Serie B - Castaldo risponde a Dionisi: 1-1 tra Frosinone ed Avellino

La squadra di Marino passa in vantaggio con Dionisi ma a dieci minuti dalla fine arriva il pari irpino con Castaldo.

Serie B - Castaldo risponde a Dionisi: 1-1 tra Frosinone ed Avellino
Serie B - Castaldo risponde a Dionisi: 1-1 tra Frosinone ed Avellino
FROSINONE
1 1
AVELLINO
FROSINONE: BARDI; TERRANOVA, ARIAUDO (46' KRAJNC), RUSSO, MAZZOTTA (70' CRIVELLO), SAMMARCO (85' KRAGL), GORI, MAIELLO, FIAMOZZI, DIONISI, CIOFANI. ALL. MARINO
AVELLINO: RADUNOVIC; GONZALEZ (69' BELLONI), MIGLIORINI, DJIMSITI, PERROTTA, LAVERONE, MORETTI (31' CASTALDO), OMEONGA, D'ANGELO, BIDAOUI, EUSEPI (80' VERDE). ALL. NOVELLINO
SCORE: 1-1. 1-0 15' DIONISI, 1-1 80' CASTALDO
ARBITRO: MARINI AMMONITI: FIAMOZZI, TERRANOVA (F), BIDAOUI (A)
NOTE: STADIO MATUSA INCONTRO VALIDO PER LA TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA DI SERIE B

Secondo pareggio consecutivo per il Frosinone che, al Matusa, impatta 1-1 con l'Avellino nell'anticipo della trentaquattresima giornata di Serie B. Un pareggio beffa visto che i padroni di casa passano nel primo tempo con Dionisi, sprecano qualche occasione e a dieci dal termine vengono raggiunti dal diagonale di Castaldo, entrato nella prima frazione per lo spento Moretti. Con questo pari la squadra di Marino sale a 61 punti, +3 su Spal e Verona che giocheranno domani, mentre l'Avellino sale a quota 41.

Per quanto riguarda le formazioni, 3-5-2 per il Frosinone con la coppia Ciofani-Dionisi in avanti, mentre l'Avellino risponde con un 4-4-1-1, con Bidaoui a supporto dell'unica punta Eusepi. 

Parte forte il Frosinone che dopo sei minuti sfiora il gol del vantaggio. Dionisi raccoglie un pallone ai venti metri e calcia ma la sfera termina fuori di nulla dopo una deviazione. Sono solo le prove generali del gol perché al 15' Mazzotta sfugge via a Gonzalez, crossa al centro e trova Dionisi, bravo a eludere la marcatura di Djimsiti e a battere Radunovic con un colpo di testa, 1-0. Nonostante il vantaggio la squadra di Marino continua a fare la partita ed è sempre Dionisi a rendersi pericoloso, come al 31' quando controlla bene e calcia dai venticinque metri, ma il suo destro si spegne sul fondo.

Novellino non è affatto contento dell'atteggiamento dei suoi e decide, così di optare per il primo cambio, inserendo Castaldo per Moretti. L'entrata del capitano ravviva l'Avellino che al 41' crea la prima occasione della sua partita, ma è clamorosa, perché su un cross dalla sinistra svetta Castaldo, la sfera rimane li dopo un batti e ribatti ma sia Eusepi che Castaldo non trovano il guizzo decisivo, permettendo a Bardi di allontanare con la mano. Termina con il vantaggio Ciociaro il primo tempo. 

Nell'intervallo Marino è costretto a ricorrere al primo cambio inserendo Krajnc per Ariaudo. Ritmi più bassi nella ripresa tanto che la prima occasione arriva solo al 67' ed è per il Frosinone, con Fiamozzi che raccoglie una respinta della difesa ospite e calcia incrociando il destro ma la sfera esce di poco. La risposta dell'Avellino arriva al 69' con una punizione di Migliorini dai 25 metri che termina a lato di poco. Il risultato non cambia e cosi Novellino inserisce Verde e Belloni per Euspei e Gonzalez, mentre Marino risponde mandando in campo Crivello per Mazzotta. 

La mossa da ragione a Novellino perché l'Avellino, come nel primo tempo, lievita col passare dei minuti e all'80' pareggia con Castaldo che raccoglie la sfera al limite dell'area e con un diagonale mancino batte Bardi, 1-1. La reazione del Frosinone è rabbiosa e all'85' la squadra di Marino va ad un passo dal gol. Terranova protegge bene la sfera e calcia di destro al volo, ma la sua conclusione si stampa clamorosamente sulla traversa. Poco dopo ci prova anche Kragl su punizione ma la sfera esce di nulla. Nel finale il Frosinone non riesce a creare nulla e l'Avellino regge: termina 1-1 al Matusa l'anticipo della trentaquattresima giornata di Serie B.