Atalanta - Udinese in Serie A 2016/17. Friulani campioni di cinismo (1-3)

Atalanta - Udinese in Serie A 2016/17. Friulani campioni di cinismo (1-3)
Atalanta
1 3
Udinese
Atalanta: Sportiello, Toloi, Caldara, Masiello, Conti (Dramè, 73'), Kessie, Gagliardini, Spinazzola (Pesic, 80'), Kurtić (Freuler, 76'), Petagna, Gomez.
Udinese: Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Samir, Fofana, Kums (Jankto, 82'), Hallfredsson (Perica, 51'), Badu, Zapata (Matos, 65'), Thereau.
SCORE: 0-1, 44', Duvàn Zapata. 1-1, 47', Kurtic. 1-2, 73', Fofana. 1-3, 87', Thereau.
ARBITRO: Maresca. Ammoniti: Danilo (23'), Gomez (66'), Perica (83').
NOTE: Sedicesima giornata di Serie A 2016/17. Si gioca allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo.

17.10 Per questa diretta è tutto, Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione. Vi invito a restare connessi con Vavel Italia per tutti gli aggiornamenti sulla sedicesima giornata di Serie A. Vi ricordo il risultato: Udinese batte Atalanta per 1 a 3.

17.08 I bergamaschi restano così fermi a quota ventisei. I friulani invece salgono a ventuno, bottino rassicurante, con la salvezza che ora sembra essere in discesa.

17.07 Atalanta che ha tantissimi rimpianti. Troppe le occasioni fallite e la sensazione di aver gettato al vento una partita in cui fare punti sembrava ad un certo punto doveroso.

17.06 Bocciato in casa friulana l'esperimento di Badu come ala, messa così in campo la squadra non ha costruito nemmeno un'azione pericolosa e ha sofferto moltissimo le incursioni avversarie.

17.05 Il gol di Kurtic aveva illuso i padroni di casa di aver interrotto la maledizione, ma i cambi di Delneri hanno fatto sì che l'Udinese sia riuscita a soffrire sempre meno. Il gol di Fofana ha poi ribaltato l'inerzia della gara.

17.04 Nel primo tempo i bergamaschi potevano tranquillamente essere in vantaggio di un paio di reti. Gridano vendetta infatti la traversa, il gol fallito da due passi da Petagna e in generale tutti i tiri su cui Karnezis è riuscito a compiere dei miracolo. Dea bendata che è dalla parte dei friulani anche in occasione del gol del vantaggio, quando Zapata vince ben due contrasti.

17.02 L'Udinese ottiene dunque una vittoria clamorosa. L'Atalanta infatti ha bombardato i friulani per quasi tutta la partita, ma a fare tre gol sono stati i bianconeri, che portano a casa altrettanti punti.

90'+4' Finisce qui!

90' Quattro minuti di recupero.

90' Partita che sembra avere ormai poco da dire.

88' Ripartenza fulminea dei friulani, che colgono la difesa avversaria impreparata. Fofana serve Thereau, vanificando anche il ripiegamento dell'ultimo difensore. Il francese insacca quello che è un rigore in movimento!

87' GOL!GOL!GOL!!GOL!! THEREAU LA CHIUDE!!

87' MASIELLO!! Gli arriva la palla su calcio d'angolo, la usa girata è respinta da Karnezis!!!

86' Inizia ad emergere la stanchezza, con i ritmi che si sono abbassati notevolmente. L'Atalanta resta comunque stabilmente nella trequarti avversaria, alla ricerca del pareggio.

83' Ammonito Perica, che ha disturbato la ripresa del gioco.

82' CAMBIO UDINESE: esce Kums, entra Jankto.

81' I cambi di Delneri hanno sicuramente inciso sulla partita. Tornando ad un 4-3-3 più classico, l'Udinese ha iniziato a soffrire un po' di meno.

80' CAMBIO ATALANTA: esce Spinazzola, entra Pesic.

76' CAMBIO ATALANTA: esce Kurtic, entra Freuler.

75' Udinese che si ritrova di nuovo, clamorosamente, in vantaggio. L'Atalanta ora è ancora più protesa in avanti, per rimediare alla nuova beffa.

73' CAMBIO ATALANTA: fuori Conti, dentro Dramè.

