Risultato finale Bologna - Napoli in serie A 2015/2016 (3-2): Colpo Bologna, il Napoli cade

Risultato finale Bologna - Napoli in serie A 2015/2016 (3-2): Colpo Bologna, il Napoli cade
Bologna
3 2
Napoli
Bologna: (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Taider, Diawara, Rizzo(Mbaye 74'); Mounier, Destro, Brienza ( Brighi 64') Panchina: Da Costa, Stojanovic, Morleo, Mbaye, Ferrari, Crisetig, Donsah Pulgar, Brighi, Giaccherini , Acquafresca. All.: Donadoni
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj (Maggio 63'), Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (David Lopez 75'), Jorginho, Hamsik; Callejon (Mertens 64'), Higuain, Insigne. Panchina: Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Maggio, Chiriches, Chalobah, David Lopez, Valdifiori, El Kaddouri, Mertens.
SCORE: 3-2 Destro 13' 59' Rossettini 21' Higuain 86' 89'
ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni Ammoniti: Detro 38' Mertens 79'

Una partita a due facce: tantissimo Bologna quasi per 90' minuti, finale del Napoli ma non basta, un po' come è successo in Napoli-Inter lunedì scorso, ma qui non cambia quanto serviva alla squadra di Sarri. Vince il Bologna: . Apre le marcature Destro, raddoppia Rossettini, tris firmato ancora da Destro. Nel finale due zampate di Higuain ma non basta per agguantare il pari. 105 giorni dopo gli azzurri cadono. Man of the match, Mattia Destro con due gol.  Higuain 14 gol in 15 partite, ma non è bastato per la squadra campana. Partita che comunque rimane negativa per gli uomini di Sarri. Per oggi è davvero tutto, un saluto da Radice Ariana e da tutta la redazione di Vavel Italia.

FINISCE QUI: IL BOLOGNA OTTIENE UNA GRANDE VITTORIA CON IL NAPOLI, 3-2 RISULTATO FINALE

La doppietta di Higuain

92'  Per il Bologna entra Pulgar esce Diawara.

91' Ammonito Masina per gioco scorretto su Mertens.

90' 4 minuti di recupero

89' GOOOOOOOAL DEL NAPOLI CHE FINALMENTE SI E' SVEGLIATO: HIGUAIN, SERVITO DA HAMSIK, SI INVENTA UN'ALTRA GIOCATA BATTE MIRANTE E RIAPRE IL MATCH- 3-2

86' GOOOOOOOOOOOL DEL NAPOLI:Cross di Insigne, letale la zampata di Higuain che infila in rete il goal del 3-1. forse è troppo tardi?

85' Higuain di testa non trova lo specchio della porta

83' Insigne al tiro, ancora una volta alto

82' Fuorigioco di Mounier

81' Destro deviato di Hamsik, palla in angolo

79' Giallo per Mertens per un'inutile fallo da dietro

77' Bologna sta facendo una grandissima partita, il Napoli in giornata no

75' Ultimo cambio per Sarri, dentro David Lopez, fuori Allan

75' Fuorigioco di Destro

74'  Altro cambio per Donadoni, fuori Rizzo dentro Mbaye 

73' Mounier si mangia il goal del 4-0, tutto solo davanti alla porta manda la palla in curva

72' Taider recupera un'ottimo pallone,  Ghoulam lo ferma irregolarmente

71' Cross di Mertens, blocca Mirante

69' Diawara, tra i migliori di questa partita, si guadagna un corner

67' Napoli in difficoltà

66' Rizzo va al tiro, ma calcia malissimo

64' Cambio anche per  Donadoni: fuori Brienza , dentro  Brighi

64' Secondo cambio per Sarri: Dentro Mertens, fuori Callejon

63' Primo cambio per Sarri: fuori Hysaj, male oggi, dentro Maggio

61' corner per il Napoli

59' GOOOOOOOL DEL BOLOGNA, DOPPIETTA DI  DESTRO,MA PAPERA DI REINA: tiro dell'attaccante del Bologna  sul primo palo, Reina incerto e il pallone finisce in rete

