Sassuolo, a breve la firma di Cristian Bucchi

Salutato Di Francesco, sarà lui il nuovo tecnico. Ora si pensa alla costruzione della squadra per il prossimo anno.

Sassuolo, a breve la firma di Cristian Bucchi
Sassuolo, a breve la firma di Cristian Bucchi | www.sport.sky.it

In attesa della definizione del passaggio di Eusebio Di Francesco alla Roma, il Sassuolo ha scelto il suo nuovo tecnico: sarà Cristian Bucchi. Reduce dalla buona stagione con il Perugia in Serie B, terminata in semifinale playoff contro il Benevento, l’ex attaccante di Modena e Napoli torna a sedersi su una panchina di Serie A dopo la non buona parentesi a Pescara, tra marzo e maggio del 2013, con cui raccolse solamente un punto in 11 partite; da lì, Bucchi è maturato attraverso le esperienze nel Gubbio, nella Sassari Torres, nella Sambenedettese, nella Maceratese ed infine nel Perugia. Il contratto attualmente in essere lega l’allenatore ai Grifoni fino al 30 giugno 2018, ma la società umbra lo ha di fatto già liberato, accordandosi con Federico Giunti; in più, anche il procuratore Matteo Materazzi, amico di Bucchi, ha confermato a Premium Sport l’imminente fumata bianca: “Ho parlato personalmente con Bucchi pochi giorni fa e mi ha detto che era vicino a questo tipo di soluzione”. Battuta dunque la concorrenza di Davide Nicola, Rolando Maran e Roberto De Zerbi, quest’ultimo a Las Palmas per firmare con i canari.

Ora c’è da pensare alla costruzione della squadra in vista del prossimo campionato. In attacco ci sono diversi punti interrogativi su giocatori attualmente in rosa: Falcinelli, nonostante l’ottima stagione a Crotone, non sarà confermato, mentre su Defrel e Berardi la concorrenza è foltissima; Politano, poi, è molto vicino all’Atalanta. Uno dei profili preferiti dall’amministratore delegato Giovanni Carnevali è sicuramente Duvan Zapata: corteggiato da tempo, con il suo ritorno al Napoli l’affare potrebbe sbloccarsi – visto che in azzurro avrà poco spazio. Piacciono molto anche Gianluca Caprari, di proprietà dell’Inter, e Manuel Pucciarelli dell’Empoli.

Per il centrocampo c’è da risolvere la questione Pellegrini con la Roma, mentre in difesa con tutta probabilità Francesco Acerbi saluterà il Sassuolo – Inter e Roma su di lui, ma anche club di Premier League. In chiusura, Paolo Cannavaro ha annunciato il prolungamento di un anno del suo contratto.