Atalanta, Gasperini alla vigilia del Lione: "Gara che va affrontata con la giusta concentrazione"

Il tecnico dell'Atalanta ha parlato in conferenza stampa prima della gara che la sua squadra giocherà contro il Lione. Accanto a lui, l'esterno Spinazzola.

Atalanta, Gasperini alla vigilia del Lione: "Gara che va affrontata con la giusta concentrazione"
Fonte: Twitter Atalanta Bergamasca Calcio

Al Mapei Stadium domani sera va in scena la sfida tra Atalanta e Lione, gara valevole per l'ultima giornata del Gruppo E di Europa League e decisiva per il primato dello stesso. Bergamaschi e francesi hanno già in tasca il pass per i sedicesimi, si giocheranno la vetta del girone.

In conferenza stampa, mister Gian Piero Gasperini ha presentato la sfida di domani: "E' una gara importante, non tanto per la questione primo o secondo posto, ma perchè affronteremo un avversario forte, e saremo chiamati a simulare in un certo senso i sedicesimi. All'andata li abbiamo affrontati quado non vivevano un momento d'oro, ora hanno reagito ed il loro trend è migliorato. Ci giochiamo la vetta del girone, è un traguardo prestigioso. Dobbiamo giocarla con concentrazione, come se fosse determinante per il passaggio del turno. Ipotesi turnover?  Giocherà la squadra migliore. È una partita importante per noi, non siamo abituati ad affrontare partite decisive e dobbiamo provarci".

Per difendere il primo posto l'Atalanta avrà a disposizione due risultati su tre. Gasperini però non fa calcoli: "Partiamo da una condizione favorevole, poi giochiamo in casa quindi siamo i favoriti. Non ci facciamo condizionare dalla classifica, ma come sempre scenderemo in campo per dare il massimo. Questa è la mia idea di fare calcio, mai accontentarsi quando si è sul rettangolo verde".

La compagine bergamasca, etichettata dagli addetti ai lavori come una meteora in ambito europeo, sta stupendo, difendendo i colori italiano nel Vecchio Continente. Buona notizia, dopo i disastri a livello di Nazionale: "All'inizio del girone eravamo la Cenerentola e abbiamo cercato di portare in alto il nome del campionato e della Nazione. Ora lo scenario è un pò cambiato, ma noi cercheremo di stupire ancora avendo dalla nostra grande entusiasmo. La delusione per la mancata qualificazione dell'Italia al Mondiale è stata tremenda. Quello che è successo deve servire per rifondare e riprenderci in futuro".

Infine, in chiusura di conferenza stampa, si è parlato di 'mercato'. Il nome di Gasperini è stato accostato nelle ultime settimane al Torino. L'allenatore orobico ha risposto così ai cronisti: "Voci titalmente infondate, ogni giorno ne inventate una. Io sono concentrato solo sulla stagione che sto vivendo qui all'Atalanta. Tutto il resto non mi tocca".

Parola poi passata a Leonardo Spinazzola, che ha aggiunto: "Quello di domani per noi è un test per capire la nostra forza. Nei sedicesimi incontreremo un avversario di valore simile al Lione". Sulla sua attuale forma fisica ha aggiunto: "Ho avuto infortuni che mi hanno frenato, mi manca la continuità. Spero di ritrovare la miglior condizione in tempi brevi e per farlo ho solo bisogno di giocare".