PALLA GOL PER IL NAPOLI: HIguain non riesce a colpire tutto solo, Mirante libera

58' Corner per il Napoli

57' Destro in contopiede, commette fallo su un difensore azzurro

56' Corre il Napoli, ma Insigne per prendere la palla di Callejon , finisce in fuorigioco

54' Mazzoleni fischia, con leggero ritardo, il fallo su Diawara

53' Assedio del Napoli

52' Fuorigioco di  Mounier

49' Ancora una volta gli azzurri in attacco, Callejon spreca (anzichè calciare mette al centro) Mirante chiude, ma è tutta un'altra squadra rispetto a quella vista del primo tempo

48' Palla giro di Allan, sfera che finisce fuori

47' PALLA GOL DEL NAPOLI: Higuain si mangia il gol del   2-1, Hamsik serve splendidamente il pepita ma il suo tiro a due passi dalla porta finisce altissimo

46' Higuain viene anticipato da Gastaldello.

45' Taider viene steso

45' Fallo su Jorginho

45' INIZA IL SECONDO  TEMPO, il bologna da il primo giro al pallone

13.33 Squadre che rientrano sul terreno di gioco

13.25 Immagini del primo tempo

Non c'è recupero, il Bologna è in vantaggio per 2-0 sul Napoli, capolista della settimana. In rete Destro e Rossettini. A tra poco per il secondo tempo

43Destro va con la palla al piede, prova a servire Rossettini, ma non riesce a controllarla.

41' Mirante anticipa Higuain, il pepita si sta innervosendo.. 

40' Secondo fallo consecutivo di Taider, ma Mazzoleni non tira fuori il cartellino

39' Altro fallo, partita che si fa dura in questi minuti

38' Giallo per Destro  che stende un giocatore azzurro. Mazzoleni nnon concede il vantaggio. Proteste  del Napoli

37' Fallo di Albiol su Destro

34'  PALO DI CALLEJON, TIRO DI SINISTRO DEVIATO DALLA DIFESA ROSSOBLU, TOCCO DI MIRANTE E  POI IL PALO GLI NEGA IL GOL DEL 2-1. 

32' Dopo un quarto d'ora di sofferenza, il Napoli si va vedere con un bel colpo di testa di Insigne, ma Mirante attento blocca.

30' Sono trascorsi 30 minuti ,il Bologna è in vantaggio per 2-0 sul Napoli

30' Ancora palla lunga per Taider e come l'azione precedentemente la palla si perde sul fondo

27' Fallo in attacco di Koulibaly

Rivediamo il goal del raddoppio del Bologna

25' Gastaldello e Higuain si abbracciano in area, Mazzoleni prova portare la calma

24' Il Napoli prova a farsi vedere dopo questo inizio shock, angolo per gli azzurri

23' Brienza prova il tiro al volo, palla alta

23' Ennesimo corner per il Bologna

21' GOOOOOOAL DEL BOLOGNA, RADOOPPIO DEI ROSSOBLU: Sugli sviluppi del corner, tutti fermi i difensori azzurri e Rossettini di testa colpisce ed infila in rete. DIFESA DEL NAPOLI FERMA.

20' Angolo per i rossoblu

Rivediamo il gol del Bologna: Destro lanciato in contropiede vince il duello con Albiol e batte Reina

19' Pallone lunghissimo per Taider servito da Diawara, palla che si perde sul fondo

16' Ancora il Bologna in attacco

15' Forse fuorigioco di Destro, ma chiamata difficile, francamente..

13' GOOOOOOOOOL DEL BOLOGNA CON DESTRO:  Lancio di Diawara per Destro scatta sul filo del fuorigioco,  vince il duello con Albiol e solo davanti a Reina sigla il vantaggio con freddezza. 1-0 per i padroni di casa

11'  MIRACOLO DI MIRANTE, 4 contro 3 del Napoli, Insigne cambia gioco e serve Callejon che va al tiro, ma Mirante para e mette in angolo. 

11' Pressing alto del Bologna

10' Buon guizzo di Insigne che da lontano prova il tiro ma non inquadra la porta.

8' Angolo per il Napoli

7'  Rizzo prova a metterla al centro, ma questa volta Koulibaly intercetta la sfera.

