Atalanta, notte da leoni: a Bergamo arriva la Juve

Dopo aver preso 6 punti su 6 al Napoli e 4 su 6 alla Roma, i nerazzurri devono dimostrare di poter competere contro la più forte di tutte, la quale si presenterà coi titolarissimi.

Atalanta, notte da leoni: a Bergamo arriva la Juve
Fonte immagine: Outdoorblog

Sogni d'Europa, ambizioni di gloria: a quota 63 punti, a cinque giornate dal termine e con un margine di sette punti sull'Inter, prima esclusa dalla zona in qualificazione Europa League, l'Atalanta vede vicino l'obiettivo, o meglio, l'ambizione massima che coronerebbe una stagione sorprendente e ben oltre le aspettative. Una stagione in cui gli orobici in Serie A hanno battuto due volte su due il Napoli e non hanno mai perso con la Roma (una vittoria, una sconfitta).

C'è però ancora un test più probante di tutti gli altri, quello contro la più forte di tutte, contro colei che lo scorrere dei mesi ha posto come dominatrice del campionato, in grado di controllare senza mai strafare, ma che questa sera si presenterà a Bergamo al gran completo, con il miglior undici, per conquistare punti scudetto. Dalle ore 20.45 di questa sera, sarà Atalanta-Juventus, sarà probabilmente un match decisivo per gli ospiti, un po' meno per i padroni di casa, i quali possono contare su un buon margine sulle milanesi e sulla Fiorentina.

Sarà anche la serata degli ex, o dei futuri bianconeri, come Caldara e Spinazzola, in prestito a Bergamo fino al 2018, oppure Masiello e Gasperini, visto che entrambi mossero i primi passi nella Juve. Non c'è passato, non c'è futuro, ma solo presente, all'Atleti Azzurri d'Italia. Anticipo di lusso del venerdì, che può valere, per entrambe, l'obiettivo stagionale. Lo spettacolo è garantito.

Higuain nella gara d'andata. | Fonte immagine: Sportal
Higuain nella gara d'andata. | Fonte immagine: Sportal

Le scelte

Gian Piero Gasperini recupera a pieno regime Alejandro Gomez dopo gli acciacchi in settimana che hanno rischiato di estrometterlo. Il Papu guiderà l'attacco dal primo minuto, anche se non è detto che sarà affiancato da Petagna: si sta facendo viva infatti l'idea di Kurtic come falso nove, per non dare riferimenti alla difesa della Juventus. Nel caso, sarebbe Hateboer a guadagnarsi una maglia da titolare sulla fascia destra.

L'altro ballottaggio per quanto riguarda l'undici iniziale è a centrocampo, tra Kessié, che a causa di un fastidio alla caviglia potrebbe non essere nemmeno in panchina, e il suo sostituto naturale Cristante. Non ci sono dubbi invece sulla presenza dei due esterni Conti e Spinazzola e su Freuler in cabina di regia. Tra i pali ci sarà invece Berisha, davanti a lui una linea a tre composta dai soliti Masiello, Caldara e Toloi.

Le scelte di Gasperini.
Le scelte di Gasperini.

Arbitro della sfida sarà Marco Guida di Torre Annunziata. Calcio d'inizio fissato alle 20.45 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia, il quale sarà tutto esaurito.

Sarà il terzo incrocio stagionale tra le due squadre, i primi due, allo Juventus Stadium, sono terminati con delle vittorie bianconere: 3-1 in Serie A, 3-2 in Coppa Italia.