Serie B - Brescia e Palermo non si fanno male: 0-0 al Rigamonti

Termina senza reti, e con poche emozioni, il primo anticipo della seconda giornata di Serie B.

BRESCIA
0 0
PALERMO
BRESCIA : MINELLI; COPPOLARO (68' LANCINI), GASTALDELLO, MECCARIELLO, CANCELLOTTI, DI SANTANTONIO, MACHIN, FURLAN, DALL'OGLIO (68' MARTINELLI), CARACCIOLO, CORTESI (78' FERRANTE). ALL. BOSCAGLIA
PALERMO: POMINI; DAWIDOWICZ, BELLUSCI, SZYMINSKI, MORGANELLA, MURAWSKI, GNAHORE', ROLANDO (90' ACCARDI), EMBALO (74' FIORDILINO), CORONADO, LA GUMINA (60' RISPOLI). ALL. TEDINO
SCORE: 0-0.
ARBITRO: RAPUANO AMMONITI: FURLAN, COPPOLARO (B)
NOTE: STADIO RIGAMONTI INCONTRO VALIDO PER LA SECONDA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE B

Finisce 0-0 Brescia-Palermo, anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B. Sfida che regala poche emozioni con il Brescia che nel primo tempo sfiora due volte il vantaggio mentre il Palermo colpisce la traversa con Embalo su calcio piazzato. Nella ripresa padroni di casa ad un passo dal gol ma il tiro di Machin si stampa sul palo mentre i Siciliani, nonostante il tanto possesso nel finale, non riescono ad essere pericolosi. Termina 0-0 al Rigamonti. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Brescia con Caracciolo e Cortesi davanti mentre il Palermo risponde col 4-3-2-1 con Embalo e Coronado a supporto di La Gumina. 

Ritmi molto bassi in avvio con le due squadre molto contratte che non riescono a creare pericoli. Il primo pericolo, per cosi dire, della sfida arriva al 15' e lo crea il Palermo con Gnahorè che si ritrova la sfera al limite e calcia col destro, palla alta. La reazione del Brescia arriva al 28' con Cortesi che calcia dalla linea del dischetto del rigore ma Pomini vola e mette in angolo. Sugli sviluppi dell'angolo altro miracolo dell'ex Sassuolo che dice di no a Caracciolo che aveva colpito di testa da pochi passi. I rosanero non stanno certo a guardare e al 35' vanno anche'essi vicini al vantaggio con Embalo che prova col mancino dalla lunga distanza, conclusione alta.

Pochi minuti dopo ancora Siciliani pericolosi con Embalo che prova col mancino dalla lunga distanza, conclusione alta. L'ultimo squillo, della prima frazione di gioco, è del Brescia con Di Santantonio che prova col destro dal limite ma Pomini blocca. Il primo tempo termina a reti bianche al Rigamonti. 

La ripresa si apre con il Brescia d un passo dal vantaggio con Caracciolo che lancia in velocità Machin il quale entra in area, salta Bellusci e calcia a botta sicura ma la sfera si stampa sul palo. Tedino non è contento del comportamento del suo Palermo e al 60' opta per il primo cambio inserendo Rispoli per uno spento La Gumina. Passa un minuto e i Siciliani creano il primo pericolo della ripresa con Coronado che calcia dai trenta metri, Minelli si allunga e devia in angolo. Poco dopo ospiti ancora pericolosi con Rispoli che si invola verso la porta ma Minelli esce con i tempi giusti ed intercetta il tentativo del difensore Palermitano. 

A metà ripresa cambia anche Boscaglia che inserisce Martinelli e Lancini per Dall'Oglio e Coppolaro con quest'ultimo uscito in barella. Col passare dei minuti il Palermo alza sempre più il suo baricentro e all'85' sfiora il vantaggio con Morganella che carica il tiro dai venticinque metri, palla che esce di un'unghia alla destra di Minelli. Dall'altra parte anche il Brescia si rende pericoloso con Caracciolo che raccoglie un cross dalla destra e colpisce di testa, palla di poco fuori. E' l'ultima emozione del match: Brescia-Palermo termina 0-0.