Floccari: "Vi spiego il motivo per cui ho scelto la Spal. Lazio-Milan sarà uno spettacolo"

L'attaccante della squadra romagnola ha raccontato questi mesi da sogno alla Spal sottolineando il grande clima che si respira nell'ambiente. E da ex laziale ha fatto il pronostico per la partita di domenica contro il Milan.

esultanza floccari (fonte foto il resto del carlino)

Un inizio di campionato meraviglioso ed inaspettato è stato quello della Spal di Leonardo Semplici che domenica sfida l'Inter sulle ali dell'entusiasmo e con la voglia di continuare a stupire.

E tra i protagonisti di questa Spal c'è Sergio Floccari, esperto centravanti che ha guidato l'attacco romagnolo prima con Paloschi e poi con Borriello. Ma in questi giorni ha subito un brutto infortunio al flessore sinistro che lo costringe a stare fermo per un mese e mezzo.

L'ennesimo stop per un attaccante perseguitato dalla sfortuna e che ora cercherà di recuperare il prima possibile per dare una mano alla Spal. E l'attaccante ha parlato proprio di questi 8 mesi a Ferrara ai microfoni di Tuttomercatoweb svelando i motivi che lo hanno portato a trasferirsi alla Spal e i segreti di questa macchina fino ad ora quasi perfetta:

"La cosa importante di quest'ambiente è che ci divertiamo. Ho deciso lo scorso gennaio di andare alla Spal da Bologna perché credevo di poter ritrovare la genuinità del calcio e così è stato. Si respira un clima che ti aiuta a far bene e a dare tutto. E' tutto fantastico. Quando scendiamo in campo sappiamo tutti cosa dobbiamo fare, perchè in settimana lavoriamo moltissimo e sempre al massimo, ma soprattutto divertendoci. E questa è la vera chiave del nostro successo".

Floccari ha anche parlato della sua ex squadra, la Lazio di Simone Inzaghi impegnata domenica nel big match dell'Olimpico contro il Milan di Vincenzo Montella. Il centravanti ha fatto il suo pronostico per la partita: "Lazio-Milan sarà una sfida bellissima e tutte e due le squadre hanno dato continuità a livello tecnico. Hanno confermato gli allenatori, Inzaghi e Montella, e quindi partono da un'ottima base. La Lazio è un gruppo in continua crescita e proprio per questo la vedo favorita nel match dell'Olimpico, soprattutto perchè il Milan ha sì fatto un mercato incredibile, ma ci vorrà del tempo per mettere tutti i pezzi al posto giusto. Occhio però ai giocatori rossoneri, specialmente quelli che sono arrivati in estate, che hanno un valore tecnico importantissimo. Sarà un grande spettacolo".