Il punto sul mercato della Spal

Dopo aver risolto il problema abbonamenti, la SPAL può lavorare nuovamente sul mercato.

Gli abbonamenti proposti dalla squadra ferrarese, inizialmente, avevano costi piuttosto esagerati e tutto ciò ha portato ad una rivolta da parte dei tifosi, iniziata sul web. I prezzi, in seguito, sono stati modificati e, calmate le acque, gli spallini possono continuare la propria campagna acquisti.

La rosa è stata sicuramente rinforzata con alcuni arrivi, come quelli di Felipe dall'Udinese o Mattiello dalla Juventus, ma nonostante ciò si cercano nuovi giocatori per dare ancora più qualità alla rosa del mister Semplici. In questi giorni si sono ipotizzati possibili colpi.  Sembra quasi fatta per Lorenzo Polvani, giovane difensore acquistato a sorpresa dal Pontedera. Classe 1994, è un ottimo giocatore per la squadra ferrarese che è abituata a proporre la difesa a 3. Questo difensore gioca bene da centrale ma in una difesa a 4 è efficace anche nel ruolo di terzino destro. La giovane età però potrebbe portare Semplici a girarlo in prestito ad altre squadre per un giusto percorso di maturazione. Al Pontedera andranno alcuni giocatori degli spallini quali Posocco, Mastrilli e Ferrari.

Voci di mercato associano l'attaccante in uscita dal Torino Maxi Lopez. Il calciatore è stato proposto a molte squadre, tra cui la SPAL, ma le motivazioni del giocatore sembrerebbero, attualmente, distanti da quelle richieste dalla società ferrarese. Inoltre, anche l'Hellas Verona è interessata al bomber argentino e dal punto di vista economico ci sarebbe un bel duello tra le due neopromosse e il Torino sarebbe disposto alla rescissione contrattuale.

Si lavora duramente invece per il portiere Alex Meret che si allena con l'Udinese; bisogna attendere alcuni giorni per vedere chiaramente l'esito della trattativa che attualmente pare essere in stand by. Un affare già concluso invece è quello per Sauli Vaisanen, difensore dell'AIK che sembra aver pronte le valigie per partire dalla Svezia.