Hellas: pazza idea Kean, si segue Zuculini e si tratta per Cutrone

L'Hellas Verona sonda il mercato, per dare all'allenatore Fabio Pecchia i giusti innesti per onorare al meglio il campionato di Serie A.

E' il 27 Maggio 2017 e al Dall'Ara si gioca l'ultima di campionato tra Bologna e Juventus. Siamo 1-1 e in pieno recupero segna il goal vittoria Moise Kean, baby fenomeno classe 2000 della Juventus che aveva esordito in Champions League contro il Siviglia. Durante quella partita in tribuna c'erano tante persone ad osservare le giocate del giovane talento. Tra queste, quelle dell'Hellas Verona rimasero particolarmente colpite. Kean infatti è finito nel mirino della squadra veneta, l'Hellas risulta in pole position per il ragazzo che, per andare a giocare in prestito, dovrà firmare un rinnovo contrattuale che potrà sottoscrivere solo quando avrà compiuto i 18 anni. 

Non solo Kean nel mirino del club gialloblu, anche il giovane Patrick Cutrone, classe 98, attaccante del Milan. E' un duello con il Bologna, che risulta essere interessato al giovane centravanti; in entrambe le squadre Cutrone giocherebbe con continuità. Si parla di un prestito secco senza diritto di riscatto e nei prossimi giorni gli agenti del giocatore e il ds dell'Hellas Fusco potrebbero incontrarsi per concretizzare la trattativa.

E' una lotta ardua quella contro il Manchester City per il 24enne argentino Bruno Zuculini, fratello di Franco Zuculini. Il centrocampista del City in prestito all'Hellas deve far ritorno in Inghilterra e proprio i Citizens vogliono monetizzare con una cessione dopo l'ottima stagione in Serie B. Stando ad alcune dichiarazioni rilasciate ad una radio argentina durante la sua vacanza estiva, Zuculini vorrebbe giocare ancora con i gialloblu, avendo un ottimo rapporto sia con l'allenatore che con la squadra, inoltre è forte la volontà di provarsi la prossima stagione nel campionato di massima serie.