Risultato Torino 2-1 Atalanta in Serie A: che bella gara all'Olimpico!

Risultato Torino 2-1 Atalanta in Serie A: che bella gara all'Olimpico!
TORINO
2 1
ATALANTA
TORINO: Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah (Benassi, min. 46), Vives, Obi (Baselli, min. 55), Molinaro; Belotti (Martinez, min. 72), Maxi Lopez.
ATALANTA: Sportiello; Masiello, Stendardo, Paletta, Drame'; Cigarini, De Roon, Conti (D'Alessandro), Kurtic (Gakpè, min. 68), Gomez; Pinilla.
SCORE: 1-0, min. 35, Bruno Peres. 2-0, min. 46, Maxi Lopez. 2-1, min. 81, Cigarini.
ARBITRO: Di Bello (ITA). Ammoniti: Stendardo (min. 24), De Roon (min. 41), Cigarini (min. 73), Masiello (min. 74), Baselli (min. 76), Bruno Peres (min .80), De Roon (min. 90). Espulsi: De Roon (min. 90)
NOTE: Gara valida per la serie A 2015/16.

17.00 - Antonio Abate ringrazia gli appassionati lettori e gli amici di Vavel.com-Italia per aver seguito assieme questa bellagara. Appuntamento, dunque, ai successivi incontri. Alla prossima!

16.55 - Una partita bella, a tratti tecnica ma anche molto fisica. Il Torino ha saputo sfruttare gli errori degli avversari, facendo leva sui portentosi esterni, Peres soprattutto. Bene anche l'Atalanta, forse al palo anche a causa degli errori di Pinilla. Migliore in campo per i padroni di casa, Maxi Lopez. Per gli ospiti in evidenza Cigarini. 

95' - Finisce qui! Toro batte Atalanta 2-1! Gara molto combattuta ed un tempo per parte. Padroni di casa più cinici, applausi anche per gli ospiti!

93' - Cross di Drame', balndo tentativo di Borriello. Atalanta che sembra ancora volenterosa.

91' - Bovo! Punizione potente ma centrale, para in due tempi Sportiello.

90' - Fallo di De Roon su Peres. Doppio giallo per lui! Rosso ed orobici in dieci!

90' - Saranno quattro i minuti di recupero.

88' - Lancio lungo di Bovo che non trova nessuno. Assalto Atalanta ora!

87' - Prova ad uscire il Toro, i granata appaiono però in confusione e sotto pressione.

86' - Minuti finali emozionanti! Perde palla Gakpé e via al contropiede della squadra di casa!

84' - Gakpé! Cross insidioso dell'attaccante atalantino, nessuno però si fa trovare pronto per appoggiarla in rete. Attacca ora l'Atalanta!

82' - Punizione magistralmente battuta dal 21 ex Napoli, finale ora prevedibilmente caldissimo!

81' - CIGARINI!!!! GRANDISSIMO GOL SU PUNIZIONE DEL CENTROCAMPISTA OSPITE!!!

80' - Ammonito Bruno Peres per un fallo di mano.

79' - GAKPE'!!! Atalanta ancora pericolosa! Cross di D'Alessandro e colpo di testa fuori misura del 13 franco-togolese.

78' - PADELLI PROVVIDENZIALE! Ennesimo capovolgimento di fronte, passaggio di Borriello per il cileno ed intervento disperato dell'estremo difensore torinese. Pinilla era comunque in posizione di offside sanzionata da Di Bello. Cresce a piccoli passi l'Atalanta.

77' - MASIELLO! Contropiede fulminante del Toro, cross del centrocampista napoletano per Lopez e decisivo intervento di Masiello a sventare una possibile azione pericolosa.

76' - Ammonito Baselli per un fallo su D'Alessandro. L'impressione è che l'esterno sia però scivolato da solo.

74' - Entra Borriello al posto di Alejandro Gomez. Giallo poi per Andrea Masiello dopo un fallo su Benassi.

73' - Ammonito Cigarini per un fallo su Maxi Lopez. Continuano a mietere vittime gli attaccanti torinesi.

72' - Esce un applauditissimo Belotti per il venezueliano Josef Martinez.

70' - CIGARINI!!! Buonissimo tiro al volo del centrocampista, pallone fuori di poco. Si scalda inoltre Martinez per il Toro.

