SPAL, che rimonta con l'Hellas! Le parole di Semplici e Paloschi nel post-gara

Il tecnico di origine toscana e uno dei due giocatori in gol parlano dopo il 2-2 col Verona di questa 16esima giornata di Serie A

SPAL, che rimonta con l'Hellas! Le parole di Semplici e Paloschi nel post-gara
Paloschi sigla così, dopo una mischia, il gol che ha iniziato la rimonta. | spalferrara.it

Un punto importante, che fa tanto in chiave morale, in questa 16esima giornata di Serie A per la SPAL. A meno di 10' dal fischio finale della sfida con l'Hellas Verona in casa, i ferraresi si trovavano sotto di due reti in uno scontro diretto che sulla lotta per la salvezza avrebbe dovuto dire tanto. Poi sono arrivati, all'improvviso, i gol in pochi minuti, da parte delle punte: Paloschi ed Antenucci portano dunque ad un pareggio per 2-2, agganciano il Sassuolo fuori dalla zona retrocessione (in attesa del verdetto della sfida fra i neroverdi ed il Crotone, che si trova solo un punto più avanti, che inizierà fra poco) e fanno sorridere tutta la tifoseria. Dopo la gara, come riportato da TuttoMercatoWeb, ha detto la sua il primo dei due marcatori biancazzurri, Alberto Paloschi, ai microfoni di Sky Sport: "Penso che tutti vogliamo salvarci, abbiamo tutte le difficoltà di una neo promossa. Riprendere una partita del genere a dieci minuti dal termine non è affatto semplice. Ora abbiamo una sfida davvero importante contro il Benevento. Dobbiamo trovare i tre punti. Possiamo far meglio e dobbiamo far meglio. Tutti uniti possiamo salvarci".

Più ampia l'analisi condotta invece da Leonardo Semplici, l'allenatore della squadra emiliana, riguardo la prestazione dei suoi e non solo. Così il tecnico a 90 minuto: "Devo dare meriti ai miei ragazzi, era impensabile sul 2-0. Vedendo i dati statistici la squadra non meritava la sconfitta, regaliamo troppe opportunità agli avversari che le sfruttano, bisogna crescere e migliorare, è un percorso difficile ma la squadra sta dimostrando carattere, ci ha creduto fino alla fine e per poco non la vincevamo. Dobbiamo metterci in discussione, crederci fino alla fine e migliorarci. Fischi a Borriello? Fischiarlo non fa bene, è un giocatore importante, può capitare di non stare al meglio o che non si gioca bene, ma i ragazzi da Floccari ad Antenucci e Borriello stanno dando il massimo e bisogna guardare solo questo aspetto".