Diretta Atalanta - Lazio in risultato partita Serie A (1-1)

Diretta Atalanta - Lazio in risultato partita Serie A (1-1)
Atalanta
1 1
Lazio
Atalanta: (4-3-3): Sportiello; Bellini, Biava, Masiello, Del Grosso; Migliaccio, Cigarini (dal 78' Moralez), Carmona; D'Alessandro (dal 70' Zappacosta), Pinilla (dal 70' Bianchi), Gomez
Lazio: (4-2-3-1) - Marchetti; Basta, Mauricio, Ciani, Radu (dal 70' Braafheid); Cataldi, Parolo; Candreva, Mauri (dal 64' Djordjevic), Felipe Anderson; Keita (dal 75' Perea).
SCORE: 1-0, min 49, Biava; 1-1, min 76, Parolo
ARBITRO: Orsato di Schio ammonisce Masiello (A), Felipe Anderson (L), Cataldi (L), Ciani (L), Perea (L).
NOTE: Dallo stadio Atleti Azzurri d'Italia, live di Atalanta-Lazio, valida per la 34^ giornata del campionato di calcio di Serie A. Inizio ore 15.

Per la diretta di Atalanta-Lazio è tutto, Andrea bugno e la redazione di Vavel Italia vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento a stasera con il live dal San Paolo di Napoli-Milan. Buona domenica. 

L'Atalanta vede la salvezza. Grazie a questo punto la squadra di Reja sale a quota 33, portandosi a +9 da Cesena e Cagliari, che però dovrà giocare domani contro il Parma in casa, con la possibilità di andare a -6 e tenere in vita le proprie speranze. 

Grazie a questo pareggio la Lazio di Pioli perde il secondo posto a favore della Roma, che sale a +1. Laziali che adesso dovranno respingere l'attacco del Napoli, che qualora dovesse vincere stasera contro il Milan salirebbe a -4. Calendario tutto contro i laziali, che adesso dovranno giocare contro Inter, Samp, Roma e Napoli. 

SERIE A LIVE - SONO FINITE LE GARE DEL POMERIGGIO. ECCO TUTTI I RISULTATI. 

Atalanta-Lazio 1-1 (Biava, Parolo)
Fiorentina-Cesena 3-1 (Ilicic (rig), Ilicic, Gilardino, Rodriguez)
Inter-Chievo 0-0
Verona-Udinese 0-1 (Di Natale)

FISCHIA ORSATO! NON SUCCEDE NIENTE NEI MINUTI DI RECUPERO! FINISCE 1-1 TRA ATALANTA E LAZIO

95' Ammonito Mauricio per fallo su Bianchi. 

92' Candreva cerca l'inserimento in area di rigore di Basta, chiude Del Grosso

90' Saranno 5 i minuti di recupero. 

88' Bianchi conquista una rimessa in zona  d'attacco per i bergamaschi. Poche forze in campo per le due squadre in questo finale. Gara che stancamente si trascina verso la fine 

86' Discesa sulla sinistra di Perea, che al termine di un'azione caparbia, guadagna un corner dalla sinistra. 

84' DJORDJEVIC! CHE OCCASIONE PER LA LAZIO! CROSS DI ANDERSON, STOP E TIRO DI SINISTRO DEL SERBO, MASIELLO DEVIA IN ANGOLO! 

82' Atalanta ancora in avanti: Gomez serve Zappacosta nello spazio, Braafheid lo chiude in angolo. 

79' ZAPPACOSTAAAA! ATALANTA AD UN PASSO DAL VANTAGGIO! DI TESTA, L'EX AVELLINO STACCA INDISTURBATO AL CENTRO DELL'AREA, PALLA DI POCHISSIMO A LATO!

Ultimo cambio anche per Reja: esce Cigarini, dentro Moralez

PAROLOOOOOOOOOOOOOOO!!! MARCO PAROLOOOOOO!!! CHE GOL DI PAROLO IN SFORBICIATA! 1-1! PAREGGIA LA LAZIO! 

77' Angolo per la Lazio, che prova ancora a sfondare sulla corsia destra con Candreva ed Anderson. 

Lascia il terreno di gioco Keita, protagonista in negativo della sfida, con tre gol possibili occasioni fallite. 

