Bologna Vs Fiorentina in Serie A 2015/16 (1-1)

Bologna Vs Fiorentina in Serie A 2015/16 (1-1)
Bologna
1 1
Fiorentina
Bologna: (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina (75' Constant); Diawara, Donsah, Taider; Mounier (65' Floccari), Destro, Giaccherini. All. Donadoni
Fiorentina: (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi (89' Tomovic), Borja Valero, Vecino, Pasqual; Tello (80' Zarate), Fernandez; Babacar (46' Kalinic). All. Sousa
SCORE: 0-1, Bernardeschi, 58'. 1-1, Giaccherini, 61'.
ARBITRO: Luca Banti. Ammoniti: Mati Fernandez 46', 56', Diawara 63', Giaccherini 63', Roncaglia 68'. Espulsi: Mati Fernandez 56'.
NOTE: Incontro valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A. Stadio Renato Dall'Ara, Bologna: inizio ore 18.

20.07 - Per oggi è tutto amici! Io sono Stefano Fontana, vi ringrazio per l'attenzione e per aver seguito con me un'altra bellissima serata di Serie A. Vi lascio ai colleghi di VAVEL Italia per tutto il meglio del calcio e dello sport internazionali! Alla prossima, un grande ciao!

20.03 - Fiorentina che in attesa delle partite di domani si porta a +2 dall'Inter mantenendo il terzo posto a quota 46. Bologna che solidifica ancora di più la sua buona posizione di metà classifica e si conferma problematica per le grandi. 30 punti per gli emiliani: la zona retrocessione per ora è a -11.

20.00 - Partita decisamente non entusiasmante se non per la prima parte del secondo tempo. Fiorentina piuttosto compassata, che in generale ha subito a lunghi tratti il gioco dei padroni di casa. Bene Gonzalo Rodriguez, Tello e Bernardeschi, molto male Mati Fernandez che lascia i suoi in dieci, evanescenti Kalinic e Zarate nel secondo tempo.

90+4' FINISCE QUI! TRIPLICE FISCHIO DI BANTI, 1-1 TRA BOLOGNA E FIORENTINA!

90+3' - SERGIO FLOCCARI! Ancora lui! Sponda bellissima sul secondo palo di Diawara che pesca Floccari in area piccola: grande riflesso di Tatarusanu, ma l'ex-Lazio era in offside.

90+3' - Floccari sfonda a sinistra e si procura un corner a 100 secondi dal termine.

90+2' - Mbaye dalla trequarti vuole pescare Floccari: uscita alta in presa di Tatarusanu.

90' - Quattro di recupero assegnati da Luca Banti, il Bologna ci crede mentre la Fiorentina sembra scarica.

88' - Gioco fermo, ci sono ancora problemi per Facundo Roncaglia. Entra Tomovic, ma al posto di Bernardeschi.

86' - Goffred Donsah! Che partita la sua! Palla avanti e scatto che fulmina Pasqual e Bernardeschi in area: poi prova il destro, ma Tatarusanu c'è. Crampi a bordo campo per numero 30 rossoblù.

86' - Esagerano Giaccherini e Destro a dialogare nello stretto, ma c'è subtio Diawara a recuperare palla.

85' - Ora è la Fiorentina che prova a fare gioco, ma il Bologna si chiude bene e riparte pericolosamente con buona tecnica di squadra.

82' - Donadoni prova a giocarsi l'ultimo jolly: Franco Brienza prende il posto di Saphir Taider. Non ha paura di perdere il tecnico ex-Parma!

80' - Ecco il momento di Zarate! Cambio tra i nuovi acquisti di gennaio, esce Christian Tello.

79' - Floccari! Cosa si era inventato Diawara! Filtrante di esterno sulla destra che imbuca Floccari, che pecca di mancanza di rapidità e si fa anticipare da Roncaglia.

78' - Vuole rompere l'equilibrio Sousa che continua a dare indicazioni dalla tribuna: pronto ad entrare Mauro Zarate!

75' - Chi si rivede! Torna in campo in Serie A Kevin Constant che rileva Adam Masina sulla fascia sinistra.

74' - TATARUSANU! Superlativo intervento con la mano di richiamo sul destro a giro di Taider che da posizione centralissima al limite dell'area stava per trovare lo spazio sotto la traversa. Bravissimo in estensione il portiere rumeno.

