Serie B: frenano Spal e Frosinone, risale l'Hellas. In zona retrocessione, si rilancia la Ternana

Delle tre big, vince solo l'Hellas, con la Spal che perde ed il Frosinone che fa 1-1. Nelle zone basse, preziosa vittoria della Ternana, mentre perdono Trapani e Latina. Il sunto della 33ma giornata di Lega B.

Serie B: frenano Spal e Frosinone, risale l'Hellas. In zona retrocessione, si rilancia la Ternana
L'Avellino esulta dopo la vittoria contro la Spal | Source: tuttosport.com

Tutto rimescolato in Lega B. Dopo le sfide della trentatreesima giornata, infatti, molte certezze sono crollate, con la restante parte di stagione che si prospetta incerta ed affascinante. Nella serata di ieri, passi falsi per Spal e Frosinone, rispettivamente frenate da Avellino e Cesena. Gli Estensi, che hanno aperto la giornata, crollano contro gli irpini, matati da una rete di Eusepi nella ripresa. Ne approfitta a metà, però, il collettivo di Marino, che manca la sua prima fuga stagionale pareggiando in casa di un Cesena ancora non ufficialmente salvo. Sotto a causa di un goal di Cocco, il Frosinone viene salvato da Mokulu, che al 91' regala il pari ai suoi. Vince e si riavvicina, oggi, l'Hellas Verona, che sul difficile campo del Trapani conquista tre punti grazie a Pazzini e Luppi. Gli Scaligeri vogliono ancora dire la loro.

In zona playoffs, vittoria soffertissima per il Perugia, che nonostante il tanto attaccare trova il successo solo nei minuti finali, quando è Mustacchio a segnare e ad inguaiare il Vicenza, ora diciottesimo. Una buona prova, per i grifoni, che trovano la dodicesima vittoria stagionale e non perdono di vista l'Hellas. Inaspettatamente bello, poi, il ritorno alla vittoria del Benevento, che sul difficile campo dello Spezia ribalta la rete di Piccolo e si rilancia in ottica playoffs. Dopo il pari di Ceravolo, infatti, gli Stregoni dilagano nella ripresa, portandosi a casa il bottino grazie a Melara ed Amato Ciciretti. Successo esterno ugualmente importante, inoltre, per il Cittadella, che a Latina mantiene la sesta posizione grazie a Strizzolo e Chiaretti. I veneti non sono ancora sconfitti. Pari che sa di chance sprecata, al contrario, per la Virtus Entella, frenata da un Brescia combattivo e mai domo. Avanti prima con Moscati e poi con Caputo, i liguri subiscono le reti di Ferrante e Caracciolo, mancando il successo al 94'.

Non ci sono parole, invece, per il Bari, che mantiene l'ottava piazza pur perdendo contro la Pro Vercelli. Nonostante una gara passata ad attaccare, infatti, i galletti mancano l'appuntamento con i punti, subendo la rete di Emmanuello senza riuscire a far goal. La completa maturazione dei biancorossi si conferma, dunque, soluzione lungi dall'essere vicina. Si avvicina ancor di più ai playoffs, la Salernitana, che sul campo del Pisa ingrana la quarta vittoria di fila grazie alle rete di Rosina, che si regala finalmente un pomeriggio da protagonista. I campani sono la rosa più in forma del momento, il Cittadella è avvisato. Riapre i giochi-retrocessione, invece, la Ternana, che si avvicina ai playouts grazie ad una doppietta di Palombi, con il Novara che marca l'inutile rete del pari con Calderoni. Si prevede un finale emozionante. Rischia seriamente, infine, l'Ascoli, che cede sotto i colpi di Gagliolo e Sabbione, in rete per un Carpi ritrovato. I Picchi, avanti grazie a Cacia, non riescono a bissare, subendo il ritorno dei biancorossi sempre più vicini al rientro nella zona playoffs. 

ECCO I RISULTATI DI GIORNATA:
01.04. 15:00 Ascoli  Carpi 1 : 2
01.04. 15:00 Brescia Entella 2 : 2
01.04. 15:00 Latina Cittadella 0 : 2
01.04. 15:00 Novara Ternana 1 : 2
01.04. 15:00 Perugia Vicenza  1 : 0
01.04. 15:00 Pisa Salernitana 0 : 1
01.04. 15:00 Pro Vercelli Bari 1 : 0
01.04. 15:00 Spezia Benevento 1 : 3
01.04. 15:00 Trapani Verona 0 : 2
31.03. 21:00 Cesena Frosinone 1 : 1
31.03. 19:00 Avellino Spal 1 : 0