Resta a terra Biava, l'autore del gol, dopo un destro a volo di Candreva. 

E' Perea l'ultima occasione per Pioli. Sta per entrare l'attaccante dato in prestito al Perugia ad inizio anno, vedremo al posto di chi entrerà.

74' Contropiede Atalanta: prima Zappacosta, poi Carmona ci provano col destro, entrambe ciccano la conclusione. 

73' Si accende Felipe Anderson sulla destra, supera Bellini e mette al centro: Masiello libera in copertura centrale

72' CANDREVA! DESTRO DELL'EX UDINESE DOPO UNA DISCESA SULLA DESTRA DI FELIPE ANDERSON: TIRO DI POCO A LATO! 

71' Ancora Lazio, sempre dalla destra: Basta mette un interessante cross al centro, Zappacosta libera di testa prima dell'arrivo di Djordjevic

Doppio cambio nell'Atalanta, uno per la Lazio: esce uno stremato Pinilla, dentro Bianchi, altro ex; Zappacosta prende il posto di D'Alessandro. Nella Lazio dentro Braafheid ed esce Radu

69' Si chiude bene l'Atalanta che non concede spazi a Candreva ed Anderson e prova a ripartire in contropiede: il lancio di Pinilla è perfetto per D'Alessandro, altrettanto bravo è Mauricio in copertura. 

66' Break centrale di Felipe Anderson che recupera palla e serve Candreva, ma l'ex juventino invece di calciare in porta da buona posizione cerca Djordjevic in area: libera Migliaccio in scivolata. 

65' Forcing laziale con Candreva prima dalla destra, e Felipe Anderson dalla sinistra, ma i cross sono imprecisi e favoriscono l'intervento a liberare di Biava. 

Torna Filip Djordjevic. E' lui il primo cambio della Lazio. Esce uno spento Mauri. 

63' COSA HA SBAGLIATO KEITA! CROSS PERFETTO DI BASTA SEMPRE DALLA DESTRA, KEITA TUTTO SOLO COLPISCE MALISSIMO E METTE A LATO! 

63' Cross di Candreva ancora dalla destra, Sportiello perfetto in uscita. 

Si prepara Senad Lulic nella Lazio. Vedremo se sarà lui il primo cambio per Pioli. 

SERIE A LIVE - Di Natale porta in vantaggio l'Udinese di Stramaccioni a Verona, mentre Gilardino fa 3-0 della Fiorentina sul Cesena, vicinissimo alla Serie B. 

60' KEITA! PARTE SUL FILO DEL FUORIGIOCO, CALCIA CON L'ESTERNO DESTRO, MA SPORTIELLO E' PERFETTO IN USCITA! 

59' Contropiede Atalanta, Cigarini tutto solo si invola verso la porta, ma calcia in malomodo. 

59' Spunto di Keita sulla destra, entra in area di rigore, ma il suo cross sbatte addosso al corpo di Masiello. 

56' ATALANTA VICINA AL RADDOPPIO! D'ALESSANDRO IMPRENDIBILE METTE AL CENTRO DALLA DESTRA, BASTA CON UN RINVIO MALDESTRO METTE IN ANGOLO, NON SENZA PATEMI D'ANIMO! 

55' Cross di Candreva dalla destra, Mauri viene anticipato dall'uscita bassa di Sportiello. 

Molti, troppi problemi per la squadra di Pioli in fase di impostazione. Quasi mai sia Parolo che Cataldi riescono ad imbastire azioni palla al piede, preferendo lanci lunghi che favoriscono Masiello e Biava nel gioco aereo con Keita. 

51' Lazio in confusione. Ancora Atalanta pericolosa con Cigarini che non riesce a servire D'Alessandro in area di rigore. 

49' BIAVAAAAAAAAAAAA!!! VANTAGGIO DELL'ATALANTA!!!! IL GOL DI BIAVA CHE STACCA PERFETTAMENTE DI TESTA E BATTE MARCHETTI! VANTAGGIO MERITATISSIMO DEI PADRONI DI CASA! GOL DELL'EX!!!

48' GOMEZ! DESTRO DAL LIMITE DELL'AREA! MARCHETTI, CON L'AIUTO DEL PALO, METTE IN ANGOLO!

47' Ottimo scambio tra Carmona e Gomez sulla sinistra, il cileno restituisce all'argentino che però sbaglia il cross. 