68' - Ed ecco il secondo cambio per l'Atalanta. Fuori Jasmin Kurtic per Serge Gakpé.

67' - Pronto Gakpé per l'Atalanta. Intanto ancora Kurtic in evidenza con un bello stacco che chiude così la sua buona gara.

65' - Vives! Cross di Molinaro, leggero tacco di Lopez e colpo del centrocampista napoletano che, poi, è l'ultimo a toccare.

64' - Corner battuto da Bovo, molta confusione ed angolo praticamente inoffensivo.

62' - Match adesso molto falloso e spesso interrotto proprio per questi interventi scorretti.

60' - Gomez!! Bella conclusione dell'esterno argentino, Padelli blocca in due tempi.

59' - Match momentaneamente fermo per uno scontro tra Baselli e Cigarini. Ha la peggio il centrocampista di casa che, però rientra alla fine.

57' - Lancio in area di Gomez, Padelli anticipa tutti.

55' - Esce Obi per Daniele Baselli.

53' - Momento concitato della gara a causa dei tanti capovolgimenti di fronte. Ancora Kurtic pericoloso, tiro èerò strozzato e facilmente parato da Padelli.

52' - Molinaro! Bell'azione dell'esterno campano che, abile a piazzare un buon pallone in area a cui non fa però seguito lo stacco di Maxi Lopez. 

51' - Sempre il 27 ospite propositivo, il suo cross in area non trova però nessuno.

51' - Kurtic! Colpo di testa insidioso del giocatore sloveno, porpositivo ma poco preciso. 

50' - Punizione di Cigarini in area, Glik anticipa Stendardo mettendo in angolo.

46' - Pronti, via: grave indecisione di Stendardo che, rinviando malissimo, offre un'invitante occasione all'argentino, abile con un tocco morbido ad impallinare Sportiello. Gara più in salita, ora, per l'Atalanta.

46' - SI SBLOCCA ANCHE MAXI LOPEZZZ!!!! DUE A ZERO FULMINEO DEL TORINO!!! ATALANTA ADDORMENTATA!!

46' - Problema fisico per Acquah allabase del motivo della sosituzione. Si sposta al centro, invece, Kurtic, per gli ospiti.

46' - Partiti! Nell'Atalanta è uscito uno spento Conti per D'Alessandro. Nel Toro invece esce l'ottimo Acquah per Marco Benassi.

15.59 - Molti giocatori del Toro a riscladarsi, calda la pista che porterebbe all'ingresso di Benassi. Per l'Atalanta pronto invece D'Alessandro.

15.50 - Un primo tempo tutto sommato molto equilibrato, con un tiro in porta ambo le parti. Meglio inoltre, a livello di possesso palla, l'Atalanta, con il 52% di controllo. Brucia, per gli ospiti, l'errore di Pinilla. 

45' - Finisce il primo tempo! Torino in vantaggio dopo una prima mezz'ora passata a giocare di rimessa. Decide, fino ad ora, Belotti, mentre c'è rammarico per l'errore di Pinilla.

44' - Cross di Moretti abbastanza largo, non può arrivarci Maxi Lopez. Non ci sarà recupero dopo i primi quarantacinque minuti. 

42' - Punzione battuta da Molinaro e doppio tentativo poco pericoloso di Glik. 

41' - Ammonito anche De Roon per un fallo su Belotti. E' il secondo giocatore orobico ammonito per fallo sull'attaccante ex Palermo.

40' - BELOTTI! Altro bellissimo passaggio di un ispiratissimo Acquah, palla al Gallo che, forse poco lucido, spara alto da posizione ravvicinata. Forse troppo frettoloso il bomber di casa, ma che potenza! Atalanta che ora risente un po' della marcatura subita.

40' - Ora il Toro può impostare diversamente la propria gara, giocando a far girare la palla. Come detto, sempre attenti i padroni di casa ad approfittare degli errori avversari. 

37' - Lo strano del calcio: dopo una mezz'ora passata a subire, infatti, offende con decisione il Toro che trova, alla prima vera occasione, la rete grazie al guizzante esterno numero 33. Infuriato, per l'errore difensivo, Edy Reja.

