Bologna, si avvicina Benzia

Corvino in trattativa con il Lione per il talento classe 1994: si lavora per portarlo in Emilia a titolo definitivo.

Bologna, si avvicina Benzia
Bologna, si avvicina Benzia

Dopo aver portato a Bologna Mattia Destro, la dirigenza rossoblu prepara un altro colpo grosso in attacco: Corvino sta infatti parlando con il Lione per portare in Emilia l'attaccante classe 1994 Yassine Benzia. Talento cristallino, senso del gol e capacità di ricoprire più ruoli in attacco, e soprattutto un contratto in scadenza nel 2016, con un rinnovo ancora lontano. Sarebbe un colpo giovane, di prospettiva ma anche per il presente, da affiancare al sopracitato Mattia Destro per comporre una coppia esplosiva.

Benzia, algerino di origini ma nato in Francia, è già un punto fermo delle nazionali giovanili e ha collezionato 6 gol in 9 presenze con la maglia dell'Under-21. Ha esordito giovanissimo, a 17 anni ancora da compiere, in prima squadra: nell'ultima giornata del campionato 2011/12, quando il suo Lione, squadra con cui è cresciuto, gli ha dato la possibilità di disputare i suoi primi 4 minuti. La stagione successiva le presenze sono aumentate (16), ma non sono arrivati i gol. Per quello ha dovuto attendere l'annata 2013/14, quando è stato protagonista nella vittoria esterna per 1-3 con il Sochaux, alla seconda giornata, giocando da ala destra. Un gol e due assist giocando dal primo minuto.

Le occasioni sono venute un po' a mancare, visto che da quel momento sono arrivati soltanto altri tre gol, uniti a svariate panchine che non hanno aiutato la crescita. L'idea di lasciare la Francia per provare l'avventura Italiana potrebbe essere la mossa giusta per la crescita e la definitiva affermazione.