7' ottimo inizio della squadra di Donadoni

5'  VA BRIENZA, REINA  CONTROLLA  METTENDO I PUGNI E SI RIFUGIA IN ANGOLO

4' CALCIO DI PUNIZIONE DAL LIMITE PER IL BOLOGNA: Fallo di Koulibaly che stende Mounier.

3' Prova a correre Rizzo, Masina attacca Callejon e prova a servire i suoi in area, ma la difesa azzurra copre 

2' Higuain serve Callejon che a sua volta prova a servire Insigne, palla troppo lunga. Ma che bella azione del Napoli

2' Pressing alto degli azzurri 

1' Due su Ghoulam, il Bologna riconquista palla 

1' INIZIA IL MATCH, prima palla giocata dal Napoli

12.29 Le squadre fanno il loro ingresso in campo

12.24 Il Bologna ha vinto 29 dei 56 precedenti casalinghi col Napoli in Serie A ma solo 1 dei 4 più recenti

12.15 Ultimato il riscaldamento, le squadre rientrano negli spogliatoi

12.08 Kalidou Koulibaly ha parlato poco fa ai microfoni di Mediaset Premium “Non è stata una settimana diversa, abbiamo lavorato bene per questa gara. Il mister ci ha parlato a lungo del Bologna, è una squadra pericolosa. Daremo tutto per provare a vincere. La parte finale del match contro l’Inter? E’ stata una gara importante, abbiamo avuto qualche difficoltà. Oggi vogliamo vincere, le gare più difficili sono proprio queste. Daremo tutto per dare una gioia ai tifosi. La nostra è la miglior difesa? Fa piacere, ma sappiamo che tutto è questo è arrivato grazie al lavoro fatto dall’estate. Dobbiamo lavorare i movimenti che ci insegna il mister, le cose vanno molto bene”.

12.05 Sarà Mazzoleni a dirigere la gara di domenica tra Bologna e Napoli, diventato celebre sfortunatamente per lui dopo gli errori ai danni degli azzurri nella sfida per la Supercoppa 2012 contro la Juventus a Pechino, ha diretto l'ultima volta gli azzurri a Palermo (3-1 per i rosanero).

11.56 Uno sugardo al Dall'Ara, sono attesi ben 10 000 tifosi azzurri per questa partita

11.45 Ed ecco anche gli undici scelti da Donadoni

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Taider, Diawara, Brienza; Rizzo, Destro, Mounier
All.: Roberto Donadoni

11.36 Il  Napoli ha pubblicato - attraverso Twitter - la formazione ufficiale che scenderà in campo allo stadio Dall'Ara. Tutto confermato per Sarri

NAPOLI (4-3-3)
25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 9 Higuain, 24 Insigne.

11.31 Andiamo a vedere lo spogliatoio del Bologna, manca meno di un'ora all'inizio del match, restate con noi!

11. 28 Buongiorno e buona domenica cari amici di Vavel Italia  benvenuti alla diretta testuale di Bologna-Napoli, gara valida per la quindicesima giornata di Serie A. Riscatto da una parte, conferma dall'altro: così come ha confermato Sarri in conferenza stampa, le motivazioni che le due squadre metteranno sul prato del Dall'Ara condizioneranno le sorti della sfida, facendola pendere da una parte piuttosto che dall'altra. 

11.20 Buongiorno a tutti gli appassionati di calcio da parte di Arianna Radice e da tutta la redazione di Vavel Italia, e benvenuti a questa diretta live di Serie A. Il Napoli è di scena al Dall'Ara, dove affronterà il Bologna nel lunch match di questa 15^ giornata, partita diretta dall'arbitro Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. Nessuna sorpresa per Sarri, che confermerà l'undici titolare che ha battuto l'Inter lunedì scorso. Donadoni recupera Giaccherini e Destro, di rientro dalla squalifica. Restate con noi, il grande calcio sempre qui su Vavel Italia!