35' - Dormita di Drame', bel lancio di Acquah al brasiliano che attende il momento buono per colpire ed impallinare Sportiello. Posizione rivedibile per l'esterno brasiliano, ma che idea di Afryie Acquah!

35' - BRUNO PERES!!!!! LA SBLOCCA LUI CON IL PRIMO GOL IN CAMPIONATO!!!!! TORINO IN VANTAGGIO!!!!

34' - A terra Cigarini dopo un involntario scontro con il direttore di gara. A terra il capitano ospite.

33' - Il Torino spesso è costretto a fermarsi per ricominciare da dietro. Davvero pochi gli sbocchi lasciati dagli orobici.

30' - Alla mezz'ora spinge molto la formazione ospite, il Torino sembra poco incline ad uscire da tale fitta trama ordita dal foltissimo controcampo ospite. 

29' - PINILLA!!!! CHE ERRORE!!!! Ripartenza fulminea per l'Atalanta grazie a De Roon che serve velocemente Gomez. Progressione micidiale del Papu che serve in area il proprio compagno, il quale manca il tap-in decisivo. Brivido per il Toro!

28' - Attivissimo mauricio Pinilla, forse però un po' isolato a causa del mancato sostegno centrale di Conti.

26' - Bel cross di Cigarini, ci prova Pinilla che non imprime forza alla palla.

23' - Calcio d'angolo battuto da Gomez, traiettoria comoda per Padelli. Sul contropiede successivo, ammonito Standardo per un fallo su Belotti.

21' - Punizione dalla sinistra di Molinaro, Bovo la colpisce ma il pallone finisce per essere controllato da marco Sportiello. Nula di preoccupante.

18' - DRAME'!!! Atalanta vicina al vantaggio! Pallone perso da Maxi Lopez grazie all'ottimo intervento di Stendardo, palla al terzino ex Chievo che lascia partire un bolide sventato da Padelli. Che occasione, per il senegalese

17' - In questa prima fase di gara tanti contrasti e molto equilibrio. In eivdenza, ambo le parti, Gomez e Belotti.

15' - Molto aggressiva la formazione di Ventura, probabilmente impaurita dalla grande occasione di qualche minuto fa. 

12' - PINILLA! Passaggio illuminante del Papu Gomez che trova il cileno in corsa. Da posizione molto defilata non inquadra però lo specchio l'attaccante numero 51. Padelli era però attento a coprire.

11' - Acquah prova ad andare, fermato regolarmente ma in maniera molto fisica dall'olandese De Roon. Probabile scivolone, comunque, per il ghanese al momento dello stop.

9' - Bel cross di Molinaro! Lopez non riesce a colpire e Drame', impaurito, mette la palla in angolo. 

7' - Timida risalita della Dea, Conti e Gomez i più in palla. Tenta il tiro il giocatore numero 24, murato però dalla difesa avversaria.

5' - Rischia un po' l'Atalanta che, a causa di tale atteggiamento, subisce l'offensiva avversaria. Intanto bel tiro da fuori di Lopez, di poco a lato.

2' - Possesso palla prolungatissimo da parte dei padroni di casa, con Maxi Lopez che imbecca Molinaro in netto fuorigioco. Molto bene dunque i granata.

1' - Torino subito propositivo e bravo a recuperare immediatamente palla. 

15.00 - Si parte! Palla all'Atalanta.

14.56 - Toro in maglia granata. Atalanta che scende in campo, invece, con la divisa giallo fluo.

14.55 - Tutto pronto, dunque, all'Olimpico. Molto cauti gli allenatori alla vigilia, anche se appare riduttivo inquadrare le due compagini come ancora in cerca di punti salvezza. Il Torino alla ricerca di una vittoria casalinga manchevole da tre mesi.

14.50 - Nessuna sorpresa, invece, per l'Atalanta. Dietro all'uomo che vive il mondo al contario, Mauricio Pinilla, pronti a far male il tridente Kurtic-Conti-Gomez. 

14.45 - Due sorprese in casa Toro: a parte il ballottaggio tra Baselli e Acquah vinto dal ghanese, infatti, spicca l'assenza di Benassi, a cui Ventura gli preferisce l'ex interista Joel Obi. Confermato, invece, Cesare Bovo al posto di Maksimovic. 

