Bologna, Donadoni: "Ho avuto la possibilità di tornare ad allenare la Nazionale"

Il tecnico dei rossoblu conferma l'indiscrezione su un suo possibile ritorno sulla panchina dell'Italia

Bologna, Donadoni: "Ho avuto la possibilità di tornare ad allenare la Nazionale"
twitter.com

Il posticipo del turno di Serie A è fra Verona e Bologna, due squadre che hanno bisogno di trovare punti per la propria classifica e per l'obiettivo comune che è quello della salvezza. In casa rossoblu Roberto Donadoni ha preparato la partita con grande attenzione durante la pausa della Nazionale, quell'Italia allenata diversi anni fa e che sarebbe potuta tornare fra le sue mani dopo l'Europeo del 2016.

La conferma arriva dallo stesso Donadoni in conferenza stampa: "Feci la scelta di voler rispettare il contratto e l’accordo che feci con il presidente Saputo. Non è mai semplice dire di no alla Nazionale, ma sono convinto e soddisfatto di aver fatto questa scelta, che rifarei. E’ un capitolo chiuso, ma ringrazio Tavecchio che ha mostrato fiducia nei miei confronti". Fiducia che il tecnico ha in questo Bologna: "Bisogna essere bravi come squadra specialmente a centrocampo, restando sempre corti e compatti, così da evitare di fare un lavoro dispendioso dal punto fisico. Nell’allenamento di rifinitura valuteremo: chi gioca avrà qualche energia mentale in più, ma conterò molto anche su chi entrerà a partita in corso, sperando che portino positività sul piano della prestazione. Questi 15 giorni si sono tutti allenati bene, tra cui Destro. La sua difficoltà è legata al fatto che non ha continuità negli allenamenti, ma in queste due settimane mi è piaciuto e deve continuare a farlo anche in ottica partita".

Si parla anche dell'avversario, il Verona di Pecchia: "Tutte le energie devono essere rivolte verso questa partita delicata per entrambe, dove noi dobbiamo fare risultato. Dobbiamo dimostrare di essere bravi giocando con intraprendenza per evitare pericoli inutili. Veniamo da 4 sconfitte consecutive e ci dobbiamo rialzare. Fare 1 punto è meglio che farne 0, anche per muovere la nostra classifica. Però dobbiamo andare lì con la mentalità giusta che è quella di vincere la gara. L’atteggiamento dei miei ragazzi deve essere questo". Da ultimo la situazione degli infortunati: "Mbaye non è nelle condizioni migliori, ma potrebbe essere un’alternativa a Masina sulla sinistra. Adam invece è in ottima condizione. Comunque chi andrà in campo domani dovrà dimostrare di avere la mentalità giusta. Tranne Di Francesco sono tutti arruolabili".