II Napoli è tornato in testa alla classifica della serie A a 25 anni di distanza dall'ultima volta, grazie all'ottimo successo ottenuto al San Paolo contro l'Inter (2-1 il finale con doppietta di Higuain e gol di Ljajic). La squadra di Maurizio Sarri ha conquistato 16 punti nelle ultime 6 partite di campionato ed ora guida la classifica di serie A con 31 punti al suo attivo davanti a Inter e Fiorentina.  Di fronte si troverà il Bologna di Roberto Donadoni:  il cambio di allenatore ha portato un buon filotto di risultati utili consecutivi (due vittorie contro Atalanta e Verona e un pareggio con la Roma). I  felsinei sono reduci dalla sconfitta rimediata in trasferta contro il Torino e al momento si trovano al terzultimo posto in classifica con 13 punti.  Bologna - Napoli, una gara alla quale gli emiliani non vogliono pensare come proibitiva prima di scendere in campo.

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Donadoni non parte battuto: "Bologna-Napoli, nessun risultato a priori" - Il tecnico del Bologna Roberto Donadoni ha parlato in conferenza stampa della gara di campionato con il Napoli, promettendo battaglia: "Dobbiamo guardare avanti. Ogni gara c'è qualcosa che ti insegna e ti fa capire qualcosa di più. E' un discorso ormai chiuso, guardiamo avanti sapendo cosa dobbiamo fare per mettere in difficoltà anche un avversario difficile come il Napoli.Problemi al centrocampo? Quando la squadra si muove in un determinato modo lo fa addirittura dal portiere, che se sei bravo a stare alto gioca 15 metri fuori dalla porta. Quando c'è da affrontare tanto campo ripartire è più complicato, ma non è solo un discorso di centrocampo. Tutta la squadra deve essere brava a stare corta e aggressiva senza aspettare l'avversario, anche perché così le qualità individuali possono fare la differenza. Destro?Trovare stimoli giusti non è complicato. Non possiamo determinare a priori un risultato ma possiamo determinare la qualità della nostra prestazione. Noi non possiamo ragionare sui singoli, dobbiamo valorizzare l’impianto della squadra. Quello che non può fare Donadoni lo può fare un giocatore. Sarà determinante ragionare in questi termini.". 

Sarri: "È la partita più difficile"-  Maurizio Sarri ha presentato la sfida del Dall'Ara: "Il Bologna ha cambiato atteggiamento mentale, non fanno cose molto diverse da prima ma la determinazione è diversa – ha affermato Sarri – inoltre hanno delle individualità che possono complicare la nostra gara, servirà da parte nostra maturità e mentalità. Abbiamo tanti giocatori che non sono abituati a situazioni di vertice, ma siccome non siamo la Juventus non abbiamo nessun tipo di obbligo. Per noi conta solo la prossima partita, stop. A tal proposito, quella di Bologna la ritengo la più difficile finora, nell’ultima gara abbiamo speso tanto e rischiamo di entrare scarichi e se ci dovesse capitare non avremo scampo.Dobbiamo giocare liberi e sereni come se fossimo al sesto posto perchè non siamo la Juventus. Se l'anno scorso il Napoli è arrivato quinto è Benitez è stato scelto dal Real Madrid vuol dire già che ha fatto una grandissima stagione, perchè noi dovremo avvertire pressione?". II tecnico azzurro carica Higuain: "In questo momento inteso è il centravanti più forte al modo. Se non vince nei prossimi anni il Pallone d'oro è una testa di c... ". Su Callejon e Albiol. "Il lavoro di Callejon è preziosissimo, se tornasse anche a segnare diventerebbe un'arma letale, se il gol non è arrivato può dipendere da tanti fattori e comunque ci sta che un attaccante per un determinato periodo non segni. Albiol è stato un grande professionista. Dopo aver vinto campinato del mondo e campionato europeo quando io gli ho chiesto di cambiare il modo di difendere poteva mandarmi a fare in c..., invece lo ha fatto con grande applicazione e per me trovare in gruppo tutti grandi campioni con questa predisisposizione è stata una grande fortuna".

I CONVOCATI

Il Bologna Fc 1909 ha pubblicato tramite il proprio sito ufficiale la lista dei giocatori rossoblù convocati dal Mister Roberto Donadoni per la gara di domani contro il Napoli.

Portieri: Mirante, Da Costa, Stojanovic

Difensori: Ferrari, Gastaldello, Masina, Mbaye, Morleo, Oikonomou, Rossettini.

