo tempo è accademia biancoceleste con Semprini, Puntoriere e Traversari che sigillano la vittoria in favore della squadra guidata in panchina da Castorina. Il Genoa perde contatto dai propri acerrimi rivali a causa della sconfitta rimediata in casa contro il Bologna. Eppure i Grifoni erano partiti bene con il gol di Asencio dopo 15 minuti, ma i felsinei non si sono fatti condizionare dall'immediato svantaggio e dopo un quarto d'ora hanno raggiunto il pareggio con Silvestro; nel secondo tempo la squadra emiliana ha continuato a spingere sulla scia del gol siglato al termine della prima frazione di gioco e grazie a Tabacchi è riuscita a portare a casa la vittoria. L'ala destra dei felsinei prima ha portato in vantaggio i suoi realizzando un calcio di rigore, poi ha chiuso la contesa a dieci minuti dal termine, siglando così una doppietta.

RISULTATI:

Frosinone - Roma 2-3

11' Errico (F) 13' Contucci [aut.] 15' Volpe (F) 40' Tumminello (R) 68' Soleri (R)

Salernitana - Virtus Entella 1-5

13' Zaniolo (VE) 30' Maione [r.] (S) 42' Zaniolo (VE) 59' Semprini (VE) 67' Puntoriere (VE) 90' Traversari (VE)

Crotone - Palermo 1-2

20' Borello [r.] (C) 38' Plescia (P) 60' Plescia [r.] (P)

Inter - Ternana 4-0

47' Vanheusden 57' Belkheir 59' Cagnano 84' Souare

Genoa - Bologna 1-3

15' Asencio (G) 31' Silvestro (B) 68' Tabacchi [r.] (B) 83' Tabacchi (B)

Atalanta - Cagliari 3-0

6' Latte Lath 8' Latte Lath 70' Bastoni

Pisa - Novara 0-0

CLASSIFICA

Inter 52 Atalanta 47 Roma 45 Virtus Entella 42 Genoa 39 Bologna 34 Novara 31 Palermo 28 Crotone 21 Cagliari 20 Ternana 15 Frosinone 14 Pisa 10 Salernitana 6

PROSSIMO TURNO (11/3/17):

Ternana - Atalanta

Bologna - Crotone

Cagliari - Frosinone

Palermo - Genoa

Novara - Inter

Virtus Entella - Pisa

Roma - Salernitana