46' Subito Atalanta! Cigarini si accentra dalla destra e crossa col mancino. Candreva mette in angolo

FISCHIA ORSATO! SI RIPARTE! INIZIA IL SECONDO TEMPO DI ATALANTA-LAZIO!

Squadre che tornano in campo dopo la pausa. Nessun cambio tra i ventidue effettivi sul terreno di gioco. 

SERIE A LIVE - All'intervallo, ecco i risultati delle quattro partite del pomeriggio. 

Atalanta-Lazio 0-0
Fiorentina-Cesena 2-0 (Ilicic (rig), Ilicic)
Inter-Chievo Verona 0-0
Hellas Verona-Udinese 0-0

Bella partita allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia, con i padroni di casa maggiormente pericolosi nella prima frazione di gioco. La squadra di Reja, meglio messa in campo, è andata vicina al gol in più occasioni, con Marchetti protagonista numero uno del match: decisive la parate su Biava e soprattutto su Gomez, con un riflesso felino davvero strpitoso. Dalla parte opposta, nonostante le notevoli difficoltà in fase di impostazione, vicino al gol Keita in due occasioni: nella prima ha centrato il palo, nella seconda poca lucidità a tu per tu con Sportiello. Ai punti, meglio i bergamaschi. Alla Lazio manca un play come Biglia o Ledesma in campo. 

FISCHIA ORSATO DI SCHIO! FINISCE 0-0 IL PRIMO TEMPO TRA ATALANTA E LAZIO! BELLA PARTITA, CON UN PAIO DI LIMPIDISSIME OCCASIONI, MA NULLA DI FATTO! 

45' Brutto fallo di Ciani su D'Alessandro. L'attaccante neroazzurro gli ha tolto il tempo anticipandolo dopo un assist di Bellini che intendeva far partire il contropiede: giallo per Ciani. 

43' MARCHETTIIIII!!! COSA HA PARATO MARCHETTI! IMPRESSIONANTE PARATA DEL PORTIERE LAZIALE! GOMEZ TUTTO SOLO CALCIA DOPO UN CROSS PERFETTO DI BELLINI, MA STREPITOSO L'INTERVENTO DEL NUMERO UNO LAZIALE! 

41' Pericoloso Gomez che entra in area di rigore sugli sviluppi di una rimessa laterale. Decisivo Basta in scivolata, che evita all'argentino di crossare indisturbato. 

PINILLA COL DESTRO: PALLA ALTA! 

37' Ammonito Cataldi. Fallo del centrocampista della Lazio dopo un errore di Mauricio in fase d'impostazione. Punizione dal limite per i padroni di casa. 

SERIE A LIVE - Ancora Ilicic, il raddoppio della Fiorentina. Uno-due dell'ex Palermo che tramortisce il Cesena. 

34' Discesa centrale di Gomez, che salta un paio di avversari prima di calciare col sinistro: ancora Mauricio, in scivolata, ferma la sua conclusione. 

SERIE A LIVE - Il primo gol di giornata lo realizza Ilicic, della Fiorentina, dal dischetto. 1-0 per la viola sul Cesena. 

33' KEITAAAA!!! CHE OCCASIONE PER KEITA! CROSS DALLA DESTRA DI ANDERSON, MASIELLO LISCIA, L'EX BARCA TUTTO SOLO SPARA SU SPORTIELLO CHE DEVIA IN ANGOLO! 

31' Da una fascia destra all'altra: l'altro terzino destro, Basta, sfugge alla marcatura di Masiello, che lo ferma con le cattive: giallo per il difensore bergamasco. 

30' Iniziativa di Bellini sulla destra che ruba il tempo a Radu, arriva sul fondo, crossa al centro, ma nessun compagno è pronto per ribadire in rete. 

27' CANDREVA DA 35 METRI! DESTRO FUORI MISURA, PALLA ALTISSIMA! 

SERIE A LIVE - Ancora 0-0 in tutti e quattro i campi del pomeriggio domenicale. Fiorentina-Cesena, Inter-Chievo e Verona-Udinese, oltre a questa gara che vi stiamo raccontando, sono ancora ferme sullo 0-0

24' Schema perfetto dell'Atalanta che libera al cross Del Grosso dalla sinistra: ancora Ciani in angolo. Lazio alle corde. Atalanta che meriterebbe il vantaggio. 

