Crotone, Nicola ci crede: "Testa al Torino, dimentichiamo l'Inter"

Il tecnico dei pitagorici, ai microfoni di Tuttosport, ha parlato della prossima sfida che attende il suo Crotone, in casa di un Torino che ha relative motivazioni di classifica e di risultato.

Crotone, Nicola ci crede: "Testa al Torino, dimentichiamo l'Inter"
Crotone, Nicola ci crede: "Testa al Torino, dimentichiamo l'Inter"

A caccia del tris. Dopo Chievo e Inter, il Crotone di Davide Nicola viaggia verso l'Olimpico di Torino, con la forza dell'entusiasmo e delle motivazioni a spingere i calabresi verso un sogno chiamato salvezza. Sogno che, dopo le ultime due vittorie conseguite, si fa sempre più concreto, con l'Empoli che dista soltanto tre punti. Il tecnico dei pitagorici, che ha sempre tenuto i suoi sulla corda, guarda al prossimo impegno stagionale con rinnovata fiducia e voglia di continuare a stupire. 

Ripartire dalla mentalità, dalla concentrazione vista nella sfida contro l'Inter, anche se il tecnico prova a dimenticare quanto fatto, per provare a non sedersi sugli allori: "A me interessa solo la prossima partita contro il Torino, il trionfo sull'Inter è il passato, non mi interessa più. Siamo riusciti ad accorciare sull'Empoli, ma calendario alla mano dobbiamo faticare ancora tanto".

Ai microfoni di Tuttosport, il tecnico ha successivamente parlato della fiducia riposta dal club nei suoi confronti nonostante un girone d'andata tutt'altro che positivo: "Riconosco che non è una cosa semplice e che non accade quasi mai. A Crotone si può lavorare, allenare, significa creare consapevolezza nei giocatori in questa categoria. Il Crotone sta dimostrando una dignità in campo e una logica fuori dal campo".

Ed infine, uno sprono per il suo gruppo e per tutto l'ambiente: "Stiamo cercando di fare di tutto e di più per raggiungere un obiettivo importante che non sarà facile da conquistare, ma vogliamo provarci fino in fondo, a partire da sabato contro il Torino".