Un grande Empoli e un Maccarone "a tutta birra": il Bologna si arrende col punteggio di 2-3

Va all'Empoli l'anticipo della 17^ giornata di Serie A. Match tra due squadre in salute e combattuto fino all'ultimo, ma alla fine i toscani, trascinati da un super Maccarone, hanno la meglio e tornano a casa col bottino pieno. Il Bologna resta così fermo a quota 19 punti, mentre gli azzurri si ritrovano inaspettatamente al sesto posto con 27 lunghezze.

Un grande Empoli e un Maccarone "a tutta birra": il Bologna si arrende col punteggio di 2-3
Bologna
2 3
Empoli
Bologna: (4-3-3) Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Donsah (72' Pulgar), Crisetig (56' Falco), Taider; Mounier (85' Mancosu), Destro, Brienza Panchina: Da Costa, Stojanovic, Maietta, Ferrari, Morleo, Mbaye, Crimi, Brighi, Acquafresca Allenatore: Donadoni
Empoli: (4-3-1-2) Skorupski; Laurini (79' Zambelli), Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski (85' Croce), Paredes, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone (68' Livaja) Panchina: Pelagotti, Pugliesi, Barba, Camporese, Bittante, Ronaldo, Dioussè, Piu Allenatore: Giampaolo
SCORE: 24' Pucciarelli (E), 36' Brienza (B), 42' Maccarone (E), 45' Destro (B), 48' Maccarone (E)
ARBITRO: Mariani (ITA) Ammoniti: Costa, Laurini, Skorupski, Mario Rui (E), Pulgar, Taider (B)

La partita di stasera ha rispecchiatio l'ottimo stato di forma della due squadre: nessuno si è mai arreso e la sfida è rimasta in bilico fino all'ultimo secondo. D'altronde le cinque reti segnate parlano chiaro. Giampaolo sta dimostrando sempre di più di aver meritato il ritorno in A dopo una lunga assenza, mentre Donadoni, nonostante la sconfitta, può stare tranquillo: il suo Bologna ha un grande cuore, e dimostrando sempre questo coraggio non avrà problemi a centrare la salvezza. 

Passiamo ora alla partita, che già dai primissimi minuti è frizzantissima: già al 3' a l 7' l'Empoli può passare in vantaggio con Maccarone: prima un suo tiro, su assist di Saponara, finisce di poco a lato, poi, nuovamente servito dal fantasista di Forlì, una sua potente conclusione viene bloccata da Mirante. Sono gli ospiti a fare la partita. E al 19' il portiere del Bologna si supera in uscita su un tiro di Saponara. Ma al 24' arriva il meritato vantaggio empolese: Pucciarelli, servita da un assist perfetto di, neanche a dirlo, Saponara, infila Mirante con una conclusione di prima leggermente deviata da Rossettini. Lo stesso difensore ex Cagliari si fa vedere poco dopo sugli sviluppi di una punizione di Brienza. Il Bologna inizia a prendere coraggio e al 36' arriva il gol del pari: Destro viene atterrato al limite dell'area dall'ex Costa, che viene ammonito, e Brienza insacca dal conseguente calcio di punzione. 1-1. ll match sembra addormentarsi, e invece al 42' l'Empoli si porta nuovamente in vantaggio grazie a "Big Mac", imbeccato alla perfezione da Zielinski. Tuttavia, allo scadere del primo tempo, Destro firma il pari. Si va al riposo sul 2-2. 

La ripresa inizia con lo stesso andamento della prima frazione. E al 48' Maccarone si ripete: da un cross di Pucciarelli, l'ex Siena e Samp insacca di testa con grande sicurezza. E' un inizio di ripres targato Empoli: gli azzurri potrebbero dilagare con altre palle gol non sferuttate da Maccarone, scatenato questa sera, e Mario Rui. Al 78' Saponara, su assit di un ottimo Zielinski, ha la palla del 2-4, ma la difesa del Bologna salva. All'80' i padroni di casa sfiorano il pari con Skorupski che devia sulla traversa una conclusione di Destro su sponda di Rossettini. Finisce qui di fatto il match.

L'Empoli vince meritatamente. Il Bologna poteva fare di più, ma ancora una volta ha dimostrato di essere sulla buona strada. Non è quindi tutto da buttare.