ATALANTA: (4-2-3-1): Sportiello; Masiello, Stendardo, Paletta, Dramè; Cigarini, De Roon, Conti, Kurtic, Gomez; Pinilla.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Obi, Molinaro; Belotti, Maxi Lopez.

14.21 - Ecco, dunque, le formazioni ufficiali per Atalanta e Torino.

ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Masiello, Stendardo, Paletta, Dramè; Cigarini, De Roon, Conti, Kurtic, Gomez; Pinilla. Allenatore: Edi Reja.
Indisponibili: Carlos Carmona, Alessandro Diamanti.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Belotti, Maxi Lopez. Allenatore: Gianpiero Ventura.
Indisponibili: Danilo Avelar, Ciro Immobile, Pontus Jansson.

13.00 - Apprendendo le prime voci dalle due società, ecco le probabili formazioni.

Appassionati lettori di Vavel.com-Italia buona domenica e benvenuti da Antonio Abate al live testuale di Torino-Atalanta, match tra due formazioni di centro classifica e, soprattutto, tra due decani della panchina della nostra serie A. Il Torino giunge a questa sfida domenicale rinvigorito dalla vittoria esterna in quel di san Siro contro l'Inter, un importante 1-2 grazie alla rimonta targata Molinaro e Belotti. “La vittoria di oggi conferma che per noi è stato un campionato anomalo- ha affermato Ventura nel post gara- e dimostra che quando giochiamo a calcio possiamo mettere in difficoltà qualsiasi squadra”.

Pronta al terzo successo consecutivo, invece, l’Atalanta di Edi Reja, collettivo che ha vinto contro il Milan nel turno precedente  grazie ad una rovesciata di Mauricio Pinilla. Nonostante le incertezze degli ultimi mesi, derivate anche dalla cessione di Maxi Moralez e dallo stop del Papu Gomez,  la Dea sembra aver ritrovato il proprio equilibrio, tornando finalmente a proporre il 4-3-3 divenuto ormai marchio di fabbrica del collettivo bergamasco.

Analizzando gli incontri precedenti che hanno visto protagonisti piemontesi e lombardi, si evince una netta supremazia granata, con il Toro capace di vincere ben 7 degli ultimi scontri diretti. In tre degli ultimi quattro turni tra le due squadre, inoltre, rete inviolata per i granata, con l’Atalanta che non riesce ad avere la meglio in casa dei momentanei avversari addirittura dal 2007 (la gara finì 1-2, ndr), quando furono Bellini e Zampagna a spianare la strada al successo della Dea.  Data l’incertezza di tale sfida indicativa, inoltre, è la tendenza avuta dalle due squadre in occasione di svantaggio: l’Atalanta, per esempio, non ha mai recuperato in trasferta una situazione di svantaggio, a differenza di un Torino capace di guadagnare diciassette punti partendo da una situazione sfavorevole.

In maniera più generale, i padroni di casa hanno segnato ben 39 reti totali, con la coppia Immobile-Belotti capace di marcare, grazie ai 13 gol totali, il 72% delle marcature della loro squadra da inizio anno. Come coppia gol, meglio di loro solo, Higuain ed Insigne, fermi ad oggi a quota 19 nel 2016. Solo trenta, invece, i gol marcati dagli ospiti, con il capocannoniere Gomez capace di segnare, in trasferta, solo una rete rispetto alla sue sette totali.

Scenderemo in campo per confermare quanto di buono fatto contro l’Inter- ha voluto ricordare Ventura nella sua conferenza della vigilia- cercando di confermare i titolari ma dando inevitabilmente spazio a chi ha giocato meno per una questione di rotazione e di gare ravvicinate. Vincere sarà importante sia per noi che per il pubblico, sicuramente numeroso quando il Torino gioca in casa

Più romantico, invece, Edi Reja: “Quanti ricordi, nel ripensare al Torino. Rammento di quell’impresa straordinaria sfiorata (promozione in A mancata per pochissimo, ndr), così come non credo che i tifosi l’abbiano dimenticata. Parlando però della gara, è importante che i miei ragazzi non abbassino la guardia, finché non c’è la sicurezza matematica non possiamo mollare. Se giochiamo come siamo abituati potremmo metterli in difficoltà, bisognerà avere pazienza perché loro sanno approfittare di ogni minimo errore avversario.