Serie B: show per Avellino e Cremonese, crollo Bari. Ottimi punti per Novara e Ternana

In questo sabato di Lega B, solo un pari (tra Palermo ed Empoli) e tante emozioni. Venezia e Cremonese vincono fuori casa, dilagante l'Avellino. Benissimo anche Novara e Ternana, mentre nel derby ligure vince lo Spezia.

Serie B: show per Avellino e Cremonese, crollo Bari. Ottimi punti per Novara e Ternana
Serie B: show per Avellino e Cremonese, crollo Bari. Ottimi punti per Novara e Ternana

In un terzo turno di Serie B emozionante ed aperto dalla giostra del goal vista ieri in Pescara-Frosinone, preziosa vittoria del Carpi, che al centro di un momento di forma straordinario e leggermente inaspettato batte in casa la Salernitana ed allunga, portandosi già a +2 sulle inseguitrici. Nonostante la rivoluzione della scorsa estate, i falconi non hanno perso il proverbiale cinismo, vincendo contro la Salernitana grazie alla rete di Malcore, che inguaia gli incerottati campani, già sotto la lente d'ingrandimento dei propri tifosi. Davvero sorprendente, poi, anche il 4-1 della Cremonese di Tesser, che supera la Pro Vercelli caduta in casa ed ancora a zero punti. Doppiamente avanti grazie a Pesce e Brighenti, gli ospiti dilagano con Cavion, subendo il 3-1 da Firenze. Nel finale, poker di Mokulu

Molto, molto importante, inoltre, il 5-1 dell'Avellino, che si conferma pericoloso e pungente, un mix che potrebbe esplodere in ogni circostanza. Contro i malcapitati foggiani, i ragazzi di Novellino aprono le danze grazie ad Ardemagni, accompagnato in seguito dalla prima rete di gara dello scatenato Morosini. Dopo il momentaneo 2-1 di Mazzeo, i lupi riprendono a segnare, chiudendo definitivamente i conti con Morosini, Ardemagni e l'eterno Castaldo. Importante 0-2 del Venezia, che al San Nicola di Bari non brilla ma mette KO gli insufficienti biancorossi di Grosso, spesso però poco baciati dalla fortuna. Nonostante il rigore di Bentivoglio, i padroni di casa non si scuotono, subendo nella ripresa la rete da parte di Zigoni. Bari, dunque, da rivedere.

Incredibile 3-3, poi, nel big match tra Palermo ed Empoli, che danno vita ad uno spettacolo superiore e di livello. Subito in evidenza con Cionek e Coronado, i rosanero subiscono il 2-1 di Simic sul finale di frazione, con i toscani che fanno 2-2 grazie al nuovo acquisto Caputo, bomber implacabile e sempre guizzante. Nella seconda parte di gara, ancora Palermo in rete con Gnahore, che negli scampoli finali di partita rovina tutto provocando un rigore realizzato da Caputo, che regala un ottimo punto ai suoi. Di misura ma importantissima sotto il profilo tecnico, poi, per la Ternana, che grazie ad Angiulli conquista il primo successo stagionale inguaiando il Cesena, fermato ancora a quota 1. 

Preziosa vittoria esterna, poi, per il Novara di Eugenio Corini, che cancella un inizio stentato superando l'arcigno Ascoli, sempre arduo in casa ed alla seconda debacle in questa stagione. Nonostante il celere vantaggio messo a segno da Lores, i picchi calano alla distanza, insaccando la doppietta di Da Cruz tra la fine della prima e l'inizio della seconda frazione. Sospiro di sollievo, dunque, per piemontesi. Finisce con un successo dello Spezia, infine, il derby ligure, incrocio sportivo che suggella di fatto la crisi della Virtus Entella, brava a pareggiare con De Luca l'iniziale rete di Terzi ma beffata nel finale da Marilungo. 

I RISULTATI DI GIORNATA:
15:00 Finale Ascoli 1 - 2 Novara  
15:00 Finale Avellino 5 - 1 Foggia  
15:00 Finale Bari 0 - 2 Venezia  
15:00 Finale Carpi 1 - 0 Salernitana  
15:00 Finale Palermo 3 - 3 Empoli  
15:00 Finale Pro Vercelli 1 - 4 Cremonese  
15:00 Finale Spezia 2 - 1 Entella  
15:00 Finale Ternana 1 - 0 Cesena