Serie B - Il Bari di Grosso parte col piede giusto: battuto il Cesena 3-0

I Pugliesi, nel posticipo della prima giornata, schiantano 3-0 i Romagnoli grazie alle reti di Improta, Galano e Tonucci.

BARI
3 0
CESENA
BARI: MICAI; FIAMOZZI, TONUCCI, CAPRADOSSI, D'ELIA, SALZANO (71' FURLAN), BASHA, TELLO, IMPROTA (88' BUSELLATO), NENE', GALANO (64' BRIENZA). ALL. GROSSO
CESENA: FULIGNATI; PERTICONE, DONKOR (46' CASCIONE), LIGI, KUPISZ, CRIMI (75' SBRISSA), LARIBI, VITA, EGUELFI, GLIOZZI (63' MONCINI), PANICO. ALL. CAMPLONE
SCORE: 3-0. 1-0 38' IMPROTA, 2-0 59' GALANO, 3-0 68' TONUCCI
ARBITRO: SACCHI AMMONITI: CASCIONE, PANICO (C)
NOTE: STADIO SAN NICOLA INCONTRO VALIDO PER LA PRIMA GIORNATA DI SERIE B

Inizia benissimo l'avventura di Fabio Grosso al Bari con i Pugliesi che, nel posticipo della prima giornata di Serie B, battono 3-0 il Cesena. Successo più che meritato per i padroni di casa che passano in vantaggio nel finale del primo tempo con Improta. Secondo tempo senza storia con la squadra di Grosso che domina e trova le due reti di Galano e Tonucci che fissano il punteggio sul definitivo 3-0. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Bari con il tridente d'attacco composto da Galano, Nenè ed Improta mentre il Cesena risponde col 3-5-2 con Panico e Gliozzi a formare la coppia d'attacco. 

Ritmi molto bassi in avvio, nessuna squadra riesce a prevalere sull'altra e a creare qualcosa tanto che il primo pericolo arriva solo al 19' con Basha che lancia a rete Improta ma l'ex Salernitana non controlla e Fulignati fa suo il pallone.  Il Bari, con il passare dei minuti, prende campo e al 31' si rende molto pericoloso con un cross dalla destra respinto male da Fulignati, Basha raccoglie al limite e calcia ma un difensore salva in maniera provvidenziale il tiro diretto a rete. Su capovolgimento di fronte, però, Cesena ad un passo dal gol con Panico che raccoglie un cross dalla destra ma clamorosamente spedisce fuori di testa da due passi. 

Al 37' è il Bari ad andare a un passo dal vantaggio con Capradossi che, sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa a botta sicura ma la sfera si stampa sul palo. Passa un solo minuti e gli uomini di Grosso mettono la testa avanti con Tello che porta palla e serve a sinistra Improta che col mancino spiazza Fulignati, colpevole di essere tuffato in anticipo nella circostanza, 1-0. Nel finale di tempo Pugliesi ad un passo dal raddoppio con Nenè che, sugli sviluppi di un angolo calciato da Galano, colpisce di testa in tuffo ma la sfera esce di nulla.

Nell'intervallo cambio obbligato per il Cesena con Cascione che prende il posto dell'acciaccato Donkor. Ritmi bassi anche ad inizio ripresa ma al primo acuto il Bari raddoppia con un'azione strepitosa tutta di prima con Nene che, servito da Salzano, trova nello spazio Improta il quale mette in mezzo per Galano che a porta vuota non può sbagliare, 2-0. Passano due minuti e i Pugliesi sfiorano il raddoppio con un'azione fotocopia ma stavolta Fulignati salva i suoi uscendo con i tempi giusti. La gioia è rimandata solo di qualche minuto perché al 68' i padroni di casa calano il tris con con uno schema d'angolo: Brienza corto per D'Elia che mette in mezzo per Tonucci che trova la deviazione vincente. Colpe evidenti però di Fulignati.

La squadra di Grosso non è sazia e due minuti dopo sfiora il poker con Salzano che, dalla sinistra, mette dentro per Nenè che va in acrobazia ma Fulignati vola a deviare in angolo. Nel finale i ritmi diventano ancora più blandi con il Bari che, però, all'86' va vicino al quarto gol con Improta che scappa sulla sinistra, Fulignati respinge sui piedi di Nenè che da pochi metri calcia fuori. E' l'ultima emozione del match: nel posticipo della prima giornata di Serie B il Bari batte il Cesena 3-0.