73' - La sfida ora è tornata sui binari - per nulla entusiasmanti - del primo tempo.

71' - Prova Masina col dribbling al limite dell'area, ma si incarta con la sfera tra i piedi ed arriva Vecino a spazzare.

70' - Venti minuti al termine, partita che si è accesa dopo il decimo del secondo tempo con l'espulsione di Mati Fernandez ed il botta e risposta tra Bernardeschi e Giaccherini.

68' - Roncaglia travolge Masina che lo aveva fatto secco sulla sinsitra: ammonizione e qualche problemino tecnico per il difensore  Viola che rimane a terra.

67' - Astori! Bella punizione liftata di Tello, l'ex Romanista stacca benissimo ma il colpo di testa finisce leggermente alto. Buona occasione.

65' - Vuole vincerla Donadoni: fuori Mounier, dentro Sergio Floccari.

63' - Scintille! Scintille in campo! Si accende improvvisamente la partita! Pestone di Diawara su Rodriguez: ammonito il centrocampista del Bologna, si scatena un piccolo parapiglia per cui è sanzionato anche Giaccherini.

61' GIACCHERINI!!! PAREGGIA SUBITO IL BOLOGNA, HA SEGNATO EMANUELE GIACCHERINI!!! Mbaye pesca dentro Donsah sulla destra; ottima finta e palla scaricata sul dischetto: proprio come Bernardeschi è Giaccherini ad arrivare a rimorchio e col piattone batte Ciprian Tatarusanu.

58' BERNARDESCHI! GOOOOOOOOOOOL! FEDERICO BERNARDESCHI! FIORENTINA IN VANTAGGIO! Apertura per Tello sulla sinistra, controllo e cross rasoterra all'altezza del dischetto: bravissimo Bernardeschi ad arrivare a rimorchio ed a chiudere col destro nell'angolino. 1-0 Fiorentina!

56' - ATTENZIONE! ATTENZIONE! INGENUITA' CLAMOROSA DI MATI FERNANDEZ! Il cileno perde palla al limite dell'area del Bologna e trattiene ingenuamente Taider che prova a ripartire: seconda ammonizione ed espulsione, FIORENTINA IN DIECI!

54' - Rimane a terra Pasqual dopo il contatto con Donsah sulla sinistra. Colpo all'addome per l'esterno, che però si rialza e sembra poter continuare.

53' - Fase molto statica della partita, con le squadre che manovrano a centrocampo senza mai trovare l'affondo.

51' - Pasqual sbraccia sul lancio lungo per Mounier: Banti lo pizzica ed assegna la punizione.

48' - Destro ben imbucato a Diawara prova il sinistro verso la porta: conclusione sporca e deviata, blocca Tatarusanu.

46' - Mati Fernandez in netto ritardo su Saphir Taider all'altezza della trequarti, ammonito.

46' SI RICOMINCIA!

19.07 - Tornano in campo le squadre ed ecco la mossa di Sousa! C'è Kalinic, non Babacar, autore comunque di un primo tempo dignitoso.

19.00 - Chissà se Paulo Sousa punterà sul fisico di Kalinic o sull'imprevedibilità di Ilicic e Zarate nella ripresa. Potrebbe essere la soluzione per sbloccare il match. Donadoni ha invece a disposizione Ciccio Brienza e Sergio Floccari nel suo arsenale offensivo.

18.55 - Statistiche e qualche immagine del primo tempo.

18.50 - Primo tempo piuttosto noioso al Dall'Ara, con pochi lampi nonostante le squadre si siano impegnate a non buttare via il pallone. Bene Babacar e Gonzalo Rodriguez da una parte, Mattia Destro e Goffred Donsah dall'altra.

45' - SENZA RECUPERO FISCHIA BANTI! FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO DI BOLOGNA-FIORENTINA!

43' - DESTRO! Giocata meravigliosa di Diawara che con la sponda di prima serve un pallonetto in area a Mattia Destro: girata di sinistro deviata all'ultimo, è corner.

42' - Babacar sta ottando come un dannato su ogni palla alta: qui costringe Mbaye a rifugiarsi in rimessa laterale.

40' - Roncaglia non usa le buone maniere con Mounier sulla linea laterale, ma Banti sta lasciando molto correre la partita: contatto regolare, rimessa.