72' Thereau allarga sull'esterno. Fofana ha spazio sulla sinistra, mira il sette più lontano e fa partire un  arcobaleno che si insacca davanti agli occhi di un impotente Sportiello.

72' FOOOFAAAAAANAAAAAAAAAA!! CHE GOL DEL FRANCESE!!!!!!

68' PERICA!!! Errato disimpegno della difesa bergamasca, la palla finisce a Perica, che al limite dell'area si sposta la sfera e calcia. Conclusione che sfiora il palo alla destra di Sportiello.

66' Ammonito Gomez per simulazione.

65' Altoro cambio per l'Udinese, Matos prende il posto di Duvàn Zapata.

64' È in apnea l'Udinese, che schricchiola ogni volta che l'Atalanta accelera.

60' RISCHIA L'AUTOGOL WIDMER!! Lo svizzero rischia seriamente di far definitivamente affondare la sua prestazione, deviando verso la propria porta un cross. Karnezis compie l'ennesimo prodigio ed evita il disastro.

56' SI DIVORA IL VANTAGGIO CONTI!! Cross di Gomez, sul primo palo l'appuntamento viene mancato di un soffio, sul secondo Conti arriva in velocità e colpisce. La palla però è imprecisa e finisce sul fondo.

55' Riprende il gioco.

53' Testata tra Badu e Masiello. Tutto fermo per permettere i soccorsi.

52' Badu con tutta probabilità si abbasserà ora sulla linea di centrocampo.

51' Delneri prova a cambiare le cose. Dentro Perica, fuori Hallfredsson, autore di una partita molto deludente.

50' Il secondo tempo è partito come il primo. L'Atalanta è molto aggressiva, l'Udinese si difende.

47' Udinese che si fa sorpendere per l'ennesima volta. Calcio di punizione battuto rapidamente, palla sulla fascia e cross al centro. Kurtic, solissimo, colpisce di testa e insacca sul secondo palo.

47' GOOOOOOOOOLLLL!!! KURTIC RISTABILISCE GLI EQUILIBRI!!

45' Via al secondo tempo.

16.10 Le squadre stanno rientrando in campo.

15.59 Situazione assurda per l'Atalanta, vittima per ora della più classica delle beffe. Gridano vendetta tutte quelle occasioni sbagliate.

15.57 Udinese che si ritrova clamorosamente in vantaggio. Dopo 44 minuti di pura sofferenza, dove l'Atalanta ha avuto quattro occasioni nettissime per passarre in vantaggio, è arrivata l'improvvisa incursione di Zapata, che si sblocca.

46' Finisce il primo tempo!!

45' Un minuto di recupero.

45' La fortuna aiuta i bianconeri. Zapata parte in progressione, cade dopo un contrasto, ma riesce a riconquistare la sfera, che arriva a Thereau. Palla di nuovo per il colombiano, che insacca a botta sicura!!

44' GOOOOOOOLLLL!!!! ZAPATA LA SBLOCCA!!!!

41' SALVATAGGIO SULLA LINEA DI DANILO!! Su un calcio di punizione ci sono ben tre giocatori neroazzurri che eludono le marcature. Petagna appoggia verso la rete da posizione ravvicinatissima, ma Danilo in acrobazia riesce a spazzare un attimo prima della capitolazione!!

38' Esagera con lo strapotere fisico Kessiè, che abbatte con una spallata Samir, partito in progressione. Partita che vive ora un momento di stallo.

35' Si immola ora Danilo, che ribatte una conclusione a botta sicura di Spinazzola, lasciato completamente solo in area.

33' Quando l'Udinese si difende, si schiera con un 4-4-2. Scelta strana di Delneri, che ha scelto dunque di non dare continuità agli schemi vincenti contro il Bologna.

32' L'Atalanta ha leggermente calato i ritmi, rendendo la partita più equilibrata.

29' Azione dubbia in area friulana. Felipe e Petagna cadono, Maresca concede il fallo ai bianconeri.

28' Si rende finalmente pericolosa l'Udinese, con un cross che pesca Badu in area. Lo stop del ghanese è però errato e Thereau non arriva sulla palla vagante. Rimessa dal fondo.

25' Timida reazione friulana, che prova ad imbastire un'azione sull'asse Widmer-Felipe, la palla finale per Badu è però imprecisa.

23' Ammonito nel frattempo Danilo, per un brutto fallo commesso durante l'azione che ha portato al tiro di Conti.

