Crotone, 6-0 all'Acri: subito Budimir

Il Crotone di Nicola strapazza l'Acri per 6-0. In goal anche il neo acquisto Budimir.

Crotone, 6-0 all'Acri: subito Budimir
Corriere dello Sport

Il Crotone di Davide Nicola continua la preparazione in vista degli impegni ufficiali. Nel test match amichevole contro l'Acri è arrivato un tennistico punteggio di 6-0 che ha concesso all'allenatore di raccogliere informazioni utili per continuare a lavorare serenamente.

Il Crotone sblocca il risultato dopo appena due minuti con un gran tiro di Sampirisi terminato all’incrocio dei pali. Al 40′ Budimir mette a segno il 2-0 su calcio di rigore dopo un atterramento di Rohden. Poco dopo arriva anche il goal del 3-0 firmato da Tonev (assist del croato). Una prima frazione che, ovviamente, parla a favore dei calabresi: tecnica decisamente più elevata ma, nonostante ciò, l'Acri riesce a rimanere in piede grazie a determinazione e a una lunga serie di parate da parte di Franza. Nella ripresa la storia non cambia: il punteggio viene arrotondato da un’autorete di Campagna, e dai goal di Araldo e Martella, autore di un gran siluro dalla lunga distanza.

MARCATORI: 2′ Sampirisi, 40′ Budimir su rigore, 42′ Tonev, 60′ Campagna (autorete), 82′ Araldo, 84′ Martella

CROTONE primo tempo: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Sampirisi; Rohden, Barberis, Suljic, Nalini; Tonev, Budimir

CROTONE secondo tempo: Festa; Esposito, Liviera, Capone, Martella; Borello, Dussenne, Giannotti, Tonev (15′ Araldo); Kotnik, Diletto

ACRI primo tempo: Franza, Viteritti, Luzzi, Fabio, Itri, Perri, Lamirata, Sposato, Pascuzzo, Franco, Levato, Scaglione

ACRI secondo tempo: Vergine, Campagna, Luzzi, De Rose, Siciliano, Manes, Meringolo, Bisignano, Fiorentino, Nisticò, Rose

Barberis ai microfoni della stampa nel post gara, ha così commentato la sfida: "Cerchiamo di integrare anche i nuovi, abbiamo cambiato qualcosina rispetto l'anno scorso. Siamo contenti che mano a mano stiamo trovando i vari meccanismi. In questa amichevole era importante trovare lo spirito del Crotone, dobbiamo mantenere lo stesso atteggiamento anche nelle amichevoli".

Parole anche da parte di Sampirisi: "Siamo più consapevoli dei nostri mezzi rispetto all'anno scorso. Continuiamo sulle idee della stagione passata, speriamo di ripeterci. Il mio ruolo? Sono duttile, mi adatto, in qualsiasi ruolo cerco di dare il meglio. Ci aspettiamo un campionato ancor difficile perché l'anno scorso non si aspettavano la nostra rimonta, ora ci conoscono".

Chiudiamo, infine, con le dichiarazioni di Trotta: "Quel che abbiamo fatto l'anno scorso è stato indescrivibile. Si riparte da zero con questa nuova stagione, ci sarà da sudare tanto per raggiungere l'obiettivo. Ringrazio il presidente, il dg e il direttore Ursino, oltre che il mio procuratore. Sono a disposizione del mister, non vedo l'ora di ricominciare".