Sassuolo, Bucchi aspetta un attaccante: Pavoletti e Pazzini nomi caldi

L'attacco della squadra di Bucchi potrebbe essere stravolto a pochi giorni dalla fine del mercato

Sassuolo, Bucchi aspetta un attaccante: Pavoletti e Pazzini nomi caldi
Leonardo Pavoletti, twitter.com

Il Sassuolo di Bucchi ha esordito in campionato con un pareggio senza reti contro il Genoa di Juric. Oltre alla mancanza di gol, contro i rossoblu si è vista anche una certa carenza in generale dal punto di vista offensivo, con gli attaccanti neroverdi poco pericolosi dalle parti di Perin. Adesso, per "colpa" del mercato, Bucchi potrebbe vedere volti nuovi per quanto riguarda gli attaccanti centrali a sua disposizione. Le uscite che stanno per concretizzarsi, infatti, costringeranno il Sassuolo ad andare alla ricerca di un nuovo attaccante.

Nello specifico sono due i giocatori molto vicini a salutare: Iemmello sembra essere ad un passo dal chiudere il proprio trasferimento al Benevento, mentre Matri è sempre più tentato dall'accettare la proposta del Parma che ha messo sul piatto un contratto di tre anni. Bucchi ha quindi chiesto alla società uno sforzo finale sul mercato, dopo essere riusciti a trattenere Berardi. Il primo nome finito sulla lista del Sassuolo è quello di Pavoletti, in uscita dal Napoli e cercato da altre squadre. Condizioni chiare quelle della società di De Laurentiis. Il giocatore può partire in prestito per 2,5 milioni di euro, ma la società che decide di prenderlo dovrà coprire da sola lo stipendio da 1,8 milioni di euro. Serve quindi far quadrare i conti in casa Sassuolo, ma i neroverdi se non altro hanno incassato il gradimento del giocatore che ha messo la squadra di Bucchi in cima alle altre che lo hanno cercato.

Fra gli scontenti di questi ultimi giorni di mercato sembra esserci anche Giampaolo Pazzini. L'attaccante del Verona è stato trascinatore della squadra di Pecchia nella corsa che ha portato alla promozione in Serie A. L'esclusione alla prima del nuovo campionato, però, ha fatto rumore e non poco. Ci sarebbe stato anche un confronto acceso fra giocatore e allenatore proprio in seguito alla scelta di Pecchia di escludere Pazzini dall'undici titolare contro la squadra di Sarri. Il Sassuolo potrebbe fiutare la classica occasione di fine mercato e Pazzini potrebbe anche essere molto attratto da una piazza in cui si cerca qualcosa di più di una salvezza magari sofferta. Valutazioni in corso quindi in casa Sassuolo, ma la sensazione forte è che da qui alla fine del mercato i volti degli attaccanti a disposizione di Cristian Bucchi possano essere diversi rispetto a quelli con cui il tecnico ha iniziato la propria avventura in panchina.