Sassuolo, con la Lazio vincere è d'obbligo

Sassuolo e Lazio, due formazioni che viaggiano per due mete opposte. Per tutte e due le squadre è fondamentale portare a casa i 3 punti, la Lazio sogna l'Europa, il Sassuolo vede la salvezza sempre più vicina.

Sassuolo, con la Lazio vincere è d'obbligo
Getty images

Sassuolo e Lazio, due grandi realtà del calcio italiano, domani si sfideranno al Mapei Stadium. Di Francesco ha l'assoluto obbligo di conseguire l'intera posta. Dopo 4 sconfitte interne consecutive, e con un punto nelle ultime quattro gare, deve tornare a dare segnali di peso di fronte al pubblico di casa. Davanti a lui, però, c'è Simone Inzaghi. La Lazio è una delle formazioni più in palla del campionato, con uno score di 4 vittorie e un pareggio, ha totalizzato 13 punti nelle ultime cinque gare, come la Juventus. Nessun altro ha fatto meglio.

Di Francesco deve riuscire ad imporre il proprio gioco, la difesa neroverde, però, potrebbe soffrire molto le rapidissime verticalizzazioni laziali. Non a caso il 96% dei gol biancocelesti ha preso forma all'interno dell'area di rigore. A sua volta, il Sassuolo può sfruttare una attacco esperto e abile nel contropiede, Matri conosce molto bene la retroguardia delle aquile, e Berardi e Defrel possono assicurare velocità e imprevedibilità alla manovra. La squadra di Reggio Emilia rischia di concedere qualcosina di troppo in mediana, reparto non al massimo delle sue potenzialità. Le due squadre optano per tre unità a centrocampo, ma il trio ospite gode, ovviamente, di un superiore tasso tecnico: Parolo, Milinkovic e Biglia, prestanza fisico, palleggio, inserimenti mirati. Questa potrebbe essere la chiave del match, con gli uomini di Di Francesco chiamati a non affondare: Politano, Missiroli e Duncan, abili nel recupero palla e nelle conclusioni da lontano, devono occupare le eventuali aperture nei pressi dell'area, colpire nelle mancanze biancocelesti. A tal proposito, l'innesto di Aquilani, a partita in corso, con conseguente passaggio ad un 3-5-2 o un 4-3-2-1, può di certo facilitare il compito.

Tirando le somme, per i neroverdi sarà una sfida molto difficile, contro avversari in grande forma. Una partita dura, con diversi nodi da sciogliere. Il punto focale in mediana, il predominio della zona nevralgica può indirizzare la partita; non ci resta che attendere il fischio d'inizio.