23' CONTI!! Taglio dell'esterno in area, che calcia al volo un bel lancio dalla sinistra. Karnezis però è puntualissimo nella respinta!

22' Tiro di Spinazzola, palla alta sopra la traversa.

19' TRAVERSA DI KURTIC!! Viene completamente dimenticato lo sloveno dai difensori friulani. Cross basso dalla sinistra e il neroazzurro mira e calcia, centrando però la traversa dal cuore dell'area!

18' Stanno sbagliando tantissimi passaggi semplici i bianconeri, regalando spesso palla agli avversari.

17' Per ora c'è solo l'Atalanta in campo. Deve darsi una svegliata l'Udinese se vuole evitare di finire sotto.

15' PETAGNA! Ha tanto spazio al limite dell'area il centroavanti, che scarica la botta. Questa viene respinta da Karnezis. Palla poi che viene spazzata all'ultimo da Danilo, prima che Kessiè possa insaccare il tap-in.

14' MIRACOLO DI KARNEZIS!! Sugli sviluppi di un calcio d'angolo la difesa friulana non riesce a spazzare e nel batti e ribatti un giocatore atalantino riesce a colpire da distanza ravvicinata, costringendo il portiere greco al riflesso da campione!

13' Si rialza il brasiliano, gioco che può riprendere.

12' Resta ora a terra Samir dolorante dopo uno scontro con Conti.

11' Provano ora a riorganizzarsi i bianconeri, che però non sono ancora riusciti ad imbastire nemmeno un'azione.

9' GOMEZ!! Primo pericolo della partita! Il Papu ha un po' di spazio al limite dell'area, con Hallfredsson che non lo tiene, ma il suo tiro sul primo palo viene deviato da Karnezis in angolo!

8' Si affacciano per la prima volta i friulani nella metà campo avversaria, ma senza risultati degni di nota.

5' Partita che non sta brillando. I ritmi sono abbastanza compassati, con l'Udinese sulla difensiva e l'Atalanta che sta cercando il gol.

3' Subito aggressiva l'Atalanta, che sta provando ad avvolgere l'Udinese sulle fasce.

0' Partiti!

15.07 C'è qualcosa che non va nelle maglie dei friulani, il retro completamente scuro sembra essere stato coperto con della carta tenuta su da scotch. Probabilmente il fatto che sia scura come quella dell'Atalanta non va bene.

15.06 Squadre in campo. Dopo inno e saluti,  si potrà dare il via alle ostilità.

15.00 Tutto pronto ormai, manca pochissimo al fischio d'inizio.

14.48 Ecco in grafica le due formazioni, anche se con tutta probabilità sarò Hallfredsson ad agire al centro della metà campo friulana, con Kums a fare da mezzala.

14.42 Questa la panoramica delle due squadre.

14.38 Questa la coreografia preparata dalla curva per la sfida dell'anno scorso.

14.35 Le squadre si stanno scaldando.

14.33 L'anno scorso le squadre si sfidarono alla penultima giornata e fu una festa per entrambe. Bellini diede l'addio al calcio e i friulani ottennero un punto, sufficiente per raggiungere la salvezza matematica.

14.29 La sconfitta con la Juventus ha messo fine ad un filotto di sei vittorie consecutive per l'Atalanta, che andava a punti da nove partite.

14.26 Squadre che tra poco si scalderanno in vista del fischio d'inizio.

14.23 Altra bocciatura dunque per De Paul, che da trascinatore è diventato rapidamente una seconda linea, con Delneri che vuole dei passi avanti prima di accordargli altre chance.

14.21 Mister Delneri aveva già anticipato di essere al lavoro per uno spostamento di Badu, con i primi esperimenti che erano cominciati nella sfida con il Pescara, oggi dunque ci sarà il test dal primo minuto.

14.20 Sorprende un po' tutti Delneri. Confermati Samir e Hallfredsson, rivelazioni nella partita contro il Bologna. La novità è rappresentata da Badu, che agirà con tutta probabilità da ala destra.

14.18 Ecco anche la formazione dell'Udinese: Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Samir,  Fofana, Kums, Hallfredsson, Badu, Zapata, Thereau.

14.17 Gasperini dunque conferma la formazione pronosticata alla vigilia del match.

14.16 Questo l'undici di partenza dell'Atalanta: Sportiello, Toloi, Caldara, Masiello, Conti, Kessie, Gagliardini, Spinazzola, Kurtić, Petagna, Gomez.

