Bologna - Fiorentina, sensazioni contrastanti nel post gara: le impressioni di Donadoni e Sousa

Soddisfatto, ma non troppo, il tecnico portoghese dei viola al termine del successo in casa del Bologna, con Donadoni che recrimina per la sconfitta.

Bologna - Fiorentina, sensazioni contrastanti nel post gara: le impressioni di Donadoni e Sousa
Bologna - Fiorentina, sensazioni contrastanti nel post gara: le impressioni di Donadoni e Sousa

Il primo anticipo dell'undicesima giornata della Serie A porta la firma di Nikola Kalinic. La sua Fiorentina sbanca il Dall'Ara di Bologna con un rigore trasformato due volte dal centravanti croato, abile nel guadagnarsi la massima punizione prima di concretizzarla. Viola non brillanti, soprattutto nella ripresa, tuttavia vincenti, complice un Bologna che per cause di forza maggiore non è riuscita ad avere peso e qualità in attacco. Le assenze di Destro e Verdi si sentono in casa felsinea, ne è ben consapevole Donadoni che con il collega portoghese ha commentato la gara ai microfonidi Sky Sport.

"E' stato un peccato essere andati in inferiorità numerica e subire il gol dello svantaggio nello stesso momento. Il copione della partita non poteva non cambiare, ma i miei ragazzi hanno lottato fino alla fine e credo che avrebbero meritato qualcosa in più. Quando fai così tanta fatica e non raccogli nulla rimane grande amarezza, ma questo deve caricarci in vista delle prossime gare".

Dall'infortunio di Destro a quello di Verdi, con il tecnico bolognese che analizza così la situazione: "Verdi? E' andato a fare degli accertamenti, speriamo che il suo problema alla caviglia non sia nulla di grave. Destro? Per noi è un calciatore importante, mi auguro che possa rientrare e restare con noi fino alla fine. Non so se tornerà con la Roma, vorrei dire di sì, ma non ho ancora questa certezza".

Moderatamente soddisfatto il collega ospite, raggiante per i tre punti, ma non per l'atteggiamento della ripresa: "Oggi abbiamo offerto segnali positivi contro una squadra giovane e di grande qualità come il Bologna. Gli uomini di Donadoni ci hanno fatto correre parecchio e non siamo riusciti a chiudere la gara come dovevamo. Il valore del nostro avversario rende la nostra vittoria ancora più importante. Ci è mancata la cattiveria agonistica per segnare il secondo gol, ma sono comunque soddisfatto".

Kalinic ancora decisivo, ma Sousa guarda all'aspetto complessivo: "Abbiamo bisogno dei nostri migliori giocatori, tutti al massimo della forma. Credo che meriteremmo dei punti in più di quelli che abbiamo, stiamo lavorando per metterci alle spalle questo momento".

A fine gara il commento di Borja Valero ai microfoni di Mediaset Premium, con lo spagnolo che prova così a giustificare la prestazione leggermente più opaca della seconda metà di gara: "Il calo nella ripresa? Abbiamo giocato due partite di seguito con tanta intensità, ci sta. Mercoledì abbiamo corso tanto, con tanta pioggia. Ma è una vittoria importantissima. Abbiamo fatto ciò che ci chiede Sousa, cercare spazi, intensità, attaccare gli avversari".