39' - Giaccherini poco lucido in questo primo tempo: qui ancora perde il tempo per il cross.

37' - Donsah! Inizia a movimentarsi la partita: iniziativa del centrocampista del Bologna che sfonda in area sulla destra, dribbla Pasqual e arriva al tiro da posizione defilata: bravo Tatarusanu a tenerla.

36' - Ancora pescato Babacar solo oltre la difesa: controllo di petto in area, ma la posizione è irregolare. Calcio di punizione per il Bologna.

34' - BABACAR! Prima grande, grandissima occasione da gol! Bernardeschi sul fondo a destra, palla scaricata verso il dischetto, Gastaldello liscia e Babacar ha spazio per la girata di destro: alto di pochissimo sopra la trasversale.

32' - Tello! Ottima imbucata di Valero sulla sinistra, il portoghese prova da posizione defilata in area ma trova l'opposizione di Da Costa sul suo palo: corner.

31' - Fiorentina che ora prova a mettere in pratica la sua proverbiale circolazione di palla.

29' - Bell'aggancio aereo di Destro che però viene pizzicato in offside.

28' - Giaccherini va giù dopo un presunto contatto con Borja Valero: Banti lascia correre e gli fa cenno di rialzarsi. Bravo l'arbitro toscano perchè, come nel caso predente di Fernandez, il fallo non sussiste.

27' - Ennesima, ottima uscita palla al piede di Rodriguez, ma Bernardeschi perde palla a centrocampo.

26' - Gastaldello anticipa bene Babacar lanciato in profondità ma regala a Tello: il passaggio scodellato dell'ex-Barcellona però finisce dritto tra le braccia di Da Costa.

24' - Qui Giaccherini si inganna da solo con la finta di dribbling: la palla scivola lentamente sul fondo.

23' - Prova la giocata Bernardeschi al limite dell'area, bravo a negargli spazio Masina che poi entra scomposto su Fernandez: lascia correre Banti, ma la punizione dalla linea laterale poteva starci.

22' - Prova a manovrare il Bologna, ma Donsah non riesce a chiudere il trangolo con Mbaye: recupero e contopiede di Tello, ma rientra bene Gastaldello che allontana il fallo laterale.

21' - Flipper con due rimpalli al limite dell'area emiliana, prova a risolvere Vecino ma il suo tiro è sporcato in corner.

20' - Primi venti minuti assordanti dei tifosi del Bologna, che contnuano a sostenere la propria squadra con cori ed applausi.

19' - Destro! Percussione centrale di Taider che provoca un rimpallo; la sfera finisce tra i piedi dell'ex-attaccante di Roma e Milan che dal limite non riesce a dare potenza al suo piattone: facile per Tatarusanu.

17' - Corner dalla sinistra per la Viola, a Banti non piacciono le effusioni tra Gastaldello e Rodriguez, arriva il doppio richiamo.

15' - Buona collaborazione tra Masina e Gastaldello per coprire sulla palla lunga per Babacar: il centravanti senegalese è costretto a commettere fallo in pressing.

13' - Rischiaccio di Diawara che dribbla il pressing da ultimo uomo al limite della propria area. Nessuna delle due squadre vuole buttare il pallone.

12' - Palla allontanata, da fuori area prova col destro Borja Valero, senza centrare la porta.

11' - Primo corner del match, è della Fiorentina.

10'- Taider recupera palla e prova a far partire il contropiede: Giaccherini però sciupa tutto non capendosi con Destro.

8' - Esce bene palla al piede Donsah che prova a servire Destro: grande anticipo e ribaltamento di fronte di Rodriguez, ma Bernardeschi non trova la misura del traversone.

7' - Tello mette un buon pallone in mezzo dal fondo a sinistra, la difesa di casa libera in due tempi. La Fiorentina ricomincia il possesso palla coinvolgendo il portiere.

6' - Buon aggancio in corsa di Babacar che anticipa Maietta e si conquista un calcio di punizione.

5' - Buon inizio del Bologna, che sta attaccando bene senza tuttavia arrivare dalle parti di Tatarusanu con convinzione.

2' - Destro! Di nome e di fatto. Tentativo dalla distanza che si alza decisamente troppo sopra Tatarusanu.

