Benevento - Coda firma martedì, si punta anche Dionisi

L'attaccante ex Parma firmerà tra pochi giorni mentre dal comune è arrivato l'ok per i lavori al Vigorito.

Il Benevento spinge sull'acceleratore in questo mercato. Ieri la squadra campana ha raggiunto l'accordo con la Salernitana, sulla base di 1,6 milioni di euro, per l'approdo di Massimo Coda alla corte di Baroni, dopo due stagioni importanti dalle parti dell'Arechi. Manca solo la firma del giocatore che avverrà martedì.

La priorità del club è l'attacco ed ecco che in cima alla lista scavalca tutti Federico Dionisi, trentenne attaccante in forza al Frosinone. Non si tratta di un semplice interesse perché è stato fissato un vertice con l’agente tra questo fine settimana e l’inizio della prossima. La valutazione del Frosinone è alta, non inferiore ai quattro milioni, il mercato del club ciociaro potrebbe essere condizionato proprio dall'ex Livorno. I due presidenti, Stirpe e Vigorito, si sono già incontrati e lo rifaranno dopo il summit tra l’agente e il Benevento.

Situazione da monitorare anche quella che riguarda il centrocampo, con il club interessato a Memushaj, centrocampista albanese in forza al Pescara che è già stato allenato da Baroni nel campionato di Serie B 2014-2015 proprio con il Delfino. In questa stagione, Memushaj ha collezionato 36 presenze ed una sola rete con la maglia biancazzurra. Piace anche Luppi, ma è difficile che l'ex esterno del Modena lasci Verona.

Intanto arrivano ottime notizie sul fronte stadio, il comune di Benevento e il club hanno trovato l'accordo circa l'ampliamento dell'impianto, con una convenzione di almeno 20 anni con il comune e i lavori di adeguamento richiesti dalla Lega a carico del club giallorosso. Sospiro di sollievo, dunque, per i tifosi del Benevento che potranno godersi il primo campionato di Serie A sugli spalti del Vigorito che arriverà ad ospitare fino a 18mila spettatori.