Serie B: l'Empoli all'esame Bari. I toscani a caccia della prima vittoria

Sfida di gran fascino, il match di clou di giornata. Empoli a caccia della prima vittoria in campionato, contro un Bari carico a mille dopo il 3-0 rifilato al Cesena.

Serie B: l'Empoli all'esame Bari. I toscani a caccia della prima vittoria
Serie B: l'Empoli all'esame Bari. I toscani a caccia della prima vittoria

Il calciomercato si è chiuso, dunque ora resta soltanto il campo, ciò che realmente piace a tutti. L'anticipo pomeridiano della seconda giornata di campionato di Serie B mette di fronte, allo Stadio Carlo Castellani, l'Empoli ed il Bari. I padroni di casa, dopo il mezzo passo falso nella gara inaugurale (1-1 a Terni), sono chiamati a conquistare la prima vittoria stagionale, davanti al pubblico amico. Si è cambiato tanto, i toscani hanno operato in maniera massiccia sul mercato, adesso è il campo che dovrà parlare e dirci se le cose sono state fatte nella maniera giusta o meno. 

L'allenatore dell'Empoli Vincenzo Vivarini ha avuto a disposizione ulteriori sette giorni per lavorare con la squadra e preparare la sfida al Bari, avversario tosto, non solo per il blasone ma anche per le qualità tecniche dei suoi calciatori. Fortemente rinnovato, il club pugliese punta a raggiungere quantomeno i playoff. È un Bari ambizioso, forse più pronto rispetto a quello che ha fatto cilecca lo scorso anno. E' cambiata la testa pensante, visto il cambio di mister. Alla guida dei biancorossi c'è Fabio Grosso, alla prima esperienza su una panchina 'pro'. Se l'Empoli ha faticato nella prima giornata, ciò non possiamo dirlo per il Bari, che al San Nicola ha aperto con il botto il suo campionato. Tra a zero rifilato al Cesena, avversario comunque scomodo. 

Si preannuncia una gara spettacolare, con le due squadre che si scontreranno a viso aperto, essendo collettivi dotati di ottima qualità. Per l'Empoli si presenta una gara tutt'altro che semplice, Vivarini con ogni probabilità schiererà i suoi con il 3-5-2, provato durante tutta la settimana. Untersee dovrebbe partire dal primo minuto andando a mettersi da quinto di centrocampo a destra, da dire però che con Zappella è ballottaggio. In difesa invece, vista l’assenza di Veseli, spazio a Simic accanto a Romagnoli. Altro ballottaggio è quello tra Zajc e Lollo con lo sloveno in vantaggio ma attenzione anche a Bennacer che potrebbe insidiare fino all’ultimo la maglia da titolare di Castagnetti. Il tandem offensivo è confermato, saranno ancora Donnarumma e Caputo a reggere il peso offensivo della squadra empolese.

Il tecnico Fabio Grosso, invece, dovrà fare a meno del centrocampista Basha, out a causa degli impegni con la sua Nazionale, e di Galano (infortunio). Marrone pronto dal 1' minuto in mezzo al campo, l'esperto Floro Flores completerà il tridente offensivo barese con Improta e Nenè. In difesa ci saranno gli stessi che hanno giocato contro il Cesena, dunque Fiamozzi, Tonucci, Caprodossi e D’Elia. L'ultimo arrivato, Gyomber, non sarà disponibile, anch'egli a causa degli impegni con la Nazionale.

Queste le probabili formazioni:

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Simic; Romagnoli; Luperto; Untersee; Zajc; Castagnetti; Krunic; Pasqual; Donnarumma; Caputo. All. Vivarini.

BARI (4-3-3): Micai; Fiamozzi; Tonucci; Caprodossi; D’Elia; Tello; Marrone; Salzano; Floro Flores; Nenè; Improta. All. Grosso.