Lazio irretita dal pressing e dall'impeto della squadra di casa. I biancocelesti non riescono ad uscire dalla propria metà campo. 

22' ANCORA GOMEZ! Taglia alle spalle di Mauricio e calcia col destro. Provvidenziale la deviazione del centrale brasiliano in angolo. 

19' Lazio in difficoltà! Atalanta padrona del campo. Cigarini serve D'Alessandro in area di rigore, il fantasista si porta la sfera sul mancino e calcia verso Marchetti, provvidenziale l'intervendo di Mauricio col corpo, che respinge il tentativo dell'attaccante bergamasco. 

17' BIAVA! ANCORA ATALANTA VICINA AL VANTAGGIO! CROSS DI DEL GROSSO DALLA SINISTRA, BIAVA ANTICIPA CIANI, PERFETTO MARCHETTI IN ANGOLO! 

16' Ottimo break a centrocampo di Cataldi, che recupera palla e serve Candreva, proponendosi per il contropiede: il cross dell'ex Juventus è però sbilenco e si spegne oltre la linea di fondo campo

15' Meglio l'Atalanta in questa frazione di gioco. Ancora Pinilla molto aggressivo, protegge palla dall'attacco di Mauricio che commette fallo nel tentativo di anticipare il cileno. 

MIGLIACCIOOOO!!! DI TESTA STACCA PIU ALTO DI TUTTI, MARCHETTI COMPIE UN AUTENTICO MIRACOLO! 

13' Grande contropiede dell'Atalanta, ancora con D'Alessandro. La sua velocità mette in difficoltà Ciani e Mauricio che sono costretti a chiudere in angolo. 

Molto corta ed organizzata la squadra di Reja, con un 4-5-1 che permette ai bergamaschi di chiudersi a riccio e ripartire veloci. 

10' GOMEZ! Ci prova El Papu col destro, accentrandosi e calciando dal vertice dell'area di rigore: para Marchetti. 

9' Candreva si accentra dalla destra e crossa con il mancino, Migliaccio devia la sfera, favorendo l'intervento di Sportiello. 

7' Esce dalla propria metà campo l'Atalanta, Bellini porta palla sulla destra, serve l'inserimento di D'Alessandro che prova a sfruttare la sua velocità su Ciani, ma il difensore laziale usa fisico ed esperienza per fermarlo. 

5' KEITAAAAA!!! PALO DI KEITA! CHE SINISTRO DELL'ATTACCANTE DELLA LAZIO CHE CALCIA DAL LIMITE DELL'AREA, LI DOVE SPORTIELLO NON POTEVA ARRIVARCI! SOLTANTO L'INCROCIO DEI PALI HA SALVATO LA DEA! 

Linea difensiva dell'Atalanta stranamente altissima. Molti spazi per i tagli degli attaccanti della Lazio già da questi primi minuti di gioco. 

3' Ancora Keita che va via in contropiede negli spazi. Masiello lo affronta, l'ex Barcellona cade in area, ma per Orsato si può giocare. 

2' Fallo, brutto, di Radu su Pinilla sulla destra: Orsato richiama il rumeno, che ha già rischiato il giallo. 

1' Subito Lazio pericolosa in contropiede con Keita, che attacca lo spazio, salta Carmona e calcia di sinistro: para Sportiello in presa bassa. 

ORSATO DA IL VIA AL MATCH! SI PARTE! INIZIA ATALANTA-LAZIO!

14.57 Formazioni schierate sul terreno di gioco pronte per gli ultimi rituali prima dell'inizio del match. Abbraccio caloroso tra Pioli e Reja. Sarà l'Atalanta a dare il via al match. 

14.55 Squadre che alla spicciolata raggiungono il tunnel che precede il terreno di gioco. Tutto pronto per l'ingresso in campo. 

14.45 Immagini dallo Stadio Atleti Azzurri d'Italia. Ecco le fasi di riscaldamento delle due squadre, che stanno ultimando gli ultimi dettagli prima di tornare negli spogliatoi. 

