Lega B: delle big vince solo il Bari, pazzo 3-3 tra Cremonese e Ternana

Perugia ed Avellino cedono le armi, pari tra Palermo e Parma. Nelle zone basse, incredibile 3-3 tra Cremonese e Ternana, mentre è importantissimo il successo della Virtus Entella Chiavari, contro il Brescia.

Lega B: delle big vince solo il Bari, pazzo 3-3 tra Cremonese e Ternana
Source photo: profilo Twitter Pro Vercelli

Una domenica di Lega B ricca di goal ed emozioni. Dopo gli anticipi del sabato, che hanno sancito il successo del Cesena ed il pari casalingo della Salernitana, il week-end di campionato cadetto si anima con il tris dell'Empoli, che guidato dal tandem Caputo-Donnarumma mette KO il Foggia gustandosi almeno fino a stasera la vetta della classifica. Male, dunque, i rossoneri, ora penultimi ed inutilmente in rete con Mazzeo. Pari che sa di chance mancata, poi, per il Palermo, che in casa rischia contro un ottimo Parma: La Gumina apre i giochi, nella ripresa è Gagliolo a fissare il risultato sull'1-1. Inaspettato crollo casalingo, invece, per il Perugia, incredibilmente battuto dalla Pro Vercelli addirittura per 5-1. Nonostante il pari di Belmonte, che raddrizza l'iniziale 0-1 di Legati, gli umbri crollano nella ripresa, cedendo le armi a causa delle reti di Castiglia (doppietta per lui), Vives e Morra. 

Importantissimo colpaccio esterno, al contrario, per il Cittadella, che riprendendo il discorso interrotto nella scorsa stagione batte un insufficiente Pescara, colpevolmente colpito dalle reti di Adorni e Siega nei primi minuti. Inutile, per i delfini di Zeman, il definitivo 2-1 messo a segno da Benali. Secondo, prezioso successo consecutivo, inoltre, per il Venezia, che al Pienzo supera un Carpi in caduta libera grazie alle reti di Marsura e Pinato. La creatura di Pippo Inzaghi sta finalmente prendendo forma. Soffrendo più del dovuto, vittoria di rimonta per il Bari, che contro l'Avellino fa 2-1 ed aggancia il treno playoff: dopo la rete di Kresic, i galletti si riassestano, conquistando il successo grazie a Improta e Galano.

Sontuoso tris, inoltre, per la Virtus Entella Chiavari, lontana parente della brutta creatura ammirata ad inizio stagione. Contro il Brescia, i liguri vengono trascinati dalla zanzara De Luca, in rete nel primo tempo. Nella ripresa, la Virtus cala il tris con Brivio e La Mantia, che rasserenano il cielo del loro tecnico Castorina. Ha davvero dell'incredibile, infine, la sfida tra Cremonese e Ternana, conclusa con il risultato di 3-3: in rete grazie ad un rigore di Piccolo, i ragazzi di Tesser subiscono la clamorosa rimonta degli umbri, che nel giro di pochissimi minuti marcano tre goal con Carretta, Signorini ed Albadoro. Nella ripresa, la Cremonese si rialza, conquistando il pari grazie a Scappini e Mokulu

DI SEGUITO I FINALI DI GIORNATA:
12:30 Finale Pescara 1 - 2 Cittadella  
15:00 Finale Bari 2 - 1 Avellino  
15:00 Finale Cremonese 3 - 3 Ternana   
15:00 Finale Empoli 3 - 1 Foggia  
15:00 Finale Entella 3 - 0 Brescia  
15:00 Finale Palermo 1 - 1 Parma  
15:00 Finale  Perugia 1 - 5 Pro Vercelli  
15:00 Finale Venezia 2 - 0 Carpi