Serie A - Le formazioni ufficiali di Crotone-Hellas Verona e SPAL-Udinese

A pochi minuti dal fischio di inizio, sono arrivate le formazioni ufficiali delle quattro squadre.

Serie A - Le formazioni ufficiali di Crotone-Hellas Verona e SPAL-Udinese
Serie A - Le formazioni ufficiali di Crotone-Hellas Verona e SPAL-Udinese

Siamo già alla seconda giornata, ma è già tempo di due scontri salvezza partircolarmente importanti per il proseguio del campionato. Il Crotone riceve all'Ezio Scida il Verona. Entrambe vengono da una sconfitta dove hanno subito tre reti (il Milan per il Crotone, il Napoli per l'Hellas) e hanno tanta voglia di riscatto e di ottenere tre punti pesanti. SPAL che vuole continuare a mettere fieno in cascina, dopo aver ottenuto un punto pesante a Roma con la Lazio, mostrando una compattezza non da neopromossa. Udinese che dovrà invece mostrare la voglia di riscatto chiesta da Delneri in conferenza stampa e che tutti vogliono dopo la brutta sconfitta interna subita per 1-2 con il Chievo.

SPAL-Udinese

SPAL (3-5-2): Gomis, Vaisanen, Vicari, Salamon, Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Mattiello, Floccari, Boriello. 

Udinese (4-4-2): Scuffet, Angella, Danilo, Nuytinck, Samir, Fofana, Hallfredsson, Jankto, De Paul, Thereau, Lasagna.

Semplici è costretto a rinunciare a ben quattro elementi, ovvero i due ex Udinese Felipe e Meret, più Paloschi e Grassi, tutti alle prese con acciacchi fisici più o meno gravi. Il solo portiere infatti non è in panchina. Delneri invece, come da premesse, si affida a quasi tutti gli undici della sconfitta con il Chievo. A sinistra torna titolare Samir, dopo il lungo infortunio, prendendo il posto di Pezzella. Rientra capitan Danilo, con Angella che farà il terzino destro, visto che Stryger ancora non è ritenuto pronto per giocare già dal primo minuto.

Crotone - Hellas Verona

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Cabrera, Ajeti, Martella; Faraoni, Barberis, Mandragora, Stoian; Budimir, Trotta. Allenatore: Nicola.

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Romulo, Ferrari, Caceres, Souprayen; Bessa, Buchel, Zuculini B.; Cerci, Fares, Verde. Allenatore: Pecchia.

Crotone che cambia qualcosina sulla destra. Nicola infatti decide di affidarsi a Faraoni come esterno destro e non come terzino, per il resto tutto invariato. Dall'altra parte Pecchia esclude di nuovo Pazzini, dopo l'esultanza polemica nel match contro il Napoli, materiale per il mercato, intanto ci sarà Fares come attaccante.