2'- Primi possessi per il Bologna che perde tre volte palla provando a sfondare a sinistra ma la recupera altrettante volte a centrocampo.

1' - Bologna con divisa rossoblù a pantaloncini bianchi, Fiorentina in veste da trasferta: maglia bianca e pantaloncini viola.

1' - Finalmente fischia Banti, SI PARTE!

18.02 - Saluti di rito, foto, scambio di gagliardetti e sorteggio tra i capitani Gonzalo Rodriguez e Daniele Gastaldello: sembrava tutto pronto, ma la partenza è ritardata per la riparazione di un buco in una delle due reti.

17.59 - Squadre in campo!

17.50 - Dieci minuti al via! Tutto pronto per Bologna-Fiorentina!

17.44 - Folta presenza di tifosi ospiti a Bologna: sono circa 2.000.

17.41 - L'arbitro del match sarà Luca Banti, agente di commercio della sezione di Livorno.  Assistenti La Rocca e Ranghetti, quarto uomo Galloni. Addizionali di porta Tagliavento e Candussio.

17.37 - Riscaldamento in corso in questo momento.

17.36 - Immagini scattate pochi minuti fa: la meraviglia del Dall'Ara semi-deserto.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Borja Valero, Vecino, Pasqual; Tello, Fernandez; Babacar. All. Sousa

17.33 - Sorprende ancora tutti invece Paulo Sousa, che rivoluziona l'attacco: Tello avanza al ruolo di trequartista assieme a Mati Fernandez dietro a Kouma Babacar! Solo panchina per Kalinic, Ilicic e Zarate! A sinistra c'è Manuel Pasqual.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Gastaldello, Maietta,  Masina; Diawara, Donsah, Taider; Mounier, Destro, Giaccherini. All. Donadoni

17.31 - Tutto secondo i piani della vigilia per Donadoni che scioglie i dubbi del centrocampo: ci sono Taider e Diawara con Donsah. Per la fascia destra del tridente Mounier la spunta su Rizzo.

17.30 - Sono arrivate le formazioni ufficiali! Andiamo ad analizzarle.

17.24 - Eccoci collegati: 35 minuti al via dell'anticipo pomeridiano!

Buonasera a tutti amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale del primo incontro della ventiquattresima giornata di Serie A 2015/16. Nel primo anticipo del sabato vanno in campo Bologna e Fiorentina allo stadio Renato Dall'Ara, sito nel capoluogo emiliano. Io sono Stefano Fontana e vi racconterò il match qui su VAVEL Italia, in diretta scritta ed in tempo reale. Calcio d'inizio previsto per le ore 18.00!

Partita di assoluto livello a Bologna: i rossoblù sono in netta ripresa da quando Roberto Donadoni ha sostituito Delio Rossi nell'oramai lontano 28 ottobre. Decimo posto per gli emiliani, che navigano a quota 29 punti grazie alle nove vittorie ed ai due pareggi ottenuti. Differenza reti negativa ma non drammatica: 27 gol segnati, 30 subiti.

La Fiorentina invece è ancora in piena lotta per un posto in Champions League: lo splendido gol di Mauro Zarate che ha deciso allo scadere la sfida infrasettimanale col Carpi ha permesso ai Viola di scalzare l'Inter dallo scottante terzo posto portandosi a quota 45, +1 sui nerazzurri. Quarto miglior attacco e quarta miglior difesa del campionato per i toscani: 41 i colpi messi a segno, 22 quelli subiti.

Considerando solo le ultime dieci partite il Bologna di Donadoni sarebbe al sesto posto in classifica:  sedici punti ottenuti tramite cinque vittorie ed un pareggio. Oltre ai due 3-2 interni contro Napoli e Sampdoria, i rossoblù hanno trovato anche tre colpi esterni: 0-1 a San Siro contro il Milan ed a Marassi contro il Genoa; 0-2 contro il Sassuolo. Scivoloni invece al dall'ara contro Chievo (0-1) ed Empoli (2-3), oltre all'1-0 strappato nel finale dal Frosinone nel turno infrasettimanale. Capocannoniere per Donadoni è Mattia Destro con i suoi sette timbri stagionali.

