Il Bologna prende Destro e rilancia: Eder nel mirino

Pantaleo Corvino ha definito tutti i dettagli per l'arrivo dell'ex centravanti della Roma ed adesso si è tuffato alla ricerca della spalla da affiancare a Destro. In arrivo Falco, si punta anche Eder della Sampdoria. Trattativa però alquanto difficile.

Il Bologna prende Destro e rilancia: Eder nel mirino
Il Bologna prende Destro e rilancia: Eder nel mirino

E' finalmente arrivato il giorno di Mattia Destro al Bologna. La società felsinea ha definito nei dettagli l'arrivo del calciatore dalla Roma e nella serata di ieri il prodotto delle giovanili dell'Inter è sbarcato in città, tra l'affetto e l'accoglienza dei tifosi che vedono finalmente concretizzarsi una delle trattative estive della società di Saputo e Tacopina. 

Destro al Bologna sarà una delle operazioni più esose per la società felsinea: il valore complessivo della trattativa si aggirerà tra i 25 e i 30 milioni di euro. Dopo aver sostenuto le visite mediche e apposto la propria firma sul contratto che lo legherà al Bologna per i prossimi 5 anni, Destro si unirà ai compagni di squadra agli ordini di Delio Rossi per il primo assaggio rossoblù. L'ingaggio dell'ex Siena che sarà chiamato ovviamente ad essere quasi il salvatore della patria bolognese aggirerà attorno ai 1,5 e 2 milioni di euro (bonus compresi). 

Tuttavia, dopo il colpo tanto atteso per sistemare il reparto offensivo, Pantaleo Corvino è alla ricerca di un secondo attaccante che possa spalleggiare Destro al centro dell'attacco e fungere da seconda punta con Franco Brienza che agirà, probabilmente, alle spalle dei due nel 4-3-1-2 di Rossi. L'idea delle ultime ore sarebbe quella di provare a convincere la Sampdoria a cedere Eder, ma la trattativa, considerando anche le ultime battute del mercato, sembra alquanto proibitiva da imbastire, definire nei dettagli e permettere a Ferrero di trovare un'alternativa. 

La necessità di trovare un attaccante veloce che possa essere complementare con le caratteristiche del centravanti di Ascoli Piceno e le difficoltà nell'arrivare ad Eder, potrebbero far virare la società bolognese su un obiettivo di mercato del Palermo: Joel Campbell potrebbe rispecchiare alla perfezione i requisiti, oltre che tecnici anche economici. L'attaccante dell'Arsenal potrebbe essere ceduto per una cifra di poco inferiore ai 10 milioni di euro ed i tentennamenti di Zamparini lascerebbero la porta aperta ad un inserimento di Corvino, anche se il Palermo sembra vicinissimo all'accordo. 

Nel frattempo, sempre per quanto riguarda il capitolo legato all'attacco i rossoblù hanno definito l'arrivo di Filippo Falco dal Lecce. Nell'ultima stagione ha militato nelle file del Trapani in Serie B e potrebbe essere una valida alternativa a Franco Brienza qualora l'ex Cesena non riesca a scendere in campo. Chiuso anche l'arrivo di Krafth, nuovo terzino destro svedese che prenderà il posto di Garics, che ha lasciato il Bologna nei giorni scorsi.

Infine, le attenzioni del direttore sportivo del Bologna non riguardano soltanto il reparto offensivo, ma anche la mediana. Chiuse le porte alla partenza di Oikonomou in difesa, l'ultimo reparto che resta da perfezionare è il centrocampo e Corvino, in tal senso, starebbe pensando ad una mezzala di quantità e qualità: Donsah e Taider sono i nomi più insistenti che si fanno nella città emiliana, con il primo che arriverebbe per l'immediato presente, ma soprattutto in ottica futura. Il secondo rappresenterebbe un cavallo di ritorno dopo le due positive stagioni al Dall'Ara che lo consacrarono nel calcio italiano e gli aprirono le porte dell'Inter dopo circa 50 presenze in rossoblù e 5 gol.