Coppa Italia - La Fiorentina batte la Sampdoria e vola ai quarti: 3-2 al Franchi

La Viola vince grazie alla doppietta di rigore di Veretout e al gol di Babacar, alla Sampdoria non bastano la rete di Barreto e il rigore di Ramirez.

Coppa Italia - La Fiorentina batte la Sampdoria e vola ai quarti: 3-2 al Franchi
Coppa Italia - La Fiorentina batte la Sampdoria e vola ai quarti: 3-2 al Franchi (Fonte foto: Twitter Fiorentina)
FIORENTINA
3 2
SAMPDORIA
FIORENTINA: DRAGOWSKI; GASPAR, PEZZELLA, ASTORI, BIRAGHI (72' VICTOR HUGO), BENASSI, SANCHEZ, VERETOUT, CHIESA, BABACAR (66' SIMEONE), SAPONARA (80' EYSSERIC). ALL. PIOLI
SAMPDORIA: PUGGIONI; SALA, SILVESTRE, REGINI, STRINIC (87' MURRU), BARRETO,CAPEZZI (46' TORREIRA), PRAET, ALVAREZ (63' RAMIREZ), CAPRARI, ZAPATA. ALL. GIAMPAOLO
SCORE: 3-2. 1-0 2' BABACAR, 1-1 39' BARRETO, 2-1 59' RIG. VERETOUT, 2-2 77' RIG. RAMIREZ, 3-2 90' RIG. VERETOUT
ARBITRO: ABISSO AMMONITI: BARRETO, STRINIC (S)
NOTE: STADIO ARTEMIO FRANCHI INCONTRO VALIDO PER GLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA ITALIA

Nel secondo match valido per gli ottavi di Coppa Italia la Fiorentina batte 3-2 la Sampdoria avanzando al turno successivo dove troverà la vincente tra Lazio e Cittadella. La squadra di Pioli, dunque, porta a casa vittoria e qualificazione grazie al gol di Babacar in avvio e alla doppietta di rigore di Veretout. Non basta, invece, alla squadra di Giampaolo la rete di Barreto e il rigore di Ramirez. La Fiorentina conferma il suo buon momento con il secondo successo nelle ultime tre partite mentre per la Samp terza sconfitta nelle ultime cinque.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per la Fiorentina con Chiesa e Saponara nel tridente d'attacco a supporto di Babacar mentre la Sampdoria risponde col 4-3-1-2 con Alvarez a supporto di Caprari e Zapata. 

Pronti via e dopo novanta secondi la Fiorentina passa con Benassi che verticalizza per Babacar il quale col destro a incrociare, dall'interno dell'area, batte Puggioni per l'1-0. Dopo la rete del vantaggio, però, i ritmi calano drasticamente con la squadra di Pioli che prova a controllare il match mentre la Sampdoria non riesce a creare alcunché. Per trovare un'occasione degna di tal nome bisogna arrivare al 32' quando Chiesa parte da sinistra, entra in area e calcia ma la sfera termina alta di poco. Un minuto più tardi la Fiorentina va ad un passo dal gol con Pezzella che, sugli sviluppi di un cross di Saponara, colpisce di testa ma la sfera esce di un'unghia. Dal possibile 2-0 all'1-1 perché al 39' la Sampdoria pareggia con Sala che, sugli sviluppi di un corner calcia verso la porta. La sua conclusione diventa un assist per Barreto che da due passi non sbaglia, 1-1. Nel finale di tempo i liguri prendo coraggio e si fanno vedere nuovamente con Caprari che ci prova col destro dal limite, palla larga ma non di molto.

Nell'intervallo dentro Torreira per Capezzi nella Sampdoria ma la prima occasione della ripresa è per la Fiorentina con Astori che, su cross di Veretout, colpisce di testa ma Puggioni blocca. Al 59', però,  Babacar viene steso in area, l'arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto: dagli undici metri Veretout non sbaglia, 2-1. Giampaolo inserisce subito Ramirez per Alvarez mentre Pioli risponde mettendo Simeone per Babacar. Al 68' occasione per la Sampdoria con Ramirez che entra in area e, dopo una serie di rimpalli, calcia ma Dragowski salva in qualche modo. Sugli sviluppi del corner ospiti ad un passo dal gol  con Barreto che colpisce di testa ma colpisce in pieno la traversa. Al 71' la squadra di Giampaolo sfiora ancora la rete con Caprari che pennella col destro su punizione ma la sfera si stampa sul palo.

La gioia è rimandata di qualche minuto perché al 77' Ramirez viene steso in area e Abisso concede il penalty. Dal dischetto lo stesso Ramirez non sbaglia, 2-2. Nel finale la Fiorentina spinge e al 90' trova il secondo rigore perché Murru tocca il pallone in area e Abisso, aiutato dal VAR, concede il penalty. Dal dischetto va di nuovo Veretout che non sbaglia, 3-2 e fischio finale. La Viola vince e vola ai quarti dove affronterà la Lazio, terza sconfitta nelle ultime cinque per la Sampdoria.