14.40 Queste, nel frattempo, le formazioni ufficiali delle altre gare di Serie A

14.35 S'è concluso da pochi minuti l'anticipo della mezza tra Roma e Genoa, che riguardava da vicino anche la Lazio di Pioli, con i giallorossi invischiati nella lotta per secondo e terzo posto. La squadra di Garcia ha superato quella di Gasperini per 2-0 con i gol, come già accaduto a Reggio Emilia contro il Sassuolo, di Doumbia e Florenzi. Roma che si porta a +2 dalla Lazio e +8 dal Napoli. 

14.30 Federico Marchetti, portiere della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Sky per presentare la sfida contro l'Atalanta, contro la quale i biancocelesti non possono sbagliare: "Sarà una gara difficile, ma che arriva al momento giusto. I passi falsi commessi in passato ci sono serviti da lezione.Oggi sarà una battaglia, ci concederanno poco, dovremmo essere bravi a sfruttare le poche occasioni. Sarà una partita di grande corsa e sofferenza. Loro hanno bisogno di vincere, noi più di loro". Il numero 22 torna sulla vittoria di mercoledì: "Col Parma è andato tutto bene, quando passi subito in vantaggio si mette tutto in discesa. Siamo stati bravi e fortunati. Dobbiamo essere bravi a saper leggere sempre ogni gara, a mantenere inviolata la porta. I minimi particolari faranno la differenza". Ultima battuta, sui tanti ex laziali oggi in forza all'Atalanta: "E' un'emozione ritrovare compagni di squadra con cui abbiamo passato momenti stupendi. Con Biava abbiamo anche vinto la Coppa Italia. Ma oggi anche lui sarà un 'nemico' calcistico", scherza Marchetti.

14.25 Mentre le squadre sono appena scese in campo per il riscaldamento prepartita, ecco le prime immagini dagli spogliatoi. Ecco quello della Lazio. 

14.20 Pioli sceglie, dunque, tutti i migliori giocatori della sua Lazio, con Felipe Anderson e Candreva sulle fasce, ma anche con Mauri e Keita centrali. A Parolo e Cataldi il doppio ruolo di incursori e di playmaker in fase di impostazione. Squadra sbilanciata in avanti. 

14.10 Questa, invece, la formazione dell'Atalanta scelta da Edi Reja. 

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Bellini, Biava, Masiello, Del Grosso; Migliaccio, Cigarini, Carmona; D'Alessandro, Pinilla, Gomez

14.05 Arriva l'ufficialità della formazione scelta da Pioli per la sua Lazio. Eccola: 

(4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Ciani, Radu; Cataldi, Parolo; Candreva, Mauri, Felipe Anderson; Keita

14.00 L'arrivo dell'Atalanta allo stadio Atleti Azzurri d'Italia una mezz'oretta fa. 

13.50 Settimana di festa in casa Lazio. Il giorno dopo (ieri) la grande vittoria della seconda Tim Cup Primavera consecutiva da parte delle giovani aquile di Simone Inzaghi contro la Roma (che aveva vinto , il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha voluto rimarcare il valore di un trionfo acquisito, ancora una volta, contro i rivali di sempre giallorossi: "Con la vittoria di ieri sera entriamo negli annali della storia del calcio. Abbiamo riconfermato il primato cittadino, ricolorato Roma di biancoceleste. E' stata una serata stupenda: grazie giovani aquile, siete il nostro orgoglio, il nostro futuro. Il successo di ieri sera contro i giallorossi resterà scritto negli annali della storia del calcio: mai prima d'ora si era verificato un doppio successo, come prima squadra e come Primavera, della stessa compagine: la Lazio ha centrato questo risultato epocale.Conferma inoltre il primato cittadino".

13.40 La sfida tra bergamaschi e biancocelesti vedrà un assente importante tra le fila dei padroni di casa, German Denis, protagonista settimana scorsa del brutto episodio con Tonelli dell'Empoli. Ad una settimana di distanza, le scuse del Tanque: "Ho sbagliato. Non ci sono giustificazioni per quello che ho fatto. Ho avuto un momento di rabbia e non sono riuscito a controllarmi. Mi dispiace molto, l’ho già detto ai miei compagni e alla società. Adesso è giusto chiedere scusa pubblicamente. In tutta la mia carriera non mi era mai capitato di reagire in questo modo. Non sono mai stato espulso per un comportamento violento, non sono di indole aggressiva e chi mi conosce può testimoniarlo. Sono stato provocato in un modo così grave, che non si giustifica con il furore agonistico della partita. Detto questo, mi stupisco io per primo per la reazione avuta". 

