Crotone, Falcinelli vuole la salvezza: "Ci credevamo sul meno undici, figuriamoci adesso"

L'attaccante del Crotone vuol far sua la volata salvezza e mantenere la categoria con il Crotone. In più, sottolinea: "Spero che il Palermo ci creda ancora fino alla fine, anche perché l’ultima di campionato proporrà proprio lo scontro diretto tra i rosanero e l'Empoli".

Crotone, Falcinelli vuole la salvezza: "Ci credevamo sul meno undici, figuriamoci adesso"
Crotone, Falcinelli vuole la salvezza: "Ci credevamo sul meno undici, figuriamoci adesso"

La doppietta di Diego Falcinelli inferta all'Inter ha riaperto totalmente il discorso salvezza, che sembrava già archiviato da diversi mesi. L'Empoli continua a balbettare, e passo dopo passo gli squali calabresi si sono inesorabilmente avvicinati ai toscani, ricucendo, erodendo il gap a soli tre punti. Proprio a 'Tuttomercatoweb', l'attaccante ex Sassuolo ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti all'attuale condizione della sua squadra, ed al suo futuro: "Stiamo provando a scrivere una bellissima favola per tutta la Calabria. Quella contro l’Inter è stata una partita fondamentale. Non è da tutti fare due gol ad Handanovic. Sono contento, voglio continuare a lottare e migliorare. Quella di domenica è stata la partita più bella mia carriera".

L'attaccante ha anche detto la sua sul momento che sta vivendo il Palermo, anche perchè la compagine rosanero potrebbe giocare un ruolo decisivo nella corsa a due tra Crotone ed Empoli per la conquista della salvezza: "Difficile oggi dire se il Palermo tra un mese possa credere ancora alla salvezza. Certo, se fossero ancora in lotta, la gara tra rosanero e toscani all'ultima giornata assumerebbe una valenza importantissima, per loro stessi ma indirettamente anche per noi. In ogni caso il nostro obiettivo non cambia: dobbiamo cercare di conquistare tanti punti, e per far si che questo sogno possa diventare realtà, dobbiamo pensare a vincere, senza guardare troppo in casa altrui".

Infine, un accenno sul suo futuro: "Ho un contratto con il Sassuolo. Ora penso solo al Crotone, poi a campionato finito ci siederemo a tavolino per trovare una soluzione, quella migliore per me. Oggi non vorrei parlare di mercato, l’ho detto anche al mio procuratore. Vorrei alimentare il bottino di gol, vorrei segnare tanti gol e salvare il Crotone. Mi aggrego al Presidente: vado a piedi fino a Capo Colonna se raggiungiamo la salvezza. Sarebbe una fatica immane, uno sforzo non indifferente, ma se c'è di mezzo la salvezza della squadra, farei questo ed altro".