Ultima uscita al cardiopalma per la Fiorentina: il Carpi ha sfiorato il pareggio allo Stadio Artemio Franchi, con Mauro Zarate ad inventarsi una magia col destro a giro al novantatreesimo per decidere la partita. In generale, nelle ultime dieci di campionato Sousa ha fatto un punto in più di Donadoni: sono 17 con 15 gol all'attivo e 11 al passivo. Prima del turno infrasettimanale, però, i Viola hanno collezionato solo 4 punti in altrettante partite: 1-3 con la Lazio, 2-0 subito dal Milan, poi la vittoria per 2-0 con il Torino ed il pareggio a reti bianche in trasferta davanti al Genoa. Miglior marcatore è Nikola Kalinic, mattatore della prima parte di stagione coi suoi 10 gol.

Le ultime dai campi 

Roberto Donadoni alle prese con qualche assenza e qualche dubbio di formazione dopo il turno infrasettimanale: out per squalifica Ferrari e Oikonomou, espulso a Frosinone; mentre per infortunio sono fermi Mirante (problemi all'adduttore) e Rossettini (noie muscolari). Pali affidati quindi a Da Costa; davanti a lui linea a quattro con Ibrahima Mbaye sulla destra, la coppia Gastaldello-Maietta al centro ed il fino ad ora sorprendente Adam Masina sulla sinistra. Centrocampo a tre che conterà su Diawara, unico attualmente sicuro del posto: al suo fianco probabilmente Donsah (in vantaggio su Brighi) ed uno tra Saphir Taider e Franco Brienza. Rizzo insidia fortemente Mounier per un posto nel tridente; sono sicuri della maglia da titolare invece Mattia Destro ed Emanuele Giaccherini.

Infortuni pesanti anche per Paulo Sousa, con Badelj e Marcos Alonso che non recuperano per la trasferta di Bologna; k.o. anche i due nuovi acquisti Benalouane (sciatalgia) e Tino Costa (contusione). Il tecnico portoghese non rinuncia al 3-4-2-1 nè alla sua difesa di fedelissimi: davanti a Ciprian Tatarusanu ci saranno capitan Gonzalo Rodriguez, Facundo Roncaglia e Davide Astori. Sulla destra tornerà dopo un turno di pausa Bernardeschi, che farà reparto con Vecino e Borja Valero ancora scalato in cabina di regia. Sulla sinistra invece ballotaggio serratissimo tra Tello e Pasqual per la maglia da titolare. Davanti ci dovrebbe essere Nikola Kalinic, avvantaggiato du Babacar: sulla trequarti ci sono solo due slot per tre pretendenti; uno tra Mauro Zarate, Josip Ilicic e Mati Fernandez dovrà sedersi in panchina.

Le probabili formazioni

Bologna (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah, Diawara, Taider; Rizzo (Mounier), Destro, Giaccherini. All. Donadoni

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Borja Valero, Pasqual; Zarate, Ilicic; Kalinic. All. Sousa

Le parole della vigilia

Mentre Paulo Sousa non è intervenuto in conferenza stampa causa l'espulsione rimediata domenica scorsa, Roberto Donadoni ha così analizzato il match: “Veniamo da una sconfitta viziata da un episodio letto male, sfavorevole, in una partita da noi interpretata nel modo giusto, ma ormai è un capitolo chiuso. Ci aspetta un grande avversario, con un potenziale assolutamente di primissimo livello: sappiamo di dover sfoderare un’ottima prestazione, anche se tanti giocatori nostri non sono al 100% dal punto di vista fisico, ma saranno chiamati comunque a tirar fuori tutto quello che è nelle loro possibilità . È in situazioni simili, nelle difficoltà, che si vede la forza del gruppo e questo mi darà materiale per ulteriori valutazioni che saranno buone per il futuro. Siamo una squadra che corre sempre tanto, ci attende la terza partita in una settimana e mi auguro che, date le nostre caratteristiche, i miei ragazzi riescano a esprimersi bene, proprio perché dal punto di vista dei dati sulla corsa abbiamo sempre risultanze positive, e quindi spero che anche il recupero sia più rapido. Tutti vogliono qualcosa in più ma non dobbiamo scordarci che non siamo una Ferrari. Il Bologna è una buona vettura, che per rendere al massimo non può permettersi di andare a bassi giri. Per la fiducia che ci sta dando la nostra gente abbiamo il dovere di non accontentarci. Ma non chiediamo troppo a questa squadra”.