13.30 Buongiorno amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale di Atalanta-Lazio, valida per la trentaquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A. Andrea Bugno e la redazione di Vavel vi augurano una buona domenica in nostra compagnia. 

Il sogno Champions più vivo che mai, lo striscione del traguardo a pochi passi, ma non bisogna sbagliarne nemmeno uno: la Lazio affronta la difficile trasferta di Bergamo contro l'Atalanta per confermare il secondo posto, magari cercando l'allungo sulla Roma, impegnata in casa contro un ostico Genoa. Ma quando si è davanti non bisogna guardarsi le spalle: arrivare al derby della penultima giornata e alla sfida col Napoli dell'ultima partendo davanti è l'obiettivo, che si sta concretizzando. Dopo le 8 vittorie di fila sono arrivati lo stop sul campo della Juve e il sorprendente pareggio interno col Chievo, poi il 4-0 col Parma ha ridato nuova linfa: adesso non bisogna sprecare l'energia positiva, che deve avere la meglio sulla tensione.

Sicuramente la partita non è tra le più facili, perchè i bergamaschi tra le mura amiche sono una squadra davvero ostica, che non molla mai fino all'ultimo respiro: chiedere all'Empoli, che si è fatto raggiungere da un colpo di testa di Denis domenica scorsa. Un'Atalanta che si trova a +8 sulla zona retrocessione, posizione che avvantaggia i ragazzi di Reja, che però hanno un turno più difficile rispetto al Cagliari, impegnato in casa contro il già spacciato Parma: i sardi potrebbero tornare a -5 e pensare di riaprire il discorso, per questo è importante strappare più punti possibile in una partita sicuramente molto impegnativa.

Un girone fa la sfida fu di fatto a senso unico e mise in mostra tante lacune da parte dei bergamaschi, asfaltati per 3-0 nel secondo tempo, dopo aver concluso la prima frazione a reti inviolate. Mattatore quel giorno fu Stefano Mauri, autore di una doppietta, prima che Lulic chiudesse definitivamente i conti. Ecco gli highlights della sfida:

Una partita molto sentita da entrambe le parti, ma in particolare da Edy Reja, il grande ex di questa sfida: lasciò la Lazio in estate, cedendo il posto a Stefano Pioli. Il tecnico non è l'unico tra le fila dei bergamaschi ad essere passato da Formello, perchè anche Biava e Stendardo hanno vestito la casacca biancoceleste, come anche Rolando Bianchi.

Atalanta - Il presente oggi però vede i due centrali vestire la maglia dell'Atalanta, e i due saranno anche la coppia centrale che scenderà in campo all'Atleti Azzurri d'Italia davanti a Sportiello, con Masiello e Dramé ad agire sulle fasce; in mezzo al campo Carmona e Basellidetteranno i tempi di gioco e dovranno dare copertura, ponendo molta attenzione sui letali inserimenti dei mediani avversari: il secondo è ancora in ballottaggio con Cigarini, ma parte favorito. Nel 4-2-3-1 sulla trequarti ci saranno sicuramente Maxi Moralez e Gomez, mentre resta aperto il ballottaggio tra Zappacosta e D'Alessandro per il terzo slot. Davanti l'unico riferimento sarà Mauricio Pinilla, vista la squalifica di Denis. Reja non potrà disporre neanche di Benalouane, anche lui punito dal giudice sportivo, mentre Raimondi è ancora alle prese con i problemi al legamento. Dovrebbe recuperare Estigarribia, ma solo per la panchina.

Lazio - Ancora assenze importanti anche tra le file della Lazio: De Vrij e Biglia sono ancora fermi ai box, come anche Cana e Pereirinha, mentre è squalificato Miro Klose. Si propone dunque il rebus attacco per quanto riguarda il posto di centravanti: il ballottaggio è tra Mauri e Keita, con lo spagnolo che parte leggermente favorito sul capitano biancoceleste, che potrebbe comunque trovare posto a scapito di Felipe Anderson, a cui potrebbe essere concesso un turno di riposo. Sicuramente ci sarà Candreva, come sicuri sono i tre in mezzo al campo: Cataldi, Parolo e Lulic. Dietro, nella linea a quattro davanti a Marchetti, giocheranno in mezzo Mauricio e Ciani, Radu a sinistra e Basta a destra, anche se Cavanda preme per trovare un posto nei primi undici.