Centrocampisti: Brighi, Crisetig, Diawara, Donsah, Pulgar, Rizzo, Taider.

Attaccanti: Acquafresca, Brienza, Destro, Giaccherini, Falco, Mounier.

Il tecnico toscano del Napoli ha reso noto le convocazioni per Bologna-Napoli. Non ci sarà Manolo Gabbiadini, in compenso tornerà disponibile il giocatore belga Mertens.

Portieri: Reina, Gabriel, Rafael

Difensori: Maggio, Hysaj, Henrique, Chiriches, Albiol, Koulibaly, Strinic, Ghoulam

Centrocampisti: Jorginho, Allan, David Lopez, Valdifiori, Dezi, Chalobah, Hamsik, El Kaddouri

Attaccanti: Mertens, Callejon, Insigne, Higuain

LE PROBABILI FORMAZIONI

Donadoni avrà di nuovo a disposizione Destro, reduce dalla giornata di squalifica rimediata durante i festeggiamenti esagerati dopo il gol su rigore segnato alla Roma. Indisponibili sono invece Krafth e Maietta, fermo almeno due settimane per una lesione al bicipite femorale della coscia destra. Per il resto non dovrebbero esserci sorprese, con Rossettini, Oikonomou, Gastaldello e Masina dietro, Diawara, Brighi e Donsah in mezzo. Per quanto riguarda il centrocampo, Rizzo dovrebbe giocare dal primo minuto, mentre in attacco Mounier farà parte del tridente offensivo insieme al precitato Destro e Giaccherini.

Nel Napoli, tutti confermati dopo la grande vittoria contro l’Inter. Difesa a 4 con Koulibaly e Albiol centrali, Ghoulam e Hysaj sulla fascia. Centrocampo a tre con Allan, Hamsik e la regia di Jorginho a servire il tridente d’attacco. El Kaddouri si giocherà le sue chance a gara in corso insieme a Mertens che, infatti, risulta tra i convocati e potrebbe giocare a partita in corso; Gabbiadini, invece, è infortunato e non farà parte della spedizione in Emilia-Romagna.

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Donsah, Diawara, Rizzo; Mounier, Destro, Giaccherini. 
Panchina: Da Costa, Stojanovic, Morleo, Mbaye, Ferrari, Crisetig, Taider, Pulgar, Brighi, Brienza, Acquafresca. All.: Donadoni 
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Krafth, Maietta, Mancosu.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. 
Panchina: Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Maggio, Chiriches, Chalobah, David Lopez, Valdifiori, El Kaddouri, Mertens. 
All.: Sarri 
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Gabbiadini

PRECEDENTI, STATISTICHE E CURIOSITA'

Napoli in svantaggio nei precedenti col Bologna al Dall’Ara. Sono 65 partite tra campionato e Coppa Italia contro i felsinei: 32 le vittorie del Bologna, 16 i pareggi, 17 le vittorie del Napoli con 108 gol del Bologna e 75 gol del Napoli. L’ultima vittoria del Bologna è il 2-0 del 6 maggio 2012 che tagliò fuori gli azzurri di Mazzarri dalla corsa Champions, con reti al 17’ di Diamanti ed al 19’ della ripresa di Rubin. L’ultimo pareggio è il 2-2 del 19 gennaio 2014 con gol al 37’ di Bianchi, al 17’ della ripresa di Higuain su rigore, al 35′ di Callejon ed al 45′ ancora di Bianchi. L’ultima vittoria del Napoli è lo 0-3 dell’8 maggio 2013, che stavolta valse secondo posto e Champions: reti tutte nella ripresa di Hamsik all’8’, di Cavani al 18’ su rigore e di Dzemaili al 23′. Sedici i precedenti del Napoli con l’arbitro Mazzoleni, 41enne di Bergamo alla dodicesima stagione nella Can di A e B. Cinque le vittorie del Napoli, cinque i pareggi e sei le sconfitte, tra cui quella farsesca nella Supercoppa Italiana 2012 a Pechino.

L'Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo, 41 anni, è alla dodicesima stagione nella Can di A e B. L’esordio in serie A in Lazio-Treviso 3-1 del 18 settembre 2005. Vanta 142 presenze in serie A e 78 in B