Spal, primi piani per il mercato. Meret o Seculin per la porta, Di Gennaro in mediana

La Spal inizia a sondare i primi nomi sul mercato. In porta piacciono Meret e Seculin, mentre Di Gennaro è in vantaggio per ricoprire il ruolo di regista.

Spal, primi piani per il mercato. Meret o Seculin per la porta, Di Gennaro in mediana
Photo by "ITA Sport Press"

La Spal inizia a guardarsi intorno per allestire una squadra competitva in grado di mantere la categoria. L'intenzione della società è quella di mantere l'ossatura della scorsa stagione, non a caso è arrivata la conferza di Leonardo Semplici a testimonianza della fiducia di cui dispone il tecnico. Non ci saranno cessioni di lusso, ma bensì investimenti importanti per ampliare la rosa non solo sotto l'aspetto qualitatitvo ma anche sotto quello dell'esperienza, un fattore che nella massima serie è di vitale importanza se si vuol centrare la salvezza.

I dirigenti si sono già messi all'opera, e gli investimenti da fare sono tutti mirati e precisi. La squadra necessita di un portiere, ed è per questo motivo che si sta provando a riportare in prestito Alex Meret dell'Udinese. Qual'ora i friulani dovessero cederlo a una squadra economicamente più forte, la Spal ha già inserito in lista i nomi di Andrea Seculin e Gabriel. Il portiere del Chievo piace e ha dimostrato di poter indossare i panni del titolare, anche perchè Sorrentino è inamovibile. Discorso opposto, invece, per l'estremo difensore del Milan. Il brasiliano è ritornato dal Cagliari, ma verrà ceduto perchè non rientra nei piani di Montella. Con le stelline Donnarumma e Plizzari, e con l'esperto Storari sarà veramente difficile trovare spazio. Meret, Seculin e Gabriel si giocano il posto da titolare nella Spal, ma potrebbero arrivare tutti con la formula del prestito gratuito. In difesa piace Vasco Regini, ma per adesso sono state chieste solamente informazioni alla Sampdoria.

A centrocampo piace molto Davide Di Gennaro. Il centrocampista piace molto perchè è duttile (regista o trequartista) ed è dotato di una buonissima visione di gioco. Svincolatosi dal Cagliari, la Spal gli ha offerto un contratto con un ingaggio importante, il giocatore darà una risposta al club entro la fine della settimana. Sulle corsie laterali piace molto Andrea Beghetto, giovane esterno prelevato dal Genoa nella scorsa sessione di mercato. Non è riuscito ad imporsi, e la società ha proposto uno scambio con Francesco Vicari, profilo molto gradito da Juric. Ultima idea è quella di Luca Cigarini, regista in uscita dalla Sampdoria che lo ha utilizzato pochissimo nella passata stagione.

Attacco? Tutto confermato, ma arriveranno almeno due rinforzi. Non ci sono nomi ben delineati, ma la Spal è alla ricerca di due uomini in grado di sostituire Antenucci e Floccari in caso di emergenza. Iemmello, Lasagna e Matri sono le piste più "economiche", ma il sogno è Djordjevic della Lazio. I biancocelesti lo cederanno, ma bisgonerà trovare l'accordo soprattutto con il giocatore. Accetterà di ripartire dalla Spal?