Serie B: il punto sulle ultime trattative

Il Novara conferma l'attivismo dei primi giorni, ancora silenziose le due neo-promosse. Interesse sul mercato di Bari e Carpi.

Serie B: il punto sulle ultime trattative
Source photo: foggiacalciomania.com

Il fervido mercato di Serie B sta dispiegando le sue ali, con le ventidue compagini iscritte al prossimo campionato pronte a darsi battaglia per assicurarsi i talenti più ambiti della piazza. Nelle ultime ore, il club più attivo è sicuramente il Novara, squadra con grandi ambizioni e recentemente legatosi a Corini, allenatore deciso a riscattarsi dopo una fase poco felice della sua carriera da tecnico. Sul fronte mercato, i piemontesi si confermano particolarmente guizzanti, pronti a puntellare la rosa in ogni reparto. I primi nomi sul taccuino della dirigenza, sono quelli di Donnarumma e Ronaldo, reduci da una buona stagione con la Salernitana. Ospite a Sportitalia, il neo-tecnico degli azzurri ha confermato l'interesse del club verso questi due calciatori: "Ci piacciono, ma dire che verranno a giocare da noi è assolutamente prematuro". La calma non è mai troppa, dunque. 

Anche il Bari di Fabio Grosso non si sembra immobile, puntando a tre giovani prospetti della Juventus, che l'ex terzino del Palermo ha allenato durante la sua gestione nella Primavera bianconera. Oltre al quotatissimo Romagna, su di lui c'è anche l'Hellas Verona, Grosso vorrebbe portare in Puglia anche il terzino sinistro Rogerio e Francesco Cassata, reduce da un'esperienza all'Ascoli. L'esterno offensivo potrebbe definitivamente esplodere, guidato da Fabio Grosso e spinto da un tifo caldo, deciso a sognare ancora una promozione mancata troppe volte nelle ultime stagioni. Tra le big, poi, attivo il Carpi, deciso a rifondare dopo la parentesi chiusasi con il mancato approdo in Serie A: al Napoli, i falconi hanno chiesto Leandrinho e Zerbin, giocatori offensivi molto quotati sotto il Vesuvio.

Decisa a non essere una semplice comparsa nella prossima stagione, poi, il Venezia, club ambizioso ed economicamente forte grazie ai fondi del presidente Joe Tacopina. Il primo colpo di Perinetti, dovrebbe essere dunque quello di Ian Mlakar, giovane prima punta della Fiorentina Primavera. Discorso analogo, per il Foggia, con il ds Fares che a tuttocalciopuglia ha fatto il punto della situazione: ""Siamo in una fase iniziale, stiamo facendo le nostre valutazioni. A mio avviso abbiamo un'ossatura importante adatta a giocare il campionato, ma ci saranno sicuramente degli accorgimenti per cercare di costruire un gruppo pronto ad affrontare una stagione in modo dignitoso. Sarno e Vacca? E' un onore averli in squadra, sono del Foggia".