14.14 Entrambe le squadre scenderanno in campo con la propria prima divisa. In neroazzurro l'Atalanta, in bianconero l'Udinese.

14.10 La vittoria sul Bologna ha rispazzato via alcune nuvole che si stavano riaddensando sul Friuli. Delneri deve ora cementificare i progressi fatti.

14.08 L'Udinese si è imposta l'ultima volta in trasferta a fine ottobre al Barbera, sono poi arrivati un pareggio ed una sconfitta.

14.06 Ecco alcune immagini dell'arrivo dei neroazzurri allo stadio.

14.04 I lombardi non perdono nella propria tana dal 21 settembre, quando fu il Palermo ad imporsi.

14.02 Tutto pronto allo stadio Atleti Azzurri d'Italia per questa sfida. I padroni di casa vogliono riscattare la sconfitta dello Juventus Stadium con una vittoria davanti al proprio pubblico.

14.00 Buon pomeriggio da Davide Marchiol e dalla redazione di Vavel. Italia, benvenuti a questa diretta live di uno dei match più stuzzicanti della sedicesima giornata di Serie A. L'Atalanta, rivelazione per distacco del campionato, sfida un'Udinese in costante crescita sotto la guida Delneri.

Fonte immagine: Eurosport
Fonte immagine: Eurosport

QUI ATALANTA

L'Atalanta approda alla gara odierna dopo lo stop, quasi naturale, allo Stadium. 3-1 in favore della Juventus, con la gara decisa nella fase iniziale. Una sconfitta che non va ad intaccare lo splendido cammino. La formazione di Gasperini è infatti in piena zona europa, nel gruppetto che insegue Roma e Milan. 

Nel prossimo turno, interessante trasferta a San Siro. La partita con il Milan può chiarire la dimensione dell'Atalanta, attesa poi, al tramonto d'andata, da Empoli e Chievo.

Gasperini dovrebbe affidarsi al classico 3-4-1-2, con Kurtic a fungere da sparigliatore in mediana. Nessuna sorpresa rispetto all'undici sceso in campo a Torino una settimana fa, con Spinazzola favorito su Dramé per una maglia sull'out mancino.

Per il resto, saranno solo conferme: Sportiello in porta - Berisha ancora indisponibile - Masiello, Toloi e Caldara dietro, Kessié e il rientrante Gagliardini in mezzo, Conti a destra e davanti Gomez con Petagna.

QUI UDINESE

Il successo - in un giorno storico - con il Bologna permette all'Udinese di avvicinare l'impegno con l'Atalanta con maggior serenità. Il ribaltone tecnico porta i suoi frutti, Delneri lavora con intelligenza, muovendo le pedine per estrarre il massimo dal materiale a disposizione. Un fine operato di tattica e mentalità, con alcuni giocatori in rampa di lancio. La zona calda dista 9 punti, un margine rassicurante per la squadra friulana. 

Tra Atalanta e Crotone, Delneri può conseguire un gruzzoletto di punti utile ad archiviare le paure di inizio stagione. La chiusura del girone d'andata è invece con Sampdoria e Udinese. Visita sotto la lanterna e match di cartello, in casa, contro la banda Pioli. 

Atalanta - Udinese diretta live

Ancora alcuni piccoli dubbi da sciogliere per Delneri, specialmente in mediana: Hallfredsson sembra ormai una garanzia da regista, con Kums e Fofana ai suoi fianchi, ma Badu e Jankto reclamano un posto, così come Matos, sfavorito nel duello con un De Paul alla ricerca di sé stesso.

In difesa rientra Felipe dalla squalifica, ma Samir va verso la conferma: a farne le spese è Wague, essendo Widmer e Danilo i due intoccabili del reparto. Stesso discorso vale per i due avanti Duvan Zapata e Thereau, deputati a pungere.

I PRECEDENTI

Incontro n.33, a Bergamo, tra Atalanta e Udinese. Il bilancio è in equilibrio, con l'Atalanta che vanta 10 successi, contro i 6 dei friulani. Ben 16, invece, le situazioni di parità. Lo scorso anno, un punto per parte, 1-1 al triplice fischio. Nel 2012/2013, sussulto di casa, con Denis a trascinare i nerazzurri.