Atalanta, prime impressioni di Vido e Haas: "Uno stimolo avere Gasperini come allenatore. Tifosi meravigliosi"

Luca Vido e Nicolas Haas hanno rilasciato una breve intervista per svelare le prime sensazioni dell'esperienza atalantina. Elogi a Gasperini e tifoseria.

La nuova stagione dell'Atalanta riparte dalle certezze e dai giovani talenti acquistati in questa sessione estiva di calciomercato. Luca Vido e Nicolas Haas sono intervenuti ai microfoni della stampa locale per fare il punto riguardante le loro prime sensazioni da calciatori bergamaschi. Accenno doveroso anche a Giampiero Gasperini, tecnico che con i giovani ha sempre avuto un grande rapporto. Ecco le dichiarazioni.

Parola a Vido, ex attaccante del Milan che si è messo in luce prima a Cittadella e poi con l'U19 di Chicco Evani: "Sono contento, sono di proprietà dell'Atalanta e proverò a mettermi in luce, facendo le cose che mi chiede Gasperini. Sto provando a integrarmi subito al meglio. Se per i giovani è uno stimolo avere Gasperini in panchina? E' sicuramente un motivo di stimolo, proviamo sempre a farci vedere. Non si fa problemi, spero di ritagliarmi il mio spazio in questa nuova stagione. Tifosi? Sono da ringraziare, una parte della nostra tifoseria è venuta già a trovarci in ritiro."

Palla al giovane Haas, considerato in Svizzera come uno dei talenti più luminosi in circolazione: "Sono contento di essere in questa squadra, Freuler mi ha consigliato l'Atalanta e mi ha parlato di una grande famiglia. Sono felice di farne parte, non conosco la città ma ho visto solo il campo sportivo. L'impressione è buonissima, c'è professionalità. I tifosi sono molto calorosi e appassionati per il club"