Atalanta (4-2-3-1): Sportiello; Masiello, Stendardo, Biava, Dramè; Carmona, Baselli; Zappacosta, Moralez, Gomez; Pinilla. All.: Reja

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Ciani, Mauricio, Radu; Cataldi, Parolo, Lulic; Candreva, Keita, Felipe Anderson. All.: Pioli

Edy Reja, per la prima volta contro il suo passato biancoceleste, in occasione della conferenza stampa di presentazione della gara di domani, ha sottolineato la qualità degli uomini di Pioli: “Sicuramente ci aspetta una gara molto difficile perché la Lazio sta disputando una grandissima stagione, ma il nostro obiettivo è dare seguito a quella continuità che abbiamo avuto in queste partite.Troveremo una squadra che verrà qui per difendere il secondo posto, ma anche noi giocheremo per vincere. E' logico, quando affronti una squadra così forte devi usare la massima attenzione e concentrazione e commettere meno errori possibili perché ti possono castigare subito. Siamo in salute e anche a Cesena ho visto ulteriori progressi, sia nel gioco che nell'organizzazione, anche se sappiamo di dover ancora migliorare, sia in difesa che nel concretizzare meglio le occasioni che creiamo. Ma abbiamo dimostrato di essere vivi e vogliamo continuare a fare risultato perché abbiamo ancora bisogno di punti per tirarci fuori perché non abbiamo ancora raggiunto la salvezza. Dunque dovremo affrontare i prossimi impegni con il piglio giusto, in modo particolare domani considerando il valore della Lazio, una squadra con doti tecniche e velocità eccezionali. Conosco bene il valore di Candreva e soci, sono tutti 'figliocci' miei".

Stefano Pioli è tornato alla vittoria contro il Parma e, alla vigilia, ha parlato della situazione infortunati in casa Lazio"Stiamo proseguendo il nostro percorso affrontando ogni partita con umiltà, rispetto ed entusiasmo. Abbiamo sempre fatto così, la prossima è la partita più importante. Stimoli? E' sempre così, ma non credo che l'Atalanta sia già salva. Siamo alla pari come motivazioni, nei miei giocatori ho visto rispetto nell'avversario. Siamo motivati. Klose? La Lazio non deve cambiare. Un singolo non deve determinare una prestazione, ma il collettivo. Vogliamo giocarci la partita pallone su pallone, poi è chiaro che cambiano le caratteristiche dei calciatori in campo. Miro sta facendo bene, ma ho altri giocatori di talento e che sono motivati. Chi giocherà darà il suo apporto. Felipe Anderson? Felipe sta bene, ha aiutato la squadra anche nelle ultime prestazioni. Adesso è sbagliato aspettarci sempre cose eccezionali da lui, anche nell'ultima partita è stato determinante con i suoi strappi. Ho tante possibilità di scelta, dobbiamo mettere in campo le nostre caratteristiche per sfruttare i punti deboli degli avversari. Ma anche in panchina dovremo avere le carte giuste".

Dando uno sguardo al passato, i precedenti non sembrano attribuire agli uomini di Pioli una vittoria così scontata contro la formazione di Reja, anzi al contrario: sono 93 i precedenti in Serie A tra Atalanta e Lazio: 31 le vittorie dei bergamaschi, 26 quelle dei biancocelesti e ben 36 i pareggi. Ben 46 i precedenti a Bergamo tra i nerazzurri e la Lazio in archivio, con un bilancio più che favorevole per i padroni di casa: 19 vittorie, 20 pareggi e appena 7 sconfitte. L’ultimo precedente risale alla giornata numero 8 della stagione 2013/2014 con un 2-1 targato Cigarini e Denis per l’Atalanta e Perea per la formazione ospite. La Lazio, precedenti alla mano, può comunque ben sperare sulle prestazioni del proprio capitano: Stefano Mauri ha realizzato infatti 4 gol contro l’Atalanta in serie A, a nessuna squadra il capitano biancoceleste ha segnato di più.