Serie A - Il Benevento contro la SPAL anche in A, ma stavolta in palio ci sono punti salvezza

L'anno scorso le due compagini si affrontarono per conquistare la promozione, stavolta la situazione è molto diversa, con in palio punti per la salvezza. Il Benevento vuole trovare la prima vittoria in A, la Spal vuole togliersi dal terzultimo posto.

Serie A - Il Benevento contro la SPAL anche in A, ma stavolta in palio ci sono punti salvezza
Uno scatto di Benevento-SPAL dell'anno scorso

Benevento e SPAL sono al primo scontro in Serie A, ma non al primo in assoluto. Le due compagini infatti si sono affrontate l'anno scorso in Serie B. La situazione però in questa stagione è decisamente diversa rispetto alla cadetteria. Stavolta le due squadre al Ciro Vigorito si contenderanno tre punti pesanti in ottica salvezza. I campani devono assolutamente trovare il primo successo in Serie A, altrimenti la situazione potrebbe farsi irrecuperabile, visto che i ferraresi sono al terzultimo posto e piazzerebbero un allungo importante sulle Streghe. Quest'ultime vengono da una sconfitta contro l'Udinese nella quale, nonostante una prestazione non brillantissima dei friulani, sono arrivate due pappine. Mister De Zerbi ha ribadito una volta di più che la situazione è molto complicata, perchè all'organico manca proprio l'esperienza per affrontare certe situazioni. Gli spallini invece vengono da un pareggio all'ultimo respiro contro la rivale Hellas Verona, che si era portata sul doppio vantaggio. Paloschi e Antenucci negli ultimi cinque minuti hanno evitato una sconfitta pericolosissima, ora un'altra possibilità di ottenere punti contro un avversario diretto.

Le ultime

L'infortunio di Antei toglie un ballotaggio a De Zerbi, che dunque metterà Djimsiti al fianco di Costa. Sulle fasce Letizia e il vincitore della sfida tra Venuti e Gyamfi. In mezzo al campo Cataldi rientra a discapito di Del Pinto e sarà affiancato da Chibsah e Memushaj. In avanti torna il talento Ciciretti, che toglierà spazio a Parigini. Dall'altra parte D'Alessandro. In mezzo dubbio Armenteros-Puscas.

Semplici non ha a disposizione Konatè. Qualche dubbio per il suo 3-5-2. In porta Gomis, davanti a lui Salamon, Vicari e Cremonesi, con possibile esclusione di Felipe. In mezzo il centrocampo sarà quello titolare, con Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi e Mattiello. In avanti Borriello potrebbe saltare un turno nonostante le scuse. Antenucci e Paloschi infatti sembrano in palla (entrambi a segno l'ultima giornata) e il tecnico potrebbe voler sfruttare la loro vena realizzativa.

I convocati

Benevento

PORTIERI: 1 Belec, 22 Brignoli, 12 Piscitelli;

DIFENSORI: 3 Letizia, 17 Di Chiara, 18 Gyamfi, 23 Venuti, 21 Costa, 6 Djimsiti,  95 Gravillon;

CENTROCAMPISTI:  8 Cataldi, 13 Chibsah, 4 Del Pinto, 20 Memushaj, 14 Viola, 24 Kanoute;

ATTACCANTI: 7 D'Alessandro, 26 Parigini, 10 Ciciretti, 99 Brignola, 90 Armenteros, 11 Coda, 32 Puscas, 87 Lombardi.

SPAL

Lista non pubblicata.

Probabili formazioni

Benevento (4-3-3) : Brignoli; Venuti, Costa, Djimsiti, Letizia; Chibsah, Cataldi, Memushaj; Ciciretti, Puscas, D'Alessandro.

SPAL (3-5-2) : Gomis; Salamon, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Paloschi.