Benevento, pressing per Coda e Trotta. In porta duello Bardi-Sepe

Grandi manovre in quel di Benevento. I campani spingono per Coda e Trotta, con un sguardo a Letizia per la difesa. In porta ballottaggio Bardi-Sepe.

Benevento, pressing per Coda e Trotta. In porta duello Bardi-Sepe
Photo by "Ottopagine"

Il Benevento non vuole smettere di sognare. E' da invidiare la programmazione di questa società, capace di costruire una corazzata per la conquista della Lega Pro e successivamente per la Serie B. Adesso, grazie a tutto ciò, è arrivata una storica promozione nella massima serie a testimonianza dell'ottimo lavoro svolto dalla società nel corso di questi anni. Obiettivi? Acquistare calciatori importanti e di qualità in grado di far ottenere una salvezza tranquilla a questa squadra. E' per questo motivo che gli uomini di mercato campani si sono messi al lavoro per regalare a Baroni innesti di esperienza e spessore, affinchè il tecnico possa creare il giusto affiatamento per continuare a scrivere pagine di storia di questo club.

Torniamo al mercato, in particolare al duro lavoro del ds Salvatore Di Somma, uno dei migliori in circolazione. Parole importanti di fronte ai microfoni della stampa, in particolare quella di fede interista: "Riscatteremo Gyamfi e per il rumeno Puscas abbiamo trovato un accordo. D'altronde sia i calciatori che noi come società abbiamo la volontà di continuare il nostro percorso insieme. Inoltre abbiamo parlato anche di altri due calciatori che rientrano nei nostri piani e che sono il portiere Bardi ed il difensore Gravillon".

In queste ore ci sarà anche l'incontro con la Fiorentina per Venuti. Se Pioli non dovesse puntare sul ragazzo, il Benevento è pronto a chiedere ai viola il rinnovo del prestito annuale, magari fissando una cifra per il riscatto da esercitare nel 2018. Nodo da scigliore anche quello del portiere: si attende una risposta del Cagliari per Cragno, con l'estremo difensore che tornerebbe volentieri in Campania per disputare un altro anno da titolare. Qualora i sardi decidessero di non venderlo, la società proverà ad acquistare uno tra Sepe, Bardi, Seculin, Fiorillo e Radunovic, portiere dell'Atalanta reduce da una buonissima stagione all'Avellino. In difesa piacciono Djimsiti e Letizia, ma le richieste del Carpi per il laterale sinistro sono molto alte (si vocifera di una cifra intorno ai 3-4 milioni). E' per questo motivo che sono salite le quotazioni del giovane Gianluca Di Chiara, classe '93 del Perugia.

Capitolo attaccanti, un reparto mai banale. A Baroni verranno regalati diversi elementi in questo settore, e i nomi che circolano sono quelli di Coda, Trotta e Dionisi. Per l'attaccante della Salernitana è stata già intavolata una trattativa, e nelle prossime ore le parti continueranno a trattare. Richiesta di prestito anche per l'ex Crotone ritornato al Sassuolo, ma a quanto pare ci sarebbe anche l'interesse del Verona. Poi è spiccato Dionisi del Frosinone, compagine laziale che avrebbe ricevuto una proposta importante. Sfuamato l'approdo di Budimir, molto vicino a ritornare al Crotone.

Progetto importante quello del Benevento. L'intenzione è quella di confermare il blocco della passata stagione con l'aggiunta di calciatori di spessore per garantire la permanenza in Serie A. Con la permanenza di simboli come Ciciretti, Ceravolo e Falco questa squadra può davvero disputare un gran campionato.