Italia U21 arrivata in Polonia, Oriali: "Mi aspetto grandi emozioni, siamo fiduciosi

Gli azzurrini di Di Biagio sono partiti alla volta della Polonia dove domenica sfideranno la Danimarca nella gara d'esordio dell'Europeo Under 21. Nel frattempo, ai microfoni di VivoAzzurro, le parole di Pezzella e Oriali.

Italia U21 arrivata in Polonia, Oriali: "Mi aspetto grandi emozioni, siamo fiduciosi
Italia U 21

E' iniziata ufficialmente questo pomeriggio l'avventura della Nazionale Under 21 italiana allenata da Gigi Di Biagio che è arrivata questo pomeriggio in Polonia, a Cracovia, dove domenica sera - ore 20.45 - affronterà la Danimarca nell'esordio dell'Europeo di categoria. Azzurrini che hanno sostenuto il primo allenamento in terra polacca agli ordini di mister Di Biagio, con tutti gli effettivi a disposizione del ct, compreso in nuovo arrivato Giuseppe Pezzella, chiamato a sostituire l'infortunato Nicola Murru. 

Fresco reduce dall'avventura coreana con l'Under 20, il terzino del Palermo è intervenuto ai microfoni di Vivo Azzurro per commentare questa convocazione: "Sono molto felice perché giocare con la Nazionale è sempre un sogno e voglio rivolgere un abbraccio a Nicola (Murru), spero che il suo problema non sia nulla di grave. Il Mondiale Under 20 mi ha arricchito personalmente oltre che soddisfatto per lo storico terzo posto di squadra che abbiamo raggiunto. Ho ricaricato le pile insieme alla mia famiglia in questi giorni e adesso sono pronto per questa nuova avventura. Non capita a tutti di partecipare nell’arco di un mese a due competizioni così importanti con la maglia azzurra, darò tutto me stesso per onorarla fino alla fine”.

Truppa azzurra capitanata dal Capo delegazione che per l'occasione sarà Gabriele Oriali, le cui parole rilasciate ai microfoni della Rai sono riportate nel comunicato stampa pubblicato nel pomeriggio dal sito ufficiale della Nazionale: “Sono molto contento di ricoprire questo ruolo e lavorerò con il massimo entusiasmo per rappresentare la Federazione in questa competizione. Ho chiesto ai ragazzi di darmi quelle emozioni che ho provato tanto tempo fa con questa maglia. Sarà un Campionato Europeo molto difficile ci sono squadre di altissimo livello e con tanti giocatori di talento, ma siamo fiduciosi”.