Crotone - Si cerca di chiudere un colpo per reparto. Ajeti vicino, così come il giovane Crociata. In avanti c'è Sadiq

Continua ad essere attivissimo sul mercato il Crotone, che sa di dover fornire in tempi brevi a Nicola i giocatori necessari a tentare una salvezza bis.

Crotone - Si cerca di chiudere un colpo per reparto. Ajeti vicino, così come il giovane Crociata. In avanti c'è Sadiq
Ajeti con la divisa del Torino. Fonte: http://cdn.tuttosport.com

C'è ancora tanto da fare in casa Crotone. Dopo il primo test amichevole mister Nicola aveva già detto che devono arrivare ancora parecchi innesti, perchè la rosa è incompleta anche numericamente ed è impossibile attualmente anche fare delle rotazioni logiche. Ecco dunque che la società continua a muoversi sul mercato con fibrillazione, cercando di chiudere un colpo per reparto in poco tempo. A margine del sorteggio del calendario di Serie A si è così espresso Vrenna Jr:“Cerchiamo sempre conferme, sarà un torneo più difficile dell'anno scorso. Vogliamo dare continuità alla squadra, abbiamo tanti obiettivi a livello societario. Speriamo di fare un altro miracolo. Ci sarà qualche altro colpo, Ajeti ci piace. Cerchiamo di definire a breve la squadra per consegnare la rosa al completo al mister, ma il mercato finisce il 31 agosto e c'è sempre tempo per altri innesti”. I nomi ci sono e la società sta già definendo alcune operazioni.

Partendo dalla difesa, Ajeti sembra ormai cosa fatta. Che piacesse non era un segreto e la trattativa con il Torino non è stata troppo complicata. In poche ore si è chiuso sulla base di un prestito secco, battendo la concorrenza di tanti altri club che erano sulle sue tracce, soprattutto tedesche, come il Friburgo. In mezzo poi con il Milan è tutto fatto per un altro prestito, ovvero quello del giovanissimo Crociata, giocatore della primavera rossonera, per la mediana però si vuole chiudere anche un colpo di spessore. Continuano i colloqui con il Bologna per Crisetig, con lo scopo di abbassare le pretese economiche dei felsinei, ma nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Mauricio, giocatore che si sta svincolando dallo Zenit. Per quest'ultimo profilo è stato contattato il DS Ursino, che ha parlato anche del reparto avanzato: “Iemmello? E' incedibile per il Sassuolo, si valuta Sadiq. Mauricio dello Zenit? E' una situazione complessa”. Non sembra dunque un colpo così semplice e sarà difficile vederlo all'Ezio Scida.

Il DS ha parlato anche di attaccanti. Nelle ultime ore era circolato il nome di Iemmello, ma il colpo è praticamente impossibile, dato che il Sassuolo in attacco sta cambiando tanto e rischia di trovarsi a corto di elementi, visto che Defrel è partito e Berardi non è così una certezza. Più semplice arrivare a Sadiq, giovane colosso della Roma. Il ragazzo era stato già cercato, ma stavolta ci sono più possibilità che l'affare vada in porto. L'ex Spezia l'anno scorso ha giocato in prestito al Bologna, trovando però pochissimo spazio e raccogliendo solo 7 presenze con un assist. Sadiq completerà sicuramente la torunèe americana con la Roma, per poi partire in prestito. Il Crotone è una delle mete preferite, dato che il nigeriano sarebbe la prima alternativa a Budimir e potrebbe avere qualche chance in più per farsi notare. In caso di suo arrivo però Simy sarebbe di troppo ed ecco dunque che su di lui ha messo gli occhi la Salernitana, pronta a chiudere per l'ex Portimonense nel caso in cui diventasse un esubero.

Tonev ha, infine, parlato dal ritiro: "Sono un po' stanco ma è normale visto il lavoro che stiamo facendo da due settimane e che faremo anche per la prossima. Questo è l'obiettivo del precampionato, lavorare per essere pronti. La squadra? E' buona, ci sono dieci giocatori nuovi ma è come stare in famiglia. Proveremo a fare del nostro meglio per rimanere ancora in Serie A".

Fonte virgolettati: www.tuttomercatoweb.com