Serie B: il Frosinone vuole scappare, in zona retrocessione spicca Cesena-Brescia

Le tre big a caccia del successo, nelle zone basse tanti risultati dopo questa giornata. Spicca la sfida tra Salernitana e Cittadella, che si prevede scintillante ed emozionante.

Serie B: il Frosinone vuole scappare, in zona retrocessione spicca Cesena-Brescia
Serie B: il Frosinone vuole scappare, in zona retrocessione spicca Cesena-Brescia

Giusto il tempo di scaricare la tensione del sabato, che è di nuovo tempo di Serie B per i ventidue collettivi impegnati in questa stagione. Per l’ennesimo turno settimanale, vuole continuare a dominare il Frosinone, che dopo il pari contro il Cesena cercherà di vincere superando, in casa, un Avellino particolarmente ostico. Gli irpini, infatti, hanno già messo alle corde la Spal, dimostrando un’attitudine vincente che spesso ha regalato molte soddisfazioni ai campani. Pronta a risollevarsi dopo due debacle consecutive, la Spal, che a Ferrara cercherà di superare un Novara indiavolato dopo il tonfo interno contro il Novara. Gli Estensi non dovrebbero avere problemi, occhio però al contraccolpo psicologico. Novanta minuti davvero delicati, al contrario, per l’Hellas Verona, che al Bentegodi ospiterà uno Spezia particolarmente scosso dopo il crollo contro il Benevento. Gli Scaligeri vorranno vincere, i liguri cercheranno di far punti per non allontanarsi dalla zona playoffs.

Partita tra le più facili, almeno sulla carta, per il Perugia, in casa e contro il fanalino di coda Pisa, scivolato all’ultimo posto dopo una serie di prestazioni negative. Il Grifone, che sembra involato verso un finale di stagione scoppiettante, troverà una difesa arcigna e poco perforata, una bella sfida per Di Carmine e per tutto il terminale offensivo umbro. Occhio, comunque, alle sorprese. Discorso analogo, poi, per il Benevento, che al Vigorito ospiterà una Ternana ringalluzzita dopo il successo in casa del Novara. I giallorossi, più forti tecnicamente, vorranno riprendersi definitivamente, lasciandosi alle spalle una brutta fase centrale di stagione. Trasferta molto complicata, poi, per il Cittadella, in casa di una Salernitana davvero in forma, reduce cioè da ben quattro vittorie consecutive. I campani vogliono continuare a sognare, i veneti proveranno a non indietreggiare. Particolarmente delicata, poi, la sfida dell’Entella, che a Chiavari accoglierà un Ascoli scivolato giù dopo aver impressionato nella fase centrale di stagione. I liguri dovranno per forza vincere, tenendo così a distanza le inseguitrici.

Deve necessariamente spegnere le critiche, il Bari, che in casa potrebbe dilagare contro un Latina a caccia di se stesso. I Galletti proveranno ad incanalare positivamente la voglia di rivalsa, i laziali vorrebbero quantomeno rasserenarsi. Novanta minuti casalinghi sulla carta agevoli, poi, per il Carpi, contro una Pro Vercelli ad oggi salva grazie ad una serie importante di prestazioni. I Falconi conteranno in qualche passo falso delle formazioni meglio piazzate, data per certa la vittoria. In zona retrocessione, sfida delicatissima tra Cesena e Brescia, profondamente impelagate nella lotta per la permanenza in B. I romagnoli partirebbero leggermente in avanti, la cura Cagni sta però ridestando i bresciani dal torpore. I ragazzi di Camplone sono avvisati. Discorso analogo, infine, per l’altra sfida-verità, quel Vicenza-Trapani che potrebbe profondamente marcare l’andamento stagionale dell’eventuale perdente.

LE SFIDE DEL TURNO INFRASETTIMANALE: 
03.04. 20:30 Frosinone Avellino
04.04. 20:30 Bari Latina
04.04. 20:30 Benevento Ternana
04.04. 20:30 Carpi Pro Vercelli
04.04. 20:30 Cesena Brescia
04.04. 20:30 Entella Ascoli
04.04. 20:30 Perugia Pisa
04.04. 20:30 Salernitana Cittadella
04.04. 20:30 Spal Novara
04.04. 20:30 Verona Spezia
04.04. 20:30 Vicenza Trapani