Atalanta, l'Europa è tua: ora caccia al quarto posto

I bergamaschi conquistano il pass per l'Europa diretta grazie alla vittoria contro l'Empoli. Ora l'assalto al quarto posto, distante un solo punto

Atalanta, l'Europa è tua: ora caccia al quarto posto
Atalanta, l'Europa è tua: ora caccia al quarto posto

La vittoria di misura contro l'Empoli ha regalato all'Atalanta la certezza di entrare in Europa League dalla porta principale, senza dover passare dalla cesoia dei preliminari di fine luglio, che invece dovrà fare il Milan di Montella. 

La quindicesima perla del Papu Gomez ha regalato ai bergamaschi l'aritmetica certezza del quinto posto davanti a squadre più quotate come Milan, Inter e Fiorentina senza patemi e volate dell'ultima giornata, un traguardo certamente impensabile ad inizio stagione. Con la qualificazione ai gironi di Europa League conquistata e messa al sicuro da brutte sorprese, ora l'Atalanta può guardare ad un nuovo obiettivo da conquistare nel corso dell'ultima giornata: il quarto posto. Sì, perché gli ultimi due stop della Lazio contro Fiorentina ed Inter hanno riaperto un obiettivo che sembrava ormai perso. Dopo la debacle di ieri sera, la Lazio, ha un solo punto di vantaggio sulla Dea e nella trasferta di Crotone sarà obbligata ad ottenere i tre punti se vorrà preservare il posto alle spalle delle tre big del calcio nostrano. L'Atalanta, invece, si presenterà davanti ai suoi tifosi al gran completo, pronta a regalare un'ultima grande gioia al popolo bergamasco e ad agguantare un traguardo che renderebbe ancora più storica questa fantastica stagione dei ragazzi guidati da Gian Piero Gasperini. 

Comunque vada, l'Europa sta aspettando gli Orobici che però dovranno rimboccarsi le maniche e lavorare sul mercato per presentarsi pronti all'appuntamento del 14 Settembre, data prevista per la prima partita dei gironi di Europa League. Il primo colpo i nerazzurri lo hanno piazzato nello scorso Aprile ingaggiando per 3,5 milioni di Euro l'attaccante danese Andreas Cornelius, autore di sei reti in Champions League ed una nelle competizione continentale minore con la maglia del Copenaghen. Oltre ad acquistare, però, la dirigenza atalantina dovrà esser brava a trattenere i suoi gioielli, ora più che mai richiesti dalle big italiane ed europee. Se Caldara è già promesso sposo della Juventus, ma solo nel 2018, l'Atalanta dovrà far di tutto per far restare nella Città dei Mille Andrea Conti e Alejandro Gomez, i due più richiesti sul mercato.