Crotone - Mentre Nicola arriva in bici a Torino, la società prova a piazzare i primi colpi

Il tecnico dei calabresi ha quasi ultimato il suo viaggio in bici. Appena terminato, avrà il primo colloquio con la società per dare ulteriori indicazioni sul mercato, dove intanto la società prova ad accelerare alcune trattative.

Crotone - Mentre Nicola arriva in bici a Torino, la società prova a piazzare i primi colpi
Marko Petkovic con la maglia della Stella Rossa. Fonte: http://static.mondo.rs

Mister Davide Nicola ha quasi ultimato la sua seconda impresa sportiva. Tra poche ore infatti arriverà in bicicletta al nuovo "Filadelfia" di Torino, ultimando così il suo viaggio, partito direttamente da Crotone. Una volta finita questa avventura, il tecnico ex Livorno si incontrerà con la società per dare ulteriori indicazioni sul mercato, che deve rinforzare una squadra che ha sì compiuto un miracolo, ma che ha anche perso tanti pezzi e vuole provare a soffrire di meno l'annata prossima, dove si vuole riconquistare una titanica salvezza. Queste le dichiarazioni rilasciate da Nicola a Sky Sport a pochi chilometri dall'arrivo: "Io a fine giro vedrò e parlerò con la società. Quella di Crotone è una realtà dove bisogna puntare sui giovani che non hanno moltissima esperienza, vedremo la mia posizione e se faremo qualcosa di diverso o continueremo con lo stesso lavoro di valorizzare giocatori giovani. Budimir mi è piaciuto come giocatore, dovrò parlare con la società per vedere quali sono le strategie, abbiamo però l’esperienza dell’anno scorso. Arriverò a Torino allo stadio Filadelfia, mi hanno già mandato molti messaggi, è piacevole per me vedere il Filadelfia, all’inaugurazione non c’ero potuto essere, ci saranno tanti amici".

Mister Nicola. Fonte: http://images.performgroup.com
Mister Nicola. Fonte: http://images.performgroup.com

Nel tratto finale, il tecnico ha incontrato anche mister Gasperini, autore di un'altra impresa con la sua Atalanta e che ha voluto rilasciare qualche dichiarazione sul Crotone a Sky: "Ho saputo che passava di qui e l'ho voluto raggiungere. Sta facendo una cosa eccezionale. Sta facendo un'impresa incredibile come quella che ha compiuto col Crotone. Avrei voluto mettermi la maglia del Crotone perché sono molto legato alla città e alla squadra. Nicola sta facendo due imprese titaniche".

Matteo Ricci con la maglia del Perugia. Fonte:http://images1.minutemediacdn.com
Matteo Ricci con la maglia del Perugia. Fonte:http://images1.minutemediacdn.com

Nel frattempo qualche affondo la società sta provando a metterlo a segno. Per il ritorno di Budimir sembra ormai essere questione solo di ore. Chiuso il colpo per quanto riguarda la punta, bisognerà trovare dei giocatori che riescano a supportarla. Si tenterà di riportare in Calabria Trotta, ma l'obiettivo numero uno è Matteo Ricci, che, secondo TMW, è il giocatore su cui i pitagorici si stanno muovendo con più convinzione. Per quanto riguarda la difesa, il DG Vrenna sta cercando di accelerare per Marko Petkovic, promettente terzino della Stella Rossa e che sarebbe un colpo di buon livello. Incontro anche con l'agente Ulisse Savini, che avrebbe proposto Pavlovic, ma il vero obiettivo sarebbe Ajeti, per rinforzare il centro della difesa, che sarà orfano di Ferrari. Proposti anche Floro Flores e Kragl, ma su questi due nomi i dirigenti sembrano essere più freddi, inoltre sul secondo c'è anche della concorrenza. Spazio anche per la questione rinnovi. Si proporrà il prolungamento di contratto biennale al portiere Festa, mentre a breve inizieranno i colloqui con Stoian. Come il giovane Firenze, anche Bruno, dopo aver rinnovato, partirà in prestito. Su di lui la Pro Vercelli. Attenzione però anche ai movimenti delle altre squadre. Il Benevento infatti si sarebbe inserito nella corsa per il ritorno di Trotta, così come l'Hellas Verona. In tutti e tre i casi, si parla di prestito. Se prima poi era difficile una conferma di Capezzi, ora è diventata più complicata, dato che sempre l'Hellas sembra essersi interessato fortemente al ragazzo ex Fiorentina. Infine, venerdì è previsto un secondo incontro con l'Inter, per parlare di altri possibili colpi in entrata e provare a chiudere qualche innesto.