Spal, il punto del d.s. Vagnati: "Mattiello in arrivo, Paloschi ha un accordo con il Chievo"

Il direttore sportivo del club neopromosso in Serie A spiega le ultime mosse di mercato

Spal, il punto del d.s. Vagnati: "Mattiello in arrivo, Paloschi ha un accordo con il Chievo"
Davide Vagnati, telestense.it

Tra poche settimane la SPAL vivrà il sogno del grande ritorno in Serie A dopo tanti anni di assenza. Per fare in modo, però, che la stagione non si trasformi in un incubo serve indovinare ogni singola mossa di mercato. Se da un lato è giusto, per riconoscenza, confermare il blocco che ha conquistato la promozione, dall'altro è però indispensabile aggiungere alla rosa giocatori che già conoscono la Serie A e sanno che cosa significa lottare per la salvezza insieme a tutte le altre medio piccole.

TMW Radio ha intercettato il direttore sportivo della SPAL Davide Vignati e con lui ha fatto il punto della situazione sul mercato dei bianco azzurri. Diversi i nomi accostati in questi giorni alla SPAL: "Mattiello è un ragazzo che stiamo seguendo, tra le parti c'è già l'accordo e la prossima settimana il ragazzo ci raggiungerà. E' stato sfortunato, ma ha qualità. Attacco? In questo momento stiamo valutando tante ipotesi. Iemmello e Matri sono due attaccanti di livello, ma dobbiamo stare attenti al fattore economico. Per Paloschi abbiamo fatto un'offerta all'Atalanta, ma i nerazzurri ci hanno detto di avere già l'accordo col Chievo. Oikonomou? Siamo interessati, ma andrà trovata l'intesa col calciatore e col Bologna. Semplici? Non ho mai avuto paura che ce lo portassero via. Dobbiamo prendere atto che siamo una realtà importante in Serie A, anche se ci sono piazze con più storia e blasone. Le voci fanno parte del calcio, ma sarebbe stato sbagliato obbligarlo a restare".

Mattiello sembra essere il nome più vicino in questo momento. Le visite mediche del ragazzo sembrano essere già state programmate per l'inizio della prossima settimana. Profilo giovane, pronto a crescere a mettersi in mostra con la maglia della SPAL. Con il Milan, poi, sembra sia stato definito l'arrivo di Gabriel per la porta. Nella chiacchierata di qualche giorno fa a Casa Milan sono stati chiesti anche Vangioni e Rodrigo Ely, ma gli ingaggi dei due giocatori hanno frenato ogni possibile approfondimento della questione. Come detto anche da Vagnati nei prossimi giorni si potrebbe muovere qualcosa sull'asse con il Bologna. Oltre ad Oikonmou, a Semplici piace anche il centrocampista Rizzo. Possibile che si cerchi di mettere in piedi una doppia operazione in entrata per i due giocatori di Donadoni, anche se come spiegato dal d.s. al momento mancano ancora gli accordi sia fra club sia con gli agenti.