Sassuolo: quattro rinnovi. Si tratta per Di Chiara, Pellegrini sempre più vicino alla Roma

Pegolo, Cannavaro, Magnanelli e Biondini prolungano i propri contratti. Di Chiara la priorità in entrata: i giovani la chiave per convincere il Perugia. 10 milioni dai giallorossi per il talentuoso centrocampista.

Sassuolo: quattro rinnovi. Si tratta per Di Chiara, Pellegrini sempre più vicino alla Roma
Gianluca Di Chiara, terzino del Perugia. | catanzaroinforma.it

Dopo l'arrivo ufficiale di Cristian Bucchi come allenatore a raccogliere l'eredità lasciata da Di Francesco, il Sassuolo sta iniziando a lavorare per garantire al tecnico una squadra di livello per affrontare la prossima Serie A nel migliore dei modi. Non tante le richieste del tecnico, che avrebbe deciso di puntare per la maggioranza degli elementi sul gruppo lasciatogli a disposizione dal precedente mister.

Difatti, subito dopo l'annuncio dell'arrivo del neo-coach, la dirigenza neroverde ha firmato ben quattro nuovi contratti. In primis il portiere Gianluca Pegolo, il difensore Paolo Cannavaro e il centrocampista Davide Biondini, tutti fino al 2018; sarà valido per due stagioni invece l'accordo trovato con capitan Francesco Magnanelli, appena recuperato da un grave infortunio nel finale della scorsa stagione. Dei veterani che daranno solidità allo spogliatoio e garantiranno esperienza in campo, necessaria per l'inserimento di alcuni giocatori senza i minimi precedenti nella massima categoria nazionale.

Un esempio di questi giovani, con cui i neroverdi hanno sempre dimostrato ottima disponibilità, potrebbe essere Gianluca Di Chiara del Perugia. Allenato proprio da Bucchi nella stagione appena conclusasi, il laterale mancino 24enne ha convinto il tecnico a proporgli la possibilità di un grande salto dopo che l'anno scorso ha esordito fra i professionisti nella lega cadetta. Una possibilità che avrebbe ovviamente entusiasmato il calciatore, un po' meno gli umbri che oltre ad un conguaglio economico intorno al milione di euro, avrebbero chiesto i prestiti dei giovani Gianluca Scamacca e Nicholas Pierini, entrambi classe 1998. Sembra che ci sia disponibilità, comunque, affinchè tutto si risolva positivamente: nuovi sviluppi saranno attesi nei prossimi giorni.

Ben più chiara è la situazione in uscita di Lorenzo Pellegrini, stella degli emiliani nel corso dell'anno passato e con un gentlemen agreement (una sorta di clausola rescissoria) attivo sul proprio contratto che pare la Roma voglia usufruire appieno: 10 milioni di euro la cifra riguardante questo affare. Il calciatore sarebbe felice di tornare a casa e di poter giocare la Champions League: nelle prossime 24-48 ore il tutto si dovrebbe definire, perchè l'accordo è valido fino al 30 giugno. Come possibile sostituto si è pensato a Benassi del Torino, piace anche Dezi, di proprietà del Napoli ma anch'esso l'anno scorso già allenato in Serie B dal prossimo mister neroverde.