Sassuolo, Di Francesco: "Contro il Bologna non voglio vedere appagamento"

Eusebio Di Francesco chiede al Sassuolo di mettere a tacere le voci che parlano di squadra appagata con una prestazione importante contro il Bologna

Sassuolo, Di Francesco: "Contro il Bologna non voglio vedere appagamento"
Eusebio Di Francesco, sassuolocalcionews.com

La prestazione del Sassuolo contro il Crotone ha alimentato le voci dello schieramento che vede nella squadra di Di Francesco una delle più appagate e già rilassate a livello mentale di tutta la Serie A. Una costante che prosegue da qualche settimana e cioè da quando i neroverdi hanno blindato un'altra salvezza tranquilla, dopo una prima parte di stagione condizionata soprattutto dagli infortuni e dalla prima volta sul doppio fronte campionato-Europa League. Ora arriva il derby contro il Bologna e Di Francesco alla vigilia della gara cerca di scuotere la gara.

Il tecnico in conferenza chiede di più a tutti i suoi ragazzi, anche per mettere a tacere quelle voci così fastidiose per lui: "Cosa voglio vedere di meglio rispetto a Crotone? Giochiamo in un campionato importante e sono stufo di leggere che i giocatori non hanno motivazioni, voglio una squadra affamata, vedo tantissimi obiettivi per la mia squadra e anche personali. La prestazione di Crotone non mi è piaciuta sotto ogni punto di vista, i ragazzi lo sanno. Nel calcio c'è la fortuna di potersi rifare subito. Io so quello che faccio e dico in allenamento, voglio un approccio e una preparazione diverse, le pressioni qui ce le dobbiamo creare internamente, chi vuole stare qua deve fare questo salto di qualità. La serie A ce la siamo conquistata con sudore e ce la dobbiamo tenere stretta, non ce lo dobbiamo dimenticare.Sotto con la squadra di Donadoni allora: "I giocatori giocano in Serie A e le motivazioni ci devono essere. Hanno fatto anche delle buone gare, sono andati spesso vicino alla vittoria che è mancata per un soffio. E' una squadra con dei valori e li metterà in campo anche contro di noi, è una partita insidiosa."

Domenico Berardi contro il Sassuolo, sportal.it
Domenico Berardi contro il Sassuolo, sportal.it

Ancora una volta si deve parlare di infortunati e di giocatori che non saranno a disposizione per questa sfida: "Defrel e Sensi non ci saranno. Cannavaro ha recuperato dopo la febbre. Vedremo chi giocherà. Defrel è mancato tante volte e abbiamo fatto punti, è forte e importante, è stato determinante a Napoli e a Udine, avercelo è importante, ma chi l'ha sostituito ha fatto bene. Missiroli dobbiamo gestirlo." Ultimo pensiero per Domenico Berardi, fra i più negativi nella trasferta calabrese: "Dopo l'infortunio si può avere un buon impatto e poi avere un calo fisiologico. Il rigore sbagliato col Milan può avere influito sulla testa, il ragazzo si deve ripulire mentalmente e ripartire, gli manca il gol ma non lo deve ricercare con ossessione. Lui è uno, ma la nostra forza è sempre stata la